53-men roster, analisi e commenti

In totale, ben 95 uomini hanno corso e sudato in maglia nero-argento durante questa estate, a partire dal primo allenamento del training camp il 25 luglio fino all’ultima partita di preseason contro i Seattle Seahawks, inseguendo l’occasione di entrare a far parte della lista di giocatori che il 7 settembre scenderanno in campo contro i Jets al MetLife Stadium. Qualcuno si è perso per strada, per infortunio o per insufficiente preparazione, e altri si sono aggiunti in corsa. Il 26 agosto son diventati 75 ed ora ne restano 53.

La strada che da Napa, California porta a East Rutherford, New Jersey si è dimostrata lunga e accidentata e ancora manca qualche curva prima del traguardo.

E’ infatti possibile che qualcuno degli attuali 53 superstiti non vestirà i colori dei Raiders quando la palla sarà calciata per dare il via ufficialmente alla stagione 2014. In queste ore Reggie McKenzie, Dennis Allen e i loro collaboratori stanno sicuramente analizzando a fondo la lista dei giocatori tagliati dalle altre squadre, alla ricerca di rinforzi per le posizioni meno ricche di “profondità” (cioè dove gli attuali backup non offrono troppe garanzie nel caso i titolari dovessero infortunarsi). Continua a leggere

L’ora delle scelte difficili

Archiviata la preseason con la partita di ieri, in casa Raiders è giunto il momento di fare il punto della situazione. La prestazione della squadra nella vittoria contro i Seahawks ha portato entusiasmo tra i tifosi, ha fornito qualche risposta, ma soprattutto ha creato i presupposti per farsi qualche importante domanda. Si, perché se la preseason sul campo è finita, adesso nelle segrete stanze del quartier generale dei Raiders al numero 1220 di Harbor Bay Parkway si gioca la partita più importante dell’estate per la squadra californiana. L’head coach Dennis Allen e il General Manager Reggie McKenzie dovranno infatti analizzare attentamente la rosa e selezionare i migliori 53 giocatori in vista dell’inizio ufficiale del campionato. Continua a leggere

Blog? Blog! la nave di RAIDERS ITALIA è al varo.

Benvenuti su RAIDERS ITALIA, una avventura che mi accingo ad intraprendere senza una precisa idea di dove mi porterà.

Amo scrivere ed amo i Raiders, ma fino a qualche mese fa non avrei mai immaginato di aprire un blog perchè non sono mai stato un grande fan dei “diari” su cui la gente esprime pubblicamente i propri pensieri. E poi, chi mai potrebbe essere interessato a leggere quello che ho da dire sulla mia squadra e sulla NFL in generale?

Ho ragionato a lungo prima di decidermi a fare questo passo. Ho buttato giù qualche idea, ne ho scartato molte, ed alla fine sono giunto alla conclusione che un blog che racconti in italiano il mondo del football americano in nero-argento può essere utile se sviluppato nel modo giusto.

Ovviamente i miei post conterranno pareri personali e tenderanno a rispecchiare la mia visione dell’argomento, ma farò il possibile per fornire dati oggettivi in modo tale che ognuno possa farsi una sua idea. Il mio obiettivo primario è rendere accessibili ai tifosi italiani più informazioni possibili su tutto quello che riguarda i Raiders. L’ambizione è quella di creare un punto di appoggio sia per chi non ha problemi con l’inglese ma semplicemente non ha tempo di scandagliare il web alla ricerca delle ultime news, sia per quei tanti che, pur affascinati da questo bellissimo sport, restano ai margini per colpa della difficoltà di reperire informazioni nella propria lingua.

Idealmente vorrei arrivare a proporre un articolo ogni 2-3 giorni, ma dovrò ovviamente fare i conti con i miei impegni e con l’eventuale assenza di notizie significative (per esempio nella off season). Cercherò comunque di pubblicare, per quanto possibile, con regolarità.

La nave pirata è pronta, ma sono un capitano senza equipaggio e navigare in solitario non è mai stata la mia aspirazione, per cui spero di raccogliere durante il cammino una nutrita schiera di compagni di avventura. Ho un’idea abbastanza precisa di cosa voglio ottenere, ma non conosco bene questi mari nè questa nave, quindi è probabile che all’inizio navigherò a vista sperando di non andare alla deriva, pronto a correggere la rotta anche grazie ai suggerimenti di chi avrà voglia di seguirmi e di interagire con me… spieghiamo le vele, issiamo il Jolly Roger e salpiamo… ci sono navi da abbordare, tesori da depredare, città da saccheggiare…

La calda estate sta per lasciare il posto all’autunno… è il momento migliore per iniziare il viaggio perchè si sta per alzare il vento che gonfierà le vele… perchè chi conosce la storia dei Raiders lo sa benissimo che il vento d’autunno…

THE AUTUMN WIND… IS A RAIDER!