2018 week 3 – Raiders 20 – Dolphins 28

La trasferta di Miami non è certamente facile per i Raiders, che vengono da due sconfitte consecutive di cui soprattutto l’ultima, arrivata a pochi secondi dalla fine, molto dolorosa. La squadra di Jon Gruden ha bisogno di una vittoria per dare morale allo spogliatoio e per dimostrare ai tifosi e agli addetti ai lavori di essere in grado di portare a termine una partita senza subire il crollo visto nelle prime due uscite.

2018_w03_Raiders-Dolphins_Derek_Carr

La pressione dei Miami Dolphins sul QB degli Oakland Raiders Derek Carr (4) nel secondo quarto della partita giocata all’Hard Rock Stadium. (Foto: Kirby Lee/USA TODAY Sports)

I Silver & Black hanno contro dei Dolphins che arrivano alla sfida imbattuti. Benché non impeccabili, i padroni di casa sono concreti e pericolosi, capaci di forzare turnover e in grado di mettere pressione sul QB avversario.  Continua a leggere

Annunci

2018 week 3 – Raiders at Dolphins preview

I Raiders (0-2), in cerca di riscatto dopo la delusione di Denver, vanno a Miami per affrontare i Dolphins (2-0). Non sarà una partita semplice e servirà non solo prepararla bene, ma anche dimostrare di avere carattere e energia fino al fischio finale. Gli interpreti in campo non dovranno commettere errori e il coaching staff dovrà essere bravo ad adattarsi agli eventi della partita.

season_matchups_2018_w03_Raiders-Dolphins

I padroni di casa hanno deciso di giocare in bianco, costringendo quindi la squadra di Jon Gruden a scendere in campo in maglia nera nel caldo umido della Florida. I Silver & Black non potranno però usare questo come scusa per una eventuale sconfitta dopo che nelle prime due partite si sono fatti surclassare dagli avversari nella seconda metà di gara.  Continua a leggere

2017 week 9 – Raiders at Dolphins preview

I Raiders (3-5) non hanno sfruttato l’entusiasmo che si era generato dopo la esaltante vittoria contro i Chiefs nel TNF e si sono presentati a Buffalo impreparati, mettendo in campo una prestazione che definire poco convincente è un eufemismo. La “campagna dell’est” si concluderà questa notte a Miami contro i Dolphins (4-3), una squadra che non è il caso di sottovalutare nonostante sia una delle peggiori in NFL in diverse categorie statistiche relative all’attacco.

season_matchups_2017_w09_Raiders-Dolphins

Parlare di playoff per questi Raiders è difficile, ma finché la matematica non condannerà la squadra di Jack Del Rio è giusto crederci, anche perché il talento presente nel roster non permette di giustificare l’attuale record negativo. Serve una vittoria a Miami e poi sfruttare la bye week per recuperare le forze e preparare bene la partita contro i Patriots.  Continua a leggere

NFL a Londra – le International Series viste dalla press box

La NFL sta valutando sempre più seriamente la possibilità di espandersi oltreoceano con un team che possa chiamare casa Londra. Ci sono però tantissimi dettagli da considerare, e alcuni di questi sono molto critici, come potete leggere in questo interessante articolo. Una cosa è certa, in Europa l’interesse per la NFL continua a crescere e le partite delle International Series sono passate da una nel 2007 (anno in cui è iniziato l’esperimento) a ben tre nel 2014, con il Wembley Stadium che ha fatto registrare sempre il tutto esaurito. La prima partita di quest’anno ha visto affrontarsi Dolphins e Raiders e su questo blog son stati pubblicati diversi articoli durante la settimana che ha portato alla sfida conclusasi con una bruciante sconfitta per i SIlver & Black. Ma l’esperienza della NFL a Londra non si poteva ridurre all’analisi della partita. E così ho chiesto ad alcune persone che avevano fatto il viaggio per assistere all’incontro di raccontare dal loro punto di vista il viaggio, l’atmosfera che si respirava, gli eventi organizzati per l’occasione in città. Ho ricevuto risposte positive e sono in attesa di alcuni articoli (purtroppo bisogna sempre fare i conti con il poco tempo libero); Giovanni Ganci, la guida di Huddle Magazine, è stato il primo a rispondere presente, ed il suo pezzo ci permette di sbirciare “dietro le quinte” del Wembley Stadium.

Wembley_2014_Giovanni_Ganci

Articolo e foto di Giovanni Ganci (Huddle Magazine)

Huddle Magazine ha il privilegio di avere un accredito NFL per la tribuna stampa di Wembley dalla prima partita delle International Series nel 2007, anzi prima, perché siamo riusciti ad essere presenti anche a molti World Bowl della defunta NFLEurope. Continua a leggere

NFL a Londra – Una serie di déjà vu

Dopo l’umiliante sconfitta londinese che è costata il posto all’head coach Dennis Allen i Raiders sono entrati nella bye week. Ma non potevo semplicemente passare oltre ed iniziare a concentrarmi sulla partita di week 6 contro i Chargers; l’esperienza della NFL a Londra non si poteva ridurre all’analisi della partita. E così ho chiesto ad alcune persone che avevano fatto il viaggio per assistere alla partita di raccontare dal loro punto di vista il viaggio, l’atmosfera che si respirava, gli eventi organizzati per l’occasione in città. Ho ricevuto risposte positive e sono in attesa di alcuni articoli (purtroppo bisogna sempre fare i conti con il poco tempo libero); Giovanni Ganci, la guida di Huddle Magazine, mi ha mandato il suo pezzo che pubblicherò nei prossimi giorni.

All’interno dell’articolo di Giovanni era riportato un link al racconto di Joe Bussell, Team Operations Coordinator dei Tampa Bay Buccaneers nella stagione 2011, sull’organizzazione della trasferta a Londra (in quell’anno i Bucs “ospitarono” i Bears al Wembley Stadium). Giovanni consiglia caldamente di leggerlo e io non posso che unirmi a lui; il racconto è davvero ricco di dettagli e dietro le quinte ed è una lettura da fare assolutamente per chi vuole capire cosa ci sia veramente dietro ad una partita delle International Series. Continua a leggere

Dolphins-Raiders – Voci dagli spogliatoi del Wembley Stadium

I Raiders entrano nella loro bye week con tante domande e ben poche risposte. Il vecchio adagio “poche idee, ma confuse” non è mai stato tanto vero come lo è stato domenica notte a Londra.

Dopo la partita, a caldo, abbiamo analizzato la situazione, messo il evidenza gli errori più sconcertanti ed anticipato che Dennis Allen sembrerebbe sempre più prossimo all’esonero.

Ecco cosa ha detto a “The SiriusXM Blitz” Rich Gannon, l’ultimo QB ad avere avuto successo con addosso la maglia nera dei Raiders.

E’ il momento di riascoltare le voci dei protagonisti della disfatta del Wembley Stadium. Continua a leggere

Dolphins-Raiders – Analisi veloce di una umiliazione internazionale

Le premesse c’erano tutte per fallire… I Raiders venivano da una buona prestazione in casa dei Patriots e, benché l’attacco avesse fatto ben poco nel New England, la difesa aveva ben figurato fermando in più occasioni Tom Brady e soci. I fan nero-argento sanno fin troppo bene che in quest’ultimo decennio e più ad una prestazione confortante segue quasi sempre una disfatta. I Dolphins, gli avversari di giornata, erano inoltre reduci da due sconfitte e iniziavano a trapelare voci di un possibile cambio dietro a centro, con il QB Ryan Tannehill a fare da capro espiatorio per tutti i mali che affliggevano la squadra. Durante la settimana l’allenatore Joe Philbin si era più volte rifiutato di confermare pubblicamente la fiducia al suo QB, che infatti non aveva preso per niente bene questo comportamento dell’head coach. Miami aveva una squadra all’apparenza pronta ad affondare, ed i Raiders quando affrontano squadre in queste condizioni sono sempre pronti a gettare un salvagente e regalare una speranza.

Lo stadio di Wembley era pieno, e davanti a 83,436 spettatori paganti la partita dei Raiders è durata in tutto un solo drive, il primo. Continua a leggere