Offseason Program 2017 – La terza settimana di OTAs

La terza e ultima settimana di Organized Team Activities si è conclusa in anticipo, dato che i Raiders hanno scelto di rinunciare al decimo allenamento per sostituirlo con una giornata ai go-kart, una scusa per fare squadra e rilassarsi prima del mini-camp obbligatorio che si svolgerà dal 13 al 15 giugno.

2017-06-06_OTA8_Jack_Del_Rio-Derek_Carr-Marshawn_Lynch

L’head coach Jack Del Rio, il QB Derek Carr e il RB Marshawn Lynch durante l’OTA del 6 giugno 2017. (Foto: Raiders.com)

Anche questa settimana i reporter hanno avuto accesso solo ad una delle tre sessioni di allenamento, quindi le informazioni sono poche, soprattutto per quanto riguarda le condizioni dei giocatori infortunati. Dopo l’allenamento aperto ai media si sono presentati davanti ai microfoni il Defensive Coordinator Ken Norton Jr, l’Assistant Head Coach – Defense John Pagano, il RB Marshawn Lynch (a sorpresa) e il S Reggie Nelson. Ripercorriamo la settimana appena conclusa.  Continua a leggere

Raiders 2016 – Il ritorno ai playoff

Archiviata l’ennesima vittoria in un Super Bowl dei New England Patriots della coppia Belichick-Brady la stagione NFL 2016 si è ufficialmente conclusa. Qui su Raiders Italia è arrivato il momento di tirare le somme sulla stagione 2016 dei Silver & Black.

I Raiders hanno ottenuto un record positivo (12-4) per la prima volta dal lontanissimo 2002 e sono tornati ai playoff. La squadra ha assorbito la mentalità vincente di coach Jack Del Rio ed ha conquistato tante vittorie grazie al carattere, anche quando la prestazione sul campo non è stata impeccabile. Sono stati compiuti tanti errori soprattutto in difesa, e anche se nel corso della stagione si sono visti dei miglioramenti c’è davvero tanto su cui lavorare prima di poter considerare i nero-argento una squadra completa.

2016_w17_raiders-broncos_jack_del_rio

L’head coach Jack Del Rio fotografato prima della sfida contro i Denver Broncos. (Foto: Isaiah J. Downing/USA TODAY Sports – Elaborazione grafica: Raiders ITALIA)

Nonostante ci sia tanto lavoro da fare non si può che essere fiduciosi vista la notevole crescita del QB Derek Carr, sempre più leader dell’attacco, la definitiva esplosione del DE Khalil Mack e le prestazioni positive di tanti giovani talenti.

Ripercorriamo la stagione 2016 riepilogando le mosse fatte in free agency e nel Draft, le transazioni fatte durante la stagione, i risultati, le statistiche, i record, i premi ottenuti…  Continua a leggere

2016 week 3 – Raiders 17 – Titans 10

I Raiders ed i Titans arrivano alla sfida del Nissan Stadium di Nashville, Tennessee, con lo stesso record di 1-1, ma ci arrivano da strade diverse. I Silver & Black hanno espugnato New Orleans alla prima stagionale ma hanno poi perso in casa contro i Falcons offrendo ai propri tifosi uno spettacolo difensivo pessimo. I Titans invece hanno perso la prima in casa contro i Vikings ed hanno poi battuto in rimonta i Lions a Detroit.

2016_w03_raiders-titans_reggie_nelson-karl_joseph

Il FS degli Oakland Raiders Reggie Nelson (27) festeggia un passaggio difeso contro il WR dei Tennessee Titans Rishard Matthews (18). (Foto: Christopher Hanewinckel/USA TODAY Sports)

Ai Raiders serve ritrovare solidità in difesa ed i Titans sono la squadra giusta per iniziare la risalita dall’abisso. La squadra di Nashville non ha la sua arma migliore, il TE Delanie Walker, ma i Silver & Black dovranno vedersela con il RB DeMarco Murray, desideroso di dimostrare che la scorsa stagione è stata solo un lungo incubo.  Continua a leggere

Free Agency 2016 – Reggie Nelson ai Raiders

L’ex Jaguars e Bengals Reggie Nelson e i Raiders hanno trovato l’accordo che porterà il FS ad indossare il nero-argento della squadra di Oakland.

2014-10-26_Ravens-Bengals_Reggie_Nelson

Il FS dei Cincinnati Bengals Reggie Nelson (20) entra in campo per affrontare i Baltimore Ravens al Paul Brown Stadium il 26 ottobre 2014. (Foto: John Grieshop/Getty Images)

Nelson era uno dei migliori DB sul mercato e nel 2015 ha giocato in maniera eccellente, intercettando 8 passaggi e guadagnando la convocazione al Pro Bowl, nel quale però non ha giocato per via di un infortunio alla caviglia sofferto nella partita di Wild Card dei playoff contro i Pittsburgh Steelers.

Il contratto, secondo indiscrezioni, sarebbe di due anniContinua a leggere