In ricordo di Bob Zeman

La comunità nero-argento e gli appassionati della American Football League si sono svegliati oggi con la triste notizia della morte di Bob Zeman, ex defensive back di Chargers e Broncos ed ex coach dei Raiders.

AFL_Broncos-Chargers_Bob_Zeman

Bob Zeman – 1937-2019

Zeman, che aveva 82 anni e che era malato di Parkinson, si è spento venerdì 3 maggio. Raiders Italia desidera ricordarlo e raccontare la sua carriera.

Edward Robert Zeman era nato il 22 febbraio 1937 ed aveva meritato il titolo di High School All-American per le sue prestazioni con il liceo di Wheaton, Illinois. Aveva poi frequentato la University of Wisconsin, dove nel 1959 si era aggiudicato da co-capitano il titolo della Big Ten. Zeman fu stato scelto al Draft NFL del 1959 dai Cleveland Browns nel decimo round, ma non giocò mai nella squadra di Paul Brown.

Chiusa l’esperienza al college, Zeman nel 1960 ebbe l’occasione di esordire nella nascente American Football League; furono i Los Angeles Chargers a scegliere il defensive back. Secondo le statistiche di NFL.com Zeman intercettò 2 passaggi nel 1960 e 8 nel 1961, dopo il trasferimento della squadra a San Diego.

Nel 1962 Zeman si trasferì a Denver e con la maglia dei Broncos intercettò altri 6 passaggi e conquistò la convocazione all’All-Star Game della AFL. L’anno successivo intercettò un solo passaggio e nel 1964 fu mandato a New York a seguito di uno storico trade che coinvolse ben nove giocatori. A Denver arrivarono il DT e K Dick Guesman, il DE Ed Cooke, la G Sid Fournet, il DT Charlie Janerette e l’OLB Jim Price mentre i Jets ottennero il LB Ed (Wahoo) McDaniel, il DT Gordy Holz, il TE Gene Prebola e il DB Bob Zeman.

Tagliato dai Jets prima dell’inizio della regular season, si fermò un anno prima di tornare nel 1965 a San Diego dove giocò le ultime due stagioni da professionista con i Chargers.

Nel 1968 Zeman iniziò la sua carriera da allenatore come defensive backfield coach alla Northwestern University, dove rimase due stagioni prima di accettare l’offerta della sua alma mater per allenare le secondarie di Wisconsin.

Bob_Zeman_bio_1970_Wisconsin_Athletic_Review

Biografia di Bob Zeman – 1970 Wisconsin Athletic Review

Nel 1971 fu chiamato a ricoprire il ruolo di defensive backs coach degli Oakland Raiders, e contribuì alla crescita della famosissima “Soul Patrol” composta da George Atkinson, Jack Tatum, Willie Brown e Skip Thomas. Zeman allenò ad Oakland dal 1971 al 1977, conquistando il Super Bowl XI.

Bob_Zeman_bio_1976_Raiders_media_guide

Biografia di Bob Zeman – 1976 Raiders media guide

Nel 1978 Zeman ritornò ai Denver Broncos come linebackers coach, restando in carica fino al 1982; erano gli anni della famosa Orange Crush defense. Nel 1983 i Buffalo Bills lo assunsero come defensive coordinator e linebackers coach; l’avventura durò solo un anno.

Nel 1984 Zeman tornò ai Raiders, ormai trasferitisi a Los Angeles, ed allenò i linebacker fino al 1986. Dal 1989 al 1993 fece parte del coaching staff dei San Francisco 49ers, con i quali vinse il Super Bowl XXIV.

Sul sito ufficiale della squadra nero-argento è stato pubblicato un comunicato che riporta le dichiarazioni di Mark Davis e di Cliff Branch.

“Bob Zeman was very special in my life. I always appreciated that he treated me like a man, even when I was young. Bob helped a lot of people and touched a lot of lives. He will be dearly missed.” [Mark Davis]

“Abbiamo perso una grande persona”, ha detto l’ex WR Branch, che gli era amico nonostante Zeman allenasse un reparto della difesa. “E’ stato uno dei migliori allenatori che abbia mai incontrato. Ci siamo conosciuti nel 1972 quando io ero un rookie e per più di 20 anni ci siamo sentiti almeno una volta al mese. Bob era amato. Era parte della famiglia Raiders”.

Ultimamente sono morti diversi giocatori rappresentativi dei Raiders: Warren Wells, Duane Benson e Wade Wilson, Cedrick Hardman e Clem Daniels, Dan Conners ed ora Bob Zeman.

Recentemente Bob Mischak Jr., figlio dell’ex giocatore e coach nero-argento Bob Mischak, ha partecipato ad una funzione per commemorare il grande Clem Daniels e mi ha raccontato che, per pura coincidenza, si è trovato seduto accanto a Mark Davis, che non vedeva da diversi anni. I due hanno ricordato i vecchi tempi, i loro genitori ed i tanti grandi giocatori che nel corse degli anni ci hanno lasciato.

Dopo aver appreso la notizia della morte di Zeman gli ho chiesto se volesse condividere con Raiders Italia un pensiero e gentilmente mi ha mandato le righe che seguono

“‘Z’ was a good guy and a solid player and coach. Bob, Sr. truly enjoyed working with him and his friendship in both Oakland and LA. As an aside, I recently spoke with Mark Davis and we shared our memories of our fathers and the passing of many other great Raiders. These things sadly happen yet gives pause for reflection about the players, coaches and staff that made the Raiders great. RIP.” [Bob Mischak Jr.]

UPDATE 11/05:

Articolo aggiornato con la data della morte e l’informazione sulla malattia.

Anche i Chargers e i Broncos hanno pubblicato degli articoli sui propri siti ufficiali, con le dichiarazioni dei figli di Zeman e di alcuni compagni di squadra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...