I Raiders hanno tagliato Marquette King

La notizia è arrivata inaspettata: i Raiders hanno tagliato Marquette King, uno dei migliori punter della lega. A quanto pare la mossa è stata dettata dal desiderio di risparmiare sull’ingaggio e recuperare quasi tre milioni sul salary cap, ma c’è chi afferma che dietro ci sia di più, che Gruden abbia voluto lanciare un messaggio alla squadra.

2017_w09_Raiders-Dolphins_Marquette_King

Il punter Marquette King (7) fotografato durante la partita di week 9 2017 contro i Dolphins. (Foto: Raiders.com)

L’estroso King ha dimostrato di avere una gamba potentissima ed ha lavorato sodo per migliorare anche nella precisione dei punt, ma allo stesso tempo ha avuto degli atteggiamenti in campo che hanno portato gli arbitri a penalizzarlo più volte per condotta antisportiva. La maggior parte degli insider in ogni caso propende per una scelta dettata prettamente da questioni economiche.  Continua a leggere

Annunci

I Raiders hanno tagliato il TE Clive Walford

La rivoluzione di Jon Gruden continua: dopo tre anni deludenti in nero-argento il TE Clive Walford è stato tagliato dai Raiders. La notizia non coglie di sorpresa i più attenti, che si aspettavano un sacrificio nel reparto dopo la conferma di Lee Smith e l’acquisizione di Derek Carrier.

2017_PRE1_Raiders-Cardinals_Clive_Walford

Il TE degli Oakland Raiders Clive Walford (88) fotografato durante la partita di preseason del 12 agosto 2017 contro gli Arizona Cardinals. (Foto: Mark J. Rebilas/USA TODAY Sports)

Gruden e McKenzie hanno preferito confermare la fiducia a Jared Cook, sacrificando il più giovane ma meno affidabile Walford, la cui crescita è stata rallentata dagli infortuni.  Continua a leggere

I Raiders hanno tagliato il CB Sean Smith e il RT Marshall Newhouse

La notizia non ha preso certamente alla sprovvista nessuno: i Raiders hanno tagliato il CB Sean Smith, liberando 8.5 milioni di dollari sotto al salary cap. Smith, che ha anche pendenti dei problemi con la legge ed è sotto processo per l’aggressione all’ex fidanzato della sorella, secondo indiscrezioni avrebbe patteggiato un anno di carcere e cinque anni di libertà vigilata.

2016_w02_Falcons-Raiders_Sean_Smith

Il CB Sean Smith (21) fotografato durante la partita di week 2 contro i Falcons nel 2016. (Foto: Raiders.com)

Entrambe le notizie riguardanti il giocatore sono state diffuse lunedì, a ridosso dell’inizio della finestra di contrattazioni che precede l’apertura ufficiale della Free Agency 2018. I Raiders hanno ufficializzato il rilascio del CB e del RT Marshall Newhouse ed ora dovranno rivoluzionare la secondaria visto che prima di Smith era stato tagliato anche David Amerson.  Continua a leggere

Raiders 2018 – I free agent

Questa domenica, allo U.S. Bank Stadium di Minneapolis, si giocherà il Super Bowl LII tra Eagles e Patriots e poi potremo ritenere archiviata la stagione NFL 2017. La stagione dei Raiders è però già terminata da un pezzo e la squadra è già proiettata alla prossima stagione. E’ arrivato il momento di esaminare quali sono i giocatori in scadenza di contratto.

2016_w15_Raiders-Chargers_Denico_Autry

Il DE degli Oakland Raiders Denico Autry (96) attende lo snap del C dei San Diego Chargers al Qualcomm Stadium. (Foto: Orlando Ramirez/USA TODAY Sports)

Il General Manager Reggie McKenzie e il nuovo coaching staff capitanato da Jon Gruden dovranno decidere quali giocatori meritano la riconferma e quali invece possono ritenersi liberi di cercare fortuna altrove. Le decisioni verranno pesate anche in base a ciò che ha da offrire il mercato, sia quello dei Free Agent che quello dei giocatori in uscita dal college.  Continua a leggere

Raiders 2017 – I free agent e i giocatori a rischio taglio

Abbiamo chiuso i conti con la stagione 2016 con due articoli, un recap di quanto successo ed una analisi sulle statistiche. E’ arrivato ora il momento di concentrarci sulla stagione 2017 e il primo passo è quello di analizzare i giocatori nero-argento attualmente in scadenza di contratto e vedere chi rischia di perdere il posto tra coloro che invece un contratto lo hanno anche per la prossima stagione.

2016_w11_texans-raiders_dj_hayden

Il CB DJ Hayden fotografato durante la partita giocata all’Estadio Azteca di Città del Messico contro i Texans. (Foto: Raiders.com)

E’ infatti il momento di determinare chi non fa più parte del progetto e può essere lasciato libero di cercare lavoro altrove. McKenzie e Del Rio dovranno valutare bene chi tenere e a quale prezzo e cercare di convincere i free agent che vogliono tenere a non testare il mercato. L’head coach e il General Manager dovranno inoltre fare valutazioni tecniche ed economiche che porteranno a tagliare alcuni giocatori sotto contratto.  Continua a leggere

Free Agency 2016 – team needs (DIFESA)

Dopo aver dato uno sguardo all’attacco dei Raiders è arrivato il momento di concentrarsi sulla difesa. Ci sono sicuramente diversi settori che i Raiders devono rinforzare e su tutti MLB, CB e S. La squadra ha mostrato lo scorso anno di avere materiale su cui lavorare per tornare ai vertici e questo potrebbe invogliare qualche giocatore di prima fascia a prendere in considerazione Oakland come futura casa. McKenzie ha inoltre i contanti per attirare top player nel fiore degli anni.

NFL_FA_2016_defense

Olivier Vernon, Malok Jackson, Danny Trevathan, Sean Smith, Eric Weddle

Anche per questo articolo è bene fare una precisazione: al momento non ci sono ancora rumor che accostano ai Raiders questo o quel giocatore. Alcuni giocatori free agent li ho segnalati perché mi piacerebbe vederli in nero-argento, altri perché penso possano essere “good fit” ed altri ancora perché sono tra i migliori disponibili anche se magari non si adatterebbero agli schemi di Del Rio e Norton.

E’ bene anche sottolineare inoltre che in questi giorni frenetici pre-free agency ci saranno alcuni rinnovi e tanti tagli e la situazione potrebbe cambiare radicalmente di ora in ora.

Ready? Go!  Continua a leggere

Free Agency 2016 – team needs (ATTACCO)

Il 7 marzo le squadre NFL potranno iniziare a parlare con gli agenti dei giocatori che il 9 marzo diventeranno ufficialmente free agent. La Free Agency 2016 è ormai alle porte e le 32 franchigie stanno lavorando per rinnovare i contratti dei giocatori in scadenza che desiderano trattenere prima che questi possano testare il mercato. Il salary cap per il 2016 è stato portato a 155.27 milioni di dollari e ci sono squadre che possono distribuire mazzi di bigliettoni con le effigi di presidenti morti (Jaguars e Raiders su tutte, con oltre 70 milioni sotto il cap) e squadre che devono invece fare i salti mortali per sistemare i conti (es. Redskins, Dolphins, Broncos).

NFL_FA_2016_attacco

Alex Boone, Kelechi Osemele, Doug Martin, Marvin Jones

Non solo i Raiders possono spendere tanto in free agency, in qualche modo sono quasi costretti a farlo visto che il Collective Bargaining Agreement prevede che nel periodo 2013-2016 ogni squadra spenda almeno l’89% del salary cap totale (ne abbiamo discusso qui).

Partiamo dall’attacco e vediamo i reparti da rinforzare e qualche futuro free agent interessante. Continua a leggere