Week 3 – Raiders 27 – Browns 20 – La fine di un incubo

NOTA: questo articolo è stato scritto originariamente per essere pubblicato su Huddle Magazine. Il testo dell’articolo è esattamente lo stesso, l’unica differenza è l’impaginazione e l’aggiunta di alcuni link.

Raiders e Browns si trovano di fronte al FirstEnergy Stadium di Cleveland con lo stesso record di 1-1 e con l’obiettivo di dimostrare ai propri tifosi di star compiendo i giusti passi per ritornare competitivi nella NFL dopo tanti anni di mediocrità. I Raiders non hanno una stagione vincente dal 2002 e non hanno vinto più di 4 partite in un anno dopo il 2011, i Browns hanno avuto l’ultima stagione con record positivo nel 2007 ma hanno mostrato segni di miglioramento sotto l’head coach Mike Pettine con un 7-9 nel 2014 che è valso in ogni caso l’ultimo posto nella Division.

I Raiders hanno trovato il loro QB del presente e, si spera, del futuro in Derek Carr mentre i Browns non ritengono ancora pronto Johnny Manziel, la loro scelta nel Draft 2014, e preferiscono affidarsi al 36enne Josh McCown, recuperato dopo una commozione cerebrale che gli ha fatto saltare la scorsa partita.

2015_w03_Raiders-Browns_Khalil_Mack Continua a leggere

Annunci

Raiders – Browns – Analisi a caldo

I Raiders hanno battuto i Browns nella loro prima trasferta della stagione. Non era una partita impossibile sulla carta, ma la squadra aveva ormai abituato i propri tifosi a blackout umilianti dopo una bella vittoria. Invece questa volta, alla vittoria di domenica scorsa contro i Ravens, è seguita una buona prestazione.

I Silver & Black hanno interrotto finalmente diverse strisce negative ed hanno acceso una piccola fiammella di speranza nei cuori dei propri tifosi.

Charles_Woodson Continua a leggere

Raiders at Browns preview

Quali sono i veri Raiders 2015? Quelli inguardabili che sono stati umiliati dai Bengals all’esordio o quelli combattivi che, nonostante le tante imperfezioni, sono riusciti a strappare la vittoria domenica scorsa contro i Ravens?

La risposta potrebbe arrivare già domenica, quando i Silver & Black affronteranno i Browns a Cleveland, per la prima trasferta stagionale della squadra.

season_matchups_2015_w03_Raiders-Browns

Le due squadre hanno lo stesso record (1-1) ed entrambe vogliono rilanciarsi e tornare credibili agli occhi dei tifosi dopo tanti anni di mediocrità.

Johnny Manziel ha portato la squadra alla vittoria domenica scorsa ma tornerà in panchina perché l’head coach Mike Pettine gli preferisce il più esperto e affidabile Josh McCown, ripresosi dopo una settimana di stop per la commozione cerebrale riportata nella partita d’esordio.  Continua a leggere

Archiviata la vittoria sui Ravens si pensa ai Browns. Modifiche al roster, stats e considerazioni

Alla catastrofe generale contro i Bengals è seguita una prestazione da infarto contro i Ravens, con un attacco in grande spolvero e una difesa mediocre. Cosa ci si deve aspettare dai Raiders nella sfida di domenica contro i Cleveland Browns?

E’ mercoledì, siamo a metà settimana, ed è tempo di archiviare una volta per tutte la vittoria casalinga, illustrare le transazioni che hanno portato due nuovi giocatori in Silver & Black e iniziare a focalizzare l’attenzione sui prossimi rivali.

David_Amerson Continua a leggere

In ricordo di Al LoCasale (1933-2015)

La festa per la vittoria di domenica contro i Baltimore Ravens è stata rabbuiata dalla notizia della morte, durante lo scorso week end, dell’ex dirigente Al LoCasale. Le cause della morte non sono state rese note.

Lo Casale è stato un’icona nel mondo del football professionistico e soprattutto un grande esponente della famiglia Silver & Black. Per 34 anni, da 1969 al 2003, è stato il braccio destro di Al Davis ed è stato coinvolto in qualunque decisione riguardasse i Raiders.

Al_LoCasale_2003-09-14_vs_Bengals Continua a leggere

Week 2 – Ravens 33 – Raiders 37 – Battaglia aerea

NOTA: questo articolo è stato scritto originariamente per essere pubblicato su Huddle Magazine. Il testo dell’articolo è esattamente lo stesso, l’unica differenza è l’impaginazione e l’aggiunta di alcuni link.

I Raiders e i Ravens avevano voglia di riscattarsi dopo le sconfitte nella prima stagionale, i coaching staff e i giocatori avevano necessità di dimostrare – a loro stessi prima ancora che al pubblico – che la squadra è ben più competitiva di quanto mostrato rispettivamente contro i Bengals e i Broncos.

Ovviamente le motivazioni sono diverse: i Silver & Black stanno cercando di risalire dal fondo della lega, i Corvi devono lottare obbligatoriamente per l’accesso ai playoff.

2015_w02_Ravens-Raiders_Derek_Carr Continua a leggere

Ravens at Raiders preview

I Silver & Black, per la prima volta dal 1969, iniziano la stagione con due partite consecutive in casa. Dopo la debacle contro i Bengals c’è voglia di riscatto, si sente l’esigenza di dimostrare che la squadra vista domenica scorsa non rappresenta i veri Raiders.

season_matchups_2015_w02_Ravens-Raiders

Gli avversari sono i Baltimore Ravens, un ostacolo non da poco per l’acerba squadra di Jack Del Rio. I Corvi sono usciti sconfitti dal campo dei Broncos e non possono permettersi altri passi falsi. Hanno subito una grossa perdita con l’infortunio al tendine d’Achille che terrà fuori Terrell Suggs per il resto della stagione, ma non stanno certo a piangersi addosso (vedi articolo di Gabriele Balzarotti).

Dopo la trasferta di Denver John Harbaugh e i suoi ragazzi hanno deciso di non tornare a Baltimora, ma hanno preferito spostarsi direttamente in California per avere più tempo di preparare la partita ed evitare troppi voli lunghi ravvicinati. La squadra ha quindi occupato le strutture della San Jose State, che ospiteranno la vincitrice del Championship NFC nella settimana che porterà al Super Bowl 50 al Levi’s Stadium di San Francisco.  Continua a leggere