NFL week 1 – Considerazioni finali

Messa in archivio la prima settimana di football NFL, analizzata sotto il microscopio la partita dei Raiders al MetLife Stadium, e digerita per quanto possibile l’amara sconfitta, è ora di portarci avanti col lavoro e scandagliare la rete alla ricerca delle notizie che possono in un modo o nell’altro interessare i Silver & Black.

Innanzitutto una PESSIMA notizia per i Raiders. L’unico infortunio degno di nota durante la partita lo aveva subito Taiwan Jones, costretto a lasciare la partita per un problema ad un piede. Dennis Allen lunedì aveva parlato di un problema che avrebbe costretto Jones a stare fuori a lungo, ma non era ancora pronto a parlare dell’eventualità di mettere la star degli special team nella Injured Reserve/Designated for Return list. Ora iniziano a uscire le prime indiscrezioni, che danno Taiwan Jones fuori per 4/8 settimane. Continua a leggere

Inizia la collaborazione con Huddle Magazine

Oggi è un giorno speciale, parte ufficialmente la collaborazione con il sito Huddle Magazine!

Huddle copre il football americano a 360°; che sia NFL o College Football, se desiderate tenervi aggiornati, leggere il resoconto delle partite della settimana o se siete alla ricerca di curiosità riguardanti il football giocato con la palla ovale, allora Huddle è la vostra destinazione.

E’ davvero un piacere poter collaborare con Giovanni Ganci e gli altri ragazzi della redazione, un gruppo di appassionati che dedicano il tempo libero a coltivare la propria passione ed al contempo forniscono un servizio indispensabile per quei tanti italiani che vorrebbero saperne di più su questo splendido sport.

Di seguito, i link dei primi due articoli pubblicati su Huddle:

Parola all’Insider: Oakland Raiders – Mako Mameli

una intervista che ho “concesso” a Luca Domenighini, nella quale si parla dallo stato dei Raiders, di Dennis Allen, della scelta di dare a Derek Carr le redini dell’attacco, di vari giocatori che fanno parte del roster nero-argento e delle aspettative per questa stagione.

Week 1: I Raiders non mordono la grande mela (Oakland Raiders vs New York Jets 14-19)

il primo articolo scritto per Huddle, nel quale si racconta e si analizza la sconfitta dei Raiders al MetLife Stadium.

Che questa collaborazione possa essere lunga e ricca di soddisfazioni per entrambe le parti.

2014 week 1 – I Jets fanno di tutto per perdere, i Raiders non hanno il coraggio di provare a vincere

RAIDERS 14 – JETS 19 – ANALISI VELOCE

I Jets hanno dominato la gara, surclassando i Raiders in tutto tranne che nei turnover e nel numero di penalità. Solitamente una specialità dei Raiders, questa volta sono stati i newyorkesi a farsi del male commettendo 11 penalità per 105 yard contro le 4 per 20 yard di Oakland.

I Silver and Black sono rimasti in partita solo grazie ai due turnover, uno splendido intercetto di Charles Woodson (57° in carriera e 19° con i Raiders) e un fumble recuperato dal rookie TJ Carrie, ed alle penalità commesse dalla squadra di casa.

La difesa dei Raiders, nonostante tutto, ha limitato i danni fino alla lunga corsa da 71 yard di Chris Ivory che ha messo definitivamente la partita fuori portata, vista l’esibizione poco coraggiosa dell’attacco nero-argento.

Oakland Raiders v New York JetsChris Ivory sfugge a Tyvon Branch e semina tutta la difesa dei Raiders andando a segnare il TD che chiude definitivamente la partita. (Ed Mulholland/Getty Images)

Continua a leggere

Raiders-Jets, la vigilia. Finalmente inizia la stagione NFL 2014

I Raiders sono partiti da Oakland giovedì, un giorno prima rispetto al normale programma delle trasferte, per dare più tempo al fisico dei giocatori di abituarsi al differente fuso orario; per Dennis Allen vale la pena tentare qualunque cosa possa contribuire ad interrompere la striscia di 13 sconfitte consecutive nella East Coast. Il programma prevedeva quindi un allenamento completo il venerdì nel Cochran Field a Caven Point, una zona di Jersey City, New Jersey, seguito dal classico walk-through del sabato.

La squadra arriva alla vigilia della sfida inaugurale quasi al completo. L’injury report del venerdì ha confermato i progressi di Janikowski (quadricipite),del TE Ausberry (ginocchio) e dello special teamer Taiwan Jones (ginocchio), che per il terzo allenamento consecutivo non hanno avuto limitazioni legate ai rispettivi infortuni e sono indicati come probable. Stesso discorso anche per i backup Matt Schaub (gomito) e Menelik Watson (anca), che si sono allenati senza limitazioni per tutta la settimana. L’unico dubbio riguarda il MLB Nick Roach, ancora non al 100% dopo la commozione cerebrale rimediata nella terza partita di preseason contro i Packers; il suo stato è questionable in attesa di capire se avrà superato tutti i test che la NFL prescrive dopo un infortunio alla testa. Chimdi Chekwa, non essendosi allenato tutta la settimana, è stato ufficialmente dichiarato out. Infine, LaMarr Woodley non si è allenato venerdì per morivi che Allen ha definito “non collegati ad un infortunio” e dovrebbe quindi essere in campo domenica. Continua a leggere

I Raiders anticipano di un giorno la partenza per New York

LA MALEDIZIONE DELLA EASTERN TIME ZONE

I Raiders aprono la stagione in trasferta, con una squadra rivoluzionata (almeno 6 titolari in attacco e altri 6 in difesa giocavano in altre squadre o addirittura ancora al college nel 2013), un rookie a ricevere lo snap e, dopo una preseason di alti e bassi, tante domande ancora senza risposta e alcuni segnali positivi in attesa di conferma. Ma l’attenzione di tutti sembra catturata da una statistica negativa che si alimenta dal dicembre 2009. In questo enorme lasso di tempo i Silver&Black hanno infatti giocato 13 partite contro squadre che si trovano nella Eastern Time Zone, e le hanno perse tutte.

timeszones_us

Continua a leggere