Khalil Mack ai Bears, il trade per A.J. McCarron e il primo 53-men roster del 2018

Sabato 1 settembre è stato un giorno intenso per i tifosi dei Raiders. C’era la curiosità di capire che scelte avrebbe fatto Jon Gruden relativamente ai tagli che dovevano portare il roster a 53 giocatori ma la giornata è incominciata con una notizia inaspettata: il DE Khalil Mack è stato mandato a Chicago a seguito di un trade con i Bears.

2017_w13_Giants-Raiders_Khalil_Mack

Il defensive end Khalil Mack (52) entra in campo prima della partita tra New York Giants e Oakland Raiders del 3 dicembre 2017. (Foto: Cary Edmondson/USA TODAY Sports)

I Silver & Black hanno poi destabilizzato ulteriormente la Raider Nation tagliando entrambi i backup QB e prendendo via trade dai Bills A.J. McCarron. Facciamo un riepilogo del pazzo sabato nero-argento.  Continua a leggere

Annunci

I Raiders ufficializzano l’accordo con il LB Derrick Johnson. Riviviamo il rookie mini-camp 2018 e le transazioni della settimana

Lo aveva confermato lo stesso Gruden venerdì scorso dopo il primo allenamento del rookie mini-camp ed ora è arrivata l’ufficialità: i Raiders hanno messo sotto contratto il LB Derrick Johnson. All’ex stella dei Chiefs è richiesto di portare esperienza e leadership nel ruolo di MLB, rimasto vacante vista l’impossibilità di trovare un accordo con NaVorro Bowman.

Derrick_Johnson

Il LB Derrick Johnson. (Foto: Chiefs.com)

I Silver & Black hanno inoltre messo sotto contratto alcuni undrafted rookie, due rookie scelti al Draft e tre dei free agent che hanno partecipato in prova al rookie mini-camp. Tra i giocatori tagliati c’è il RB Elijah Hood, scelto lo scorso anno nel settimo round del Draft.  Continua a leggere

Draft 2018 – Al primo round i Raiders scelgono il T Kolton Miller. Dagli Steelers arriva via trade il WR Martavis Bryant

Il Draft non è una scienza esatta; tanti giocatori sottovalutati dagli “esperti” si sono rivelati nel corso degli anni dei campioni ed altri considerati scelte sicure si sono invece dimostrati dei bidoni. Non è quindi il caso di fasciarsi la testa per il momento, ma non si può nascondere un po’ di delusione. Dopo aver fatto trade down dalla 10 alla 15 i Raiders hanno scelto l’OT di UCLA Kolton Miller.

2018-04-26_NFL_Draft_Kolton_Miller

Il T Kolton Miller (UCLA) sul palco con il commissioner Roger Goodell dopo essere stato scelto dagli Oakland Raiders nel primo round del Draft NFL 2018 al AT&T Stadium. (Foto: Tim Heitman/USA TODAY Sports)

Certamente il ruolo di T era da rinforzare, e a quanto pare i Silver & Black avevano il giocatore in grande considerazione visto che il suo nome era stato accostato alla squadra di Oakland nei giorni scorsi. La prima giornata dell’NFL Draft nero-argento era iniziata con il taglio del DT Darius Latham e si è conclusa con l’acquisizione via trade del WR degli Steelers Martavis BryantContinua a leggere

Inizia l’offseason program 2018 dei Raiders

Jon Gruden aveva cerchiato in rosso il 9 aprile sul calendario già dal giorno della firma del suo contratto con i Raiders. Finalmente l’head coach nero-argento può iniziare a lavorare con i suoi giocatori. Queste prime settimane saranno dedicate alla preparazione atletica e a meeting di squadra e di reparto; niente allenamenti con la palla per il momento.

2018-04-10_Raiders_offseason_program

Sotto l’occhio attento degli strength and conditioning coach gli Oakland Raiders hanno iniziato la preparazione per la stagione 2018. (Foto: Raiders.com)

I Raiders hanno ufficializzato i rinnovi dei cinque Exclusive Rights Free Agent (Calhoun, Cowser, Harris, Kirkland e Tavecchio) ed annunciato di aver tagliato il LS Andrew East. I Silver & Black hanno anche assegnato i numeri di maglia ai nuovi arrivati (qualche giocatore già nel roster nel 2017 ha cambiato numero). Continua a leggere

I Raiders hanno tagliato Marquette King

La notizia è arrivata inaspettata: i Raiders hanno tagliato Marquette King, uno dei migliori punter della lega. A quanto pare la mossa è stata dettata dal desiderio di risparmiare sull’ingaggio e recuperare quasi tre milioni sul salary cap, ma c’è chi afferma che dietro ci sia di più, che Gruden abbia voluto lanciare un messaggio alla squadra.

2017_w09_Raiders-Dolphins_Marquette_King

Il punter Marquette King (7) fotografato durante la partita di week 9 2017 contro i Dolphins. (Foto: Raiders.com)

L’estroso King ha dimostrato di avere una gamba potentissima ed ha lavorato sodo per migliorare anche nella precisione dei punt, ma allo stesso tempo ha avuto degli atteggiamenti in campo che hanno portato gli arbitri a penalizzarlo più volte per condotta antisportiva. La maggior parte degli insider in ogni caso propende per una scelta dettata prettamente da questioni economiche.  Continua a leggere

I Raiders hanno tagliato il TE Clive Walford

La rivoluzione di Jon Gruden continua: dopo tre anni deludenti in nero-argento il TE Clive Walford è stato tagliato dai Raiders. La notizia non coglie di sorpresa i più attenti, che si aspettavano un sacrificio nel reparto dopo la conferma di Lee Smith e l’acquisizione di Derek Carrier.

2017_PRE1_Raiders-Cardinals_Clive_Walford

Il TE degli Oakland Raiders Clive Walford (88) fotografato durante la partita di preseason del 12 agosto 2017 contro gli Arizona Cardinals. (Foto: Mark J. Rebilas/USA TODAY Sports)

Gruden e McKenzie hanno preferito confermare la fiducia a Jared Cook, sacrificando il più giovane ma meno affidabile Walford, la cui crescita è stata rallentata dagli infortuni.  Continua a leggere

I Raiders hanno tagliato il CB Sean Smith e il RT Marshall Newhouse

La notizia non ha preso certamente alla sprovvista nessuno: i Raiders hanno tagliato il CB Sean Smith, liberando 8.5 milioni di dollari sotto al salary cap. Smith, che ha anche pendenti dei problemi con la legge ed è sotto processo per l’aggressione all’ex fidanzato della sorella, secondo indiscrezioni avrebbe patteggiato un anno di carcere e cinque anni di libertà vigilata.

2016_w02_Falcons-Raiders_Sean_Smith

Il CB Sean Smith (21) fotografato durante la partita di week 2 contro i Falcons nel 2016. (Foto: Raiders.com)

Entrambe le notizie riguardanti il giocatore sono state diffuse lunedì, a ridosso dell’inizio della finestra di contrattazioni che precede l’apertura ufficiale della Free Agency 2018. I Raiders hanno ufficializzato il rilascio del CB e del RT Marshall Newhouse ed ora dovranno rivoluzionare la secondaria visto che prima di Smith era stato tagliato anche David Amerson.  Continua a leggere