In ricordo dei Silver & Black che ci hanno lasciato nel 2015

Non si può salutare il 2015 senza ricordare i Silver & Black che ci hanno lasciato. Sono stati tanti gli ex Raiders che sono morti quest’anno.

RaidersITALIA_RIP_logo

  • 3 aprile – Charlie Sumner (DB coach 1963-68, DC 1979-84 e 1987-88)
  • 4 aprile – Dick Wood (QB #18, 1965)
  • 6 aprile – Art Powell (WR #84, 1963-1966)
  • 16 aprile – John Brooks (co-fondatore)
  • 4 maggio – Marv Hubbard (RB #39, 1969 – #44, 1970-1975)
  • 8 luglio – Ken Stabler (QB #12, 1970-1979)
  • settembre – Al LoCasale (executive assistant)
    (articolo)
  • 9 novembre – Richard Romanski (equipment manager)
  • 11 novembre – Gordon “Scotty” Stirling (general manager)
    (articolo su Romanski e Stirling)
  • 5 dicembre – Marty Feldman (Assistant coach 1960-61, HC 1961-62)

NOTA: se dovesse essermi sfuggito qualcuno vi prego di segnalarmelo.

In ricordo di Al LoCasale (1933-2015)

La festa per la vittoria di domenica contro i Baltimore Ravens è stata rabbuiata dalla notizia della morte, durante lo scorso week end, dell’ex dirigente Al LoCasale. Le cause della morte non sono state rese note.

Lo Casale è stato un’icona nel mondo del football professionistico e soprattutto un grande esponente della famiglia Silver & Black. Per 34 anni, da 1969 al 2003, è stato il braccio destro di Al Davis ed è stato coinvolto in qualunque decisione riguardasse i Raiders.

Al_LoCasale_2003-09-14_vs_Bengals Continua a leggere