In ricordo di Carl Garrett

Il 24 agosto è deceduto l’ex RB e kick returner dei Raiders Carl Garrett, campione NFL con i Silver & Black nel Super Bowl XI dopo la stagione 1976.

Il RB Carl Garrett in una partita tra Raiders e Chiefs

Il RB Carl Garrett in una partita tra Raiders e Chiefs

I funerali sono previsti per oggi, 31 agosto, giorno in cui Garrett avrebbe compiuto 73 anni.

Carl Leonard Garrett è nato a Denton, Texas, il 31 agosto 1947 e nella stessa Denton si è spento quasi 73 anni dopo.

Dopo essersi diplomato alla Fred Moore High School di Denton, Garrett giocò per l’università New Mexico Highlands a Las Vegas, New Mexico, prima di passare professionista.

I Boston Patriots della American Football League lo scelsero nel terzo round (58° assoluto) del Draft comune tra AFL e NFL del 1969. Garrett nel suo anno da rookie portò palla 137 volte, guadagnando 691 yard e segnando 5 TD, e ricevette 29 passaggi per 267 yard e 2 TD, a cui aggiunse 12 punt return per 159 yard e 28 kick return per 792 yard. Vinse il titolo di AFL Rookie of the Year e fu convocato per l’ultimo All-Star Game della lega, che dall’anno successivo si fuse definitivamente con la NFL.

A Boston Garrett giocò quattro stagioni, dal 1969 al 1972, prima di passare ai Chicago Bears, dove giocò le stagioni 1973 e 1974, ai New York Jets, dove giocò la stagione 1975, ed infine agli Oakland Raiders, dove chiuse la carriera dopo due stagioni, 1976 e 1977, ed un Super Bowl vinto.

Nelle 26 partite giocate con gli Oakland Raiders fu utilizzato prevalentemente come kick returner. In maglia nero-argento mise a statistica 101 corse per 395 yard (3.9 di media) e 2 TD, 17 ricezioni per 169 yard (9.9 di media) e 2 TD e 39 kick return per 808 yard (20.7 di media).

Dopo essersi ritirato Garrett tornò a Denton. Nel 1985 fu accusato di aver aggredito sessualmente una bambina di 12 anni e fu condannato a nove anni di prigione. I familiari della bambina testimoniarono a favore di Garrett, che si dichiarò innocente. Nel 2004 mancò di registrarsi come “convicted sex offender” (condannato per reati sessuali) e la sua libertà per buona condotta fu revocata, costringendolo a scontare due anni in prigione.

La notizia della morte di Garrett è stata diffusa dal Denton Record-Chronicle, il giornale locale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...