2018 week 8 – Colts at Raiders preview

I Raiders (1-5) tornano in campo dopo la bye week per affrontare i Colts (2-5), reduci dalla vittoria contro i Bills che ha ridato un po’ di colore ai tifosi di Indianapolis. Entrambe le squadre sono ultime nella propria Division, ma mentre la AFC West sembra essere definitivamente fuori portata per la squadra nero-argento, che ha scelto di privarsi del WR Amari Cooper ed ha perso per infortunio Marshawn Lynch, la AFC South è ancora aperta ed i Colts, trovassero un po’ di continuità potrebbero tornare in corsa.

season_matchups_2018_w08_Colts-Raiders

Ad Oakland è tempo di interrogativi e cambiamenti. Anche se non lo si vuole ammettere si pensa ormai al futuro e la scelta di accettare la ghiotta offerta di Dallas per Amari Cooper lo dimostra. Da qui in avanti per gli uomini del roster ogni partita sarà un esame, e Gruden ha già ampiamente dimostrato di non mettersi problemi a tagliare o mettere in disparte chi non reputa idoneo alla sua idea di football. In questa preview le transazioni, gli infortuni, i confronti statistici e le polemiche su Gruden e Carr.  Continua a leggere

Annunci

Quando si imbarca acqua i topi scappano

La flotta nero-argento è in mezzo ad una tempesta e molti iniziano a mettere in dubbio che l’ammiraglio Gruden sappia cosa sta facendo. Alcune mosse dell’head coach, già dalla offseason, hanno fatto storcere il naso a diversi osservatori e tifosi ed ora che i risultati sul campo non sono in linea con le aspettative di inizio stagione è arrivato il momento di sparare a zero sul front office dei Raiders e sui pochi giocatori rappresentativi rimasti.

2018_w01_Rams-Raiders_Derek_Carr-Jon_Gruden_sideline

Il QB degli Oakland Raiders Derek Carr (4) discute con l’head coach Jon Gruden. (Foto: Kyle Terada/USA TODAY Sports)

Ho deciso di trattare in questo articolo alcune delle polemiche che ci sono state ad Oakland in questi ultimi giorni. C’è un ammutinamento sulla nave pirata? Gruden dovrà guardarsi le spalle dalla sua ciurma di veterani? E’ vero che il rapporto fra capitan Derek Carr e i compagni si è incrinato?  Continua a leggere

Khalil Mack ai Bears, il trade per A.J. McCarron e il primo 53-men roster del 2018

Sabato 1 settembre è stato un giorno intenso per i tifosi dei Raiders. C’era la curiosità di capire che scelte avrebbe fatto Jon Gruden relativamente ai tagli che dovevano portare il roster a 53 giocatori ma la giornata è incominciata con una notizia inaspettata: il DE Khalil Mack è stato mandato a Chicago a seguito di un trade con i Bears.

2017_w13_Giants-Raiders_Khalil_Mack

Il defensive end Khalil Mack (52) entra in campo prima della partita tra New York Giants e Oakland Raiders del 3 dicembre 2017. (Foto: Cary Edmondson/USA TODAY Sports)

I Silver & Black hanno poi destabilizzato ulteriormente la Raider Nation tagliando entrambi i backup QB e prendendo via trade dai Bills A.J. McCarron. Facciamo un riepilogo del pazzo sabato nero-argento.  Continua a leggere

I Raiders mandano Ryan Switzer a Pittsburgh, Griff Whalen in IR e tagliano Breno Giacomini

Lunedì è stato un giorno movimentato ad Oakland: i Raiders hanno concordato un trade con gli Steelers che ha mandato a Pittsburgh il WR Ryan Switzer, hanno tagliato il T Breno Giacomini ed hanno messo nella Reserve/Injured list il WR Griff Whalen.

2018_PRE2_Raiders-Rams_Nelson-Butler-Hatcher-Whalen-Switzer

Il CB Nick Nelson, il RB James Butler e i WR Keon Hatcher, Griff Whalen e Ryan Switzer entrano in campo al Memorial Coliseum di Los Angeles per la partita di preseason contro i Rams. (Foto: Raiders.com)

Dato che i titolari non scenderanno in campo nell’ultima partita di preseason i nero-argento avevano bisogno di uomini, e così hanno portato in squadra il DL Connor Flagel e il CB Jarell CarterContinua a leggere

Draft 2018 – Day 3 picks: Nelson, Hurst, Townsend, Victor, Ateman. Dai Cowboys arriva via trade Ryan Switzer, ceduto Jihad Ward.

Nell’ultima giornata del Draft 2018 i Raiders hanno selezionato cinque giocatori: il CB Nick Nelson nel quarto round, il DT Maurice Hurst e il P Johnny Townsend nel quinto round, il LB Azeem Victor nel sesto round e il WR Marcell Ateman nel settimo round.

NFL_Draft_2018_stage_Raiders

Vista del palco costruito nell’AT&T Stadium per il Draft 2018. (Foto: Tim Warner/Getty Images)

E’ stata una giornata sulla carta molto proficua, visto che sono arrivati due potenziali titolari (Nelson e soprattutto Hurst) ed il P che dovrebbe sostituire Marquette King. i Silver & Black hanno poi preso un ILB che sembra essere una scommessa e un WR a chiudere la tre giorni texana. Dopo il Draft i Raiders hanno concluso un trade con i Cowboys che ha spedito a Dallas Jihad Ward in cambio di Ryan Switzer. Inoltre i nomi dei primi undrafted rookie associati ai Silver & Black.  Continua a leggere

Draft 2018 – Al primo round i Raiders scelgono il T Kolton Miller. Dagli Steelers arriva via trade il WR Martavis Bryant

Il Draft non è una scienza esatta; tanti giocatori sottovalutati dagli “esperti” si sono rivelati nel corso degli anni dei campioni ed altri considerati scelte sicure si sono invece dimostrati dei bidoni. Non è quindi il caso di fasciarsi la testa per il momento, ma non si può nascondere un po’ di delusione. Dopo aver fatto trade down dalla 10 alla 15 i Raiders hanno scelto l’OT di UCLA Kolton Miller.

2018-04-26_NFL_Draft_Kolton_Miller

Il T Kolton Miller (UCLA) sul palco con il commissioner Roger Goodell dopo essere stato scelto dagli Oakland Raiders nel primo round del Draft NFL 2018 al AT&T Stadium. (Foto: Tim Heitman/USA TODAY Sports)

Certamente il ruolo di T era da rinforzare, e a quanto pare i Silver & Black avevano il giocatore in grande considerazione visto che il suo nome era stato accostato alla squadra di Oakland nei giorni scorsi. La prima giornata dell’NFL Draft nero-argento era iniziata con il taglio del DT Darius Latham e si è conclusa con l’acquisizione via trade del WR degli Steelers Martavis BryantContinua a leggere

Jamize Olawale dai Raiders ai Cowboys, Marshawn Lynch ha ristrutturato il contratto

Il 20 marzo i Raiders hanno fatto un nuovo trade, questa volta con i Cowboys. I Silver & Black hanno mandato a Dallas il FB Jamize Olawale e una scelta al sesto round (la 192 assoluta) in cambio di una scelta al quinto round (la 173 assoluta). Il passaggio di Olawale ai Cowboys  ha permesso alla squadra di Oakland di liberare 1.64 milioni sotto il salary cap, con un impatto di appena 190000 dollari in termini di dead money.

2017_w07_Chiefs-Raiders_Cordarrelle_Patterson-Jamize_Olawale

Il WR/KR Cordarrelle Patterson e il FB Jamize Olawale festeggiano durante la partita di week 7 del 2017 contro i Kansas City Chiefs. (Foto: Raiders.com)

Sempre in tema di ottimizzazione economica, ieri si è saputo che il 17 marzo il RB Marshawn Lynch ha accettato di ristrutturare il proprio contratto per far risparmiare alla squadra altri 500 mila dollari sul cap 2018.  Continua a leggere