Los Angeles Chargers, 57 anni dopo

Nella notte tra mercoledì 11 e giovedì 12 gennaio si era iniziata a diffondere la notizia che i Chargers avevano scelto di lasciare San Diego e trasferirsi a Los Angeles, dove la loro avventura era iniziata nel 1960 ai tempi della American Football League. Qualche ora dopo è arrivata l’ufficialità con una lettera di Dean Spanos, proprietario della franchigia californiana.

chargers_helmet

Dopo 56 stagioni a San Diego la squadra, frustrata dall’impossibilità di trovare un accordo con le autorità cittadine per la costruzione di un nuovo stadio, ha scelto di non esitare oltre nonostante la NFL avesse concesso una proroga di due giorni nella speranza di un “Hail Mary pass” che permettesse ai Chargers di evitare il trasferimento.  Continua a leggere

Oakland/Los Angeles Raiders 1966-2015 – Media spettatori

Nell’universo NFL si parla tanto di Los Angeles in questo periodo. Finalmente dopo 21 anni la lega ha approvato il ritorno del football professionistico nel secondo maggior mercato della nazione ed oltre ai Los Angeles Rams, già trasferitisi da St. Louis, potrebbe arrivare presto una seconda squadra. Abbiamo visto che i Chargers hanno deciso di rimanere a San Diego nel 2016 per cercare di trovare un accordo per un nuovo stadio nel loro mercato storico, mantenendo però la loro opzione su Los Angeles per un eventuale trasferimento nel 2017 nel caso a San Diego non si concretizzi nulla. Qualora i Chargers rinunciassero al trasferimento i Raiders avrebbero il diritto di unirsi ai Rams e tornare nella città che li ha accolti dal 1982 al 1994.

2015_PRE3_Cardinals-Raiders_Dr_Death

Dr. Death e i fan degli Oakland Raiders nella Black Hole durante la partita di preseason contro i Cardinals giocata all’O.co Coliseum di Oakland il 30 agosto 2015 (Foto: Scott Strazzante / San Francisco Chronicle)

Si è fatto un gran parlare del fatto che Los Angeles sia territorio nero-argento e che la squadra di Mark Davis, tornando nella California del Sud, avrebbe un enorme beneficio economico. Non c’è dubbio che dal punto di vista mediatico la squadra avrebbe una esposizione maggiore di quella che ha ora ad Oakland e che probabilmente potrebbe aumentare i suoi introiti relativi alle sponsorizzazioni, ma oggi vogliamo analizzare la questione sotto un altro punto di vista: la presenza degli spettatori allo stadioContinua a leggere

Ultim’ora: i Chargers resteranno a San Diego nel 2016

Era una decisione difficile quella che doveva prendere Dean Spanos: portare i Chargers subito a Los Angeles o trovare un accordo con i Rams da usare come leva per ottenere lo stadio a San Diego?

Alla fine Spanos ha scelto la seconda opzione, sapendo che può comportare un rischio molto grosso.

Chargers_end_zone_2015_w11

Cosa ci aspetta nel prossimo futuro?  Continua a leggere

NFL to LA – In attesa della mossa dei Chargers

La NFL è tornata ufficialmente a Los Angeles dopo una assenza di 21 anni. Nella riunione dei 32 proprietari NFL a Houston il 12 gennaio si è stabilito di approvare il progetto Inglewood proposto da Stan Kroenke ed i Rams e i Chargers hanno ottenuto il diritto a trasferirsi da subito a LA.

Los_Angeles_Rams_Coliseum

I Rams giocheranno al Los Angeles Coliseum fino al completamento dello stadio di Inglewood.
(Elaborazione grafica: WelcomeHomeRams.com)

I Chargers hanno però la possibilità di rimandare di un anno la decisione e tentare di trovare una soluzione a San Diego, sfruttando un bonus di 100 milioni di dollari offerto dalla NFL in aggiunta al finanziamento da 200 milioni di dollari già approvato in precedenza con la cosiddetta 2011 Resolution G-4 (potete scaricare qui il testo in PDF).

Qualora i Chargers dovessero rinunciare alla loro opzione su Los Angeles, allora i Raiders avrebbero un anno di tempo per decidere se unirsi o meno ai Rams. Nel mentre anche ai Silver & Black è stato offerto un finanziamento aggiuntivo di 100 milioni di dollari oltre ai 200 già approvati qualora la squadra trovi un accordo con la città di Oakland per la costruzione di un nuovo stadio nella East Bay.

Cosa è successo dal 12 gennaio ad oggi?  Continua a leggere

NFL to LA – Ai Rams le chiavi della città, quale futuro per Chargers e Raiders?

A Houston hanno vinto i Rams ma, in un certo senso, hanno perso tutti. La squadra di Stan Kroenke ha avuto il via libera per il trasferimento a Los Angeles ma per ottenerlo è dovuto scendere a scomodi compromessi, i Raiders sono stati costretti a farsi da parte ed i Chargers… beh, i Chargers hanno preso una grossa sberla e si trovano nella condizione di dover fare una scelta difficile. La città e il popolo di St. Louis hanno perso la loro squadra e i cittadini di San Diego e di Oakland si sentono traditi dai Chargers e dai Raiders.

Los_Angeles_Inglewood_stadium_rendering

Lo stadio di Inglewood, Los Angeles (Rendering della HKS)

Vediamo di fare il punto della situazione, poi inizieremo a guardare al prossimo futuro.  Continua a leggere

NFL to LA – Tutti contro tutti

Ci siamo quasi, la decisione su quale o quali squadre si trasferiranno a Los Angeles sta per essere presa ed una sola cosa è certa: molti rimarranno scontenti.

Stan_Kroenke-Dean_Spanos-Mark_Davis

Stan Kroenke (Rams) – Dean Spanos (Chargers) – Mark Davis (Raiders)

Tre squadre hanno fatto domanda di trasferimento: Rams, Chargers e Raiders. Solo due possono sperare nell’approvazione.

Vediamo di fare il punto della situazione.  Continua a leggere

Los Angeles Raiders 2.0?

Oakland, Los Angeles, di nuovo Oakland… e adesso? L’eterno ritorno dell’uguale in versione Silver and Black porta a pensare che la prossima tappa della squadra di Mark Davis sarà di nuovo la città degli angeli.

Carson-LA_Stadium_NW_Aerial

Elaborazione grafica del Los Angeles Stadium di Carson [MANICA Architecture]

“L’eterna clessidra dell’esistenza viene sempre di nuovo capovolta e tu con essa, granello della polvere!” scriveva Nietzsche ne La gaia scienza. e ci troviamo ormai agli sgoccioli per la città di Oakland; il tempo si sta esaurendo e, se non si troverà un accordo a lungo termine che preveda la costruzione di un nuovo stadio, inevitabilmente la clessidra verrà rovesciata e i Raiders dovranno iniziare una nuova avventura da qualche altra parte… e quando si parla di relocation per la squadra, il nome della città di Los Angeles non può che essere in cima alla lista delle destinazioni possibili.  Continua a leggere