I Raiders tagliano Bojay Filimoeatu, riprendono Larry Asante e ospitano tre TE per un tryout

Il 28 ottobre i Raiders hanno annunciato di aver tagliato il LB Bojay Filimoeatu ed il giorno dopo hanno comunicato che a prendere il suo posto nel roster sarà la S Larry Asante, già con la squadra durante la preseason. I Silver & Black avevano necessità di rimpolpare il secondario a causa degli infortuni che hanno colpito la squadra. Filimoeatu è stato richiamato nella practice squad visto che nessuno lo ha richiesto via waivers. Continua a leggere

Tanto per parlare: Jon Gruden e Johnny Manziel ai Raiders

Domenica pomeriggio, guardavo tranquillo la partita di Londra tra Lions e Falcons quando sull’account twitter di Raiders ITALIA è comparso un tweet dell’insider di NFL Network e NFL.com  Ian Rapoport:

[tweet 526375208794730496 align=’center’]

 Secondo tre fonti [interne ai Raiders], Jon Gruden ha passato il primo round del draft implorando i Raiders di selezionare Johnny Manziel. Provate a immaginare cosa sarebbe potuto succedere

E subito dopo, un secondo tweet:

[tweet 526376145248583680 align=’center’]

 Jon Gruden ha detto ad un amico intimo: “se c’è un lavoro per il quale tornerei nella NFL, sarebbe con i Raiders”. Ma lascerà il suo attuale lavoro?

Sono quindi andato su NFL.com a recuperare il filmato per approfondire la cosa, ma in realtà Rapoport non dice niente di più di ciò che ha scritto nei suoi tweet.  Continua a leggere

Ultimo allenamento prima della partenza per Cleveland per la sfida con i Browns

Dopo l’allenamento di venerdì i Raiders si sono imbarcati sull’aereo per Cleveland, dove domenica affronteranno i Browns. Ancora nessuna azione è stata intrapresa da McKenzie e Sparano in merito agli infortunati.

Usama_Young-LaMarr_Woodley_Raiders_2014

Continua a leggere

La sconfitta contro i Cardinals non fa male solo al morale

I Raiders mercoledì sono tornati in campo per preparare la sfida contro i Cleveland Browns, l’ultima squadra considerata abbordabile ad inizio stagione prima che incominci la parte più difficile del calendario, e si deve fare i conti con i postumi della lotta con i Cardinals.

Arizona Cardinals v Oakland Raiders

Usama Young viene aiutato ad uscire dal campo dopo il suo infortunio al ginocchio sinistro durante la partita contro i Cardinals del 19 ottobre 2014 (foto: Thearon W. Henderson/Getty Images)

Continua a leggere

Ron Wolf candidato alla Hall of Fame come “contributor”

La Pro Football Hall of Fame è senza dubbio il sogno per chiunque abbia calcato i campi da gioco come giocatore o come allenatore; significa immortalità, essere riconosciuti tra i più grandi di sempre. Ma non sono solo gli allenatori e i giocatori a fare grande questo sport; ci sono i proprietari, i dirigenti, gli scout e perfino i giornalisti, i radiocronisti e i telecronisti e ciascuno a modo suo, dedicando la vita a rendere il football il più grande passatempo degli Americani (e anche di una piccola fetta di italiani), potrebbe ambire alla giacca d’oro che solo gli eletti possono indossare. Continua a leggere

La sconfitta con i Chargers è difficile da digerire, ma bisogna pensare ai Cardinals

I Raiders sono reduci dalla partita di gran lunga migliore della loro stagione, una sconfitta 31-28 contro i San Diego Chargers al Coliseum di Oakland. Essere competitivi fino agli ultimi secondi di gioco e aver segnato ben 28 punti (4 TD pass di Derek Carr) non ha soddisfatto i nero-argento, che sono ancora alla caccia della prima vittoria stagionale. Da correggere ci sono soprattutto la difesa sui terzi down (8 su 14 convertiti dai Chargers) e la concentrazione in fase di ricezione (5 dorp lampanti dei ricevitori di Oakland nell’ultima partita).

Con l’amaro in bocca la squadra ha lavorato tutta la settimana per migliorare e preparare la sfida contro gli Arizona Cardinals e contro i tanti ex.

Carson_Palmer-Jared_Veldheer-Tommy_Kelly

Carson Palmer, Jared Veldheer e Tommy Kelly con la maglia dei Cardinals

Continua a leggere

I Raiders mettono sotto contratto il LB Jamar Chaney, Nick Roach in IR

I Raiders hanno messo sotto contratto Jamar Chaney, il secondo LB portato a bordo negli ultimi due giorni.

Questa volta si tratta di un giocatore con esperienza nel ruolo di MLB, una posizione critica per la squadra di Oakland da quando Nick Roach ha subito una commozione cerebrale in preseason. Proprio il MLB titolare della scorsa stagione, nella quale non aveva saltato neanche un down difensivo, è stato messo nella Injured Reserve list per liberare un posto nel roster. Questa mossa, oltre a mettere ufficialmente fine alla stagione di Roach, potrebbe rappresentare anche la fine della sua carriera.

Jamar_Chaney-Nick_Roach

Continua a leggere