Draft 2018 – Al secondo round i Raiders scelgono il DT PJ Hall

Con diversi giocatori interessanti ancora sulla piazza, anche nel secondo round i Raiders hanno scelto di fare trade down. I Silver & Black hanno ceduto la scelta numero 41 assoluta ai Tennessee Titans in cambio della scelta numero 57 e della scelta  numero 89.

PJ_Hall_Sam_Houston_State_Shrine_Game

Il DT di Sam Houston State PJ Hall, fotografato al East-West Shrine Game. (Foto: profilo Twitter di Hall, modificata da RaidersITALIA)

Con la prima delle due scelte ottenute dai Titans i Raiders hanno scelto nel secondo round il DT PJ Hall da Sam Houston StateContinua a leggere

Raiders 2017 – Una stagione fallimentare

La stagione 2017 dei Raiders è iniziata con grandi aspettative (più o meno giustificate) ed è finita, come ben sappiamo, con un deprimente record negativo (6-10), con il licenziamento dell’head coach Jack Del Rio e con il ritorno del figliol prodigo Jon Gruden. Vogliamo ripercorrere l’intera stagione un’ultima volta, prima di archiviarla definitivamente.

2017_w17_Todd_Downing-Derek_Carr

L’offensive coordinator degli Oakland Raiders Todd Downing parla con il QB Derek Carr (4) durante la partita di week 17 contro i Los Angeles Chargers allo StubHub Center. (Foto: Kirby Lee-USA TODAY Sports – Elaborazione grafica: Raiders ITALIA)

Rivivremo la stagione 2017 riepilogando le mosse fatte in free agency e nel Draft, le transazioni fatte durante la stagione, i risultati, le statistiche, i record, i premi ottenuti… Perché rivangare il passato? Perché nascondere la polvere sotto al tappeto non è da noi…  Continua a leggere

2017 week 16 – Raiders at Eagles preview

I Raiders (6-8) con la sconfitta interna contro i Cowboys hanno ufficialmente detto addio alla possibilità di concludere la stagione con un record positivo. Con due partite al termine della stagione la squadra di Del Rio non è ancora matematicamente eliminata dalla corsa ai playoff ma probabilmente è meglio che si guardi alle spalle visto che i Broncos stanno recuperando terreno.

season_matchups_2017_w16_Raiders-Eagles

Il Monday Night Football game natalizio vedrà i Silver & Black affrontare al Lincoln Financial Field un’altra squadra della NFC East, i Philadelphia Eagles (12-2).  Continua a leggere

2017 week 6 – Chargers vs Raiders Matchups

Chargers vs Raiders Matchups!!!

Il tempo passa e scherzando e piangendo, ultimamente, siamo arrivati alla sesta giornata dove i nostri amati Raiders ospiteranno i rivali storici di Los Angeles, ormai ex San Diego, nel secondo scontro di Division. La scorsa settimana il QB EJ Manuel ha giocato la sua prima partita ufficiale con i Raiders dovendo sostituire l’infortunato Carr. Il matchup fra il n. 3 di Oakland e la robusta difesa dei Ravens doveva essere una delle chiavi per il successo e nonostante l’ottima prestazione il QB ex Buffalo Bills non è riuscito a superare il muro creato da Terrell Suggs & Co. La gara di stasera diventa di vitale importanza per il proseguo della stagione perché servirà a capire quale sarà il futuro di questi ragazzi e dello staff di Coach J. Del Rio. Andiamo ad analizzare i tre matchup da osservare con attenzione stasera, diretta alle 22:25 in Italia.

2016_w05_Chargers-Raiders_OL

La Offensive Line dei Raiders schierata contro la Defensive Line dei Chargers durante l’incontro del 2016, week 5 (Foto: Raiders.com) 

Continua a leggere

PFWA All-NFL Team 2016: Kelechi Osemele e Khalil Mack

PFWA_logoAlla fine della regular season la Associated Press ha pubblicato il suo All-Pro Team (ne abbiamo parlato qui), ora è il turno della PFWA di pubblicare la sua squadra di stelle.

La PFWA (Pro Football Writers of America) è una associazione che raccoglie tutti i reporter accreditati che seguono le 32 squadre NFL. Ogni fine stagione la PFWA rende note le sue squadre di All-Star (All-NFL, All-AFC, All-NFC e All-Rookie Team) e i suoi personali premi individuali (MVP, Rookie of the Year, ecc) stabiliti grazie alle votazioni dei reporter.

NFL: Preseason-Oakland Raiders at Arizona Cardinals

Il LG Kelechi Osemele (70) fotografato durante la partita di preseason 2016 contro gli Arizona Cardinals e il DE Khalil Mack fotografato durante il Wild Card Playoff game contro gli Houston Texans. (Foto: Mark J. Rebilas e Jerome Miron/USA TODAY Sports)

Così come accaduto per l’All-Pro Team della AP, anche in questo caso per i Raiders entrano nella squadra dei migliori la G Kelechi Osemele e il DE Khalil MackContinua a leggere

Offseason Program 2016 – week 1 – Il roster e i numeri di maglia

Come abbiamo scritto nello scorso articolo, il 18 aprile i Raiders si sono riuniti per iniziare la preparazione fisica. Facciamo quindi il punto su quello che è accaduto durante questa prima settimana.

2016-04-16_Raiders_Offseason_Workouts

I Raiders si sono ritrovati per incominciare la preparazione fisica. (Foto: Raiders.com)

I RFA e ERFA che avevano ricevuto una proposta di contratto annuale hanno accettato l’offerta messa sul piatto dai Silver & Black, i giocatori arrivati in Free Agency hanno scelto i numeri di maglia e qualcuno dei giovani già nel roster nel 2015 ha ceduto il suo numero ad uno dei nuovi compagni. I reporter hanno potuto intervistare i giocatori e Reggie McKenzie e Jack Del Rio hanno tenuto la conferenza stampa pre-Draft.  Continua a leggere

PFWA All-NFL e All-Rookie Team: Khalil Mack e Amari Cooper

PFWA_logoAlla fine della regular season la Associated Press ha pubblicato il suo All-Pro Team (ne abbiamo parlato qui), ora è il turno della PFWA di pubblicare la sua squadra di stelle.

La PFWA (Pro Football Writers of America) è una associazione che raccoglie tutti i reporter accreditati che seguono le 32 squadre NFL. Ogni fine stagione la PFWA rende note le sue squadre di All-Star (All-NFL, All-AFC, All-NFC e All-Rookie Team) e i suoi personali premi individuali (MVP, Rookie of the Year, ecc) stabiliti grazie alle votazioni dei reporter.

2015_w07_Raiders-Chargers_Khalil_Mack

Il DE/LB Khalil Mack nella partita di week 7 2015 contro i San Diego Chargers (Foto: Raiders.com)

Per i Raiders solo Khalil Mack  è entrato nell’All-NFL Team ed anche in questo caso, per non essere da meno rispetto agli All-Pro della AP, i votanti lo hanno eletto in due posizioni diverse, DE e LB.  Continua a leggere

Babbo Natale non esiste – Raiders Free Agency 2015

Sono sicuro che è capitato a ciascuno di voi nel corso della vostra infanzia; che sia stato un compagnetto di scuola più scafato, un fratello maggiore dispettoso o un genitore esasperato, prima o poi qualcuno ha cancellato tutta la magia dicendovi che “Babbo Natale non esiste!” (ecco, se ancora ci credevate al buon vecchietto con la barba bianca, adesso sono stato io il cinico bastardo a rovinare la vostra ingenua fanciullezza).

I fan dei Raiders avevano spedito all’uomo di rosso vestito una lunga lettera dove avevano espresso tutti i loro desideri. Si aspettavano regali costosissimi: Ndamukong Suh, Randall Cobb o Jeremy Maclin, Julius Thomas, Orlando Franklin o Mike Iupati, Rodney Hudson e magari anche Darrelle Revis e DeMarco Murray se fosse bastato lo spazio sulla slitta.

Reggie McKenzie non è Babbo Natale, è più come la zia che ti regala un comodo e pratico pigiama e un caldo maglione quando tu desideravi l’ultimissimo videogioco per la Play Station. McKenzie ha disatteso le aspettative e molti fan chiedono a gran voce la sua testa… io vado controcorrente: il maglione non mi dispiace per nulla e attendo di vedere come mi sta il pigiama…

Per ora sono arrivati Rodney Hudson (C), Lee Smith (TE), Dan Williams (DT), Malcolm Smith (LB), Roy Helu (RB), Curtis Lofton (MLB) e Nate Allen (S).

FA_Raiders

Da sinistra: Rodney Hudson, Roy Helu Jr., Dan Williams, Lee Smith, Malcolm Smith, Curtis Lofton e Nate Allen

Certi articoli sono andati esauriti prima ancora che aprissero i negozi (Randall Cobb e il DE Jerry Hughes hanno rinnovato con le rispettive squadre), per altri c’era molta ressa e alcuni dei possibili acquirenti avevano il vantaggio di non pagare l’IVA (Suh) e infine alcuni giocattoli, per quanto all’apparenza molto belli, lasciavano qualche dubbio sul rapporto qualità-prezzo (Julius Thomas). Reggie McKenzie ha sicuramente provato a sventolare i bigliettoni da 100 dollari, ma ha deciso di non partecipare ad aste folli (i più cattivi diranno che invece lo ha fatto ma i free agent hanno rifiutato l’offerta pur di non andare ad Oakland). C’è anche un’altra cosa da apprezzare: McKenzie continua a strutturare i contratti in modo che siano il più possibile “cap-friendly”; in questa maniera i Raiders avranno una buona liquidità anche nelle prossime stagioni.

Smettiamola di frignare per i regali che non sono arrivati e vediamo cosa è stato messo sotto l’albero.  Continua a leggere