In ricordo di Dan Conners

La famiglia nero-argento ha subito l’ennesimo lutto di questo inizio di 2019; il 28 aprile l’ex LB Dan Conners si è spento al French Hospital Medical Center di San Luis Obispo, California.

Dan_Conners

Dan Conners – 1942-2019 (Foto: Raiders)

Conners, che aveva 77 anni, è stato giocatore e poi scout dei Silver & Black. Raiders Italia si unisce col pensiero alla famiglia.

Daniel Joseph Conners, nato il 6 febbraio 1942 a Clearfield, Pennsylvania, era il terzo di quattro figli di Robert e Zona Conners. Cresciuto a St. Mary’s, Pennsylvania, è stato una stella della St. Mary’s Area High School ed è stato nominato a High School All-American dopo il suo anno da Senior, avendo contribuito a guidare i Flying Dutch a chiudere imbattuti la stagione 1957-58.

Dan_Conners_St_Mary_High_School_display

La teca in cui alla St. Mary’s Area High School è conservata la palla d’oro che Dan Conners ha consegnato alla sua ex scuola il 15 settembre 2017 in occasione dell’iniziativa organizzata dalla NFL per il Super Bowl 50. (Fotogramma del video di WTAJ News)

Grazie alle sue doti Conners ha ricevuto una borsa di studio dalla University of Miami, Florida, ed ha giocato inizialmente nel ruolo di centro e poi in quello di Defensive Tackle per gli Hurricanes. Nel suo anno da Senior, il 1963, è stato nominato All-American e nel 1977 è entrato nella University of Miami Sports Hall of Fame.

Nel 1964 Conners è stato selezionato dai Bears nel quinto round (70° assoluto) del Draft NFL e dai Raiders nel secondo round (15° assoluto) del Draft AFL, scegliendo di giocare per la squadra di Oakland con la quale ha avuto una splendida carriera durata 11 stagioni (1964-1974). Nel 1964 e nel 1965 ha vestito la maglia numero 60 e dal 1966 al 1974 la maglia numero 55.

Conners è stato uno dei principali mentori del LB nero-argento Phil Villapiano, la cui figlia ha postato su Twitter il messaggio che ci ha fatto scoprire la triste notizia.

In tutto ha vestito la maglia nero-argento in 141 partite di regular season, intercettando 15 passaggi e riportandone in touchdown ben tre. Altri due TD difensivi Conners li ha segnati con ritorni di fumble, su 16 palle recuperate in carriera. E’ stato invitato all’All-Star Game della AFL per tre volte ed è stato inserito dalla Pro Football Hall of Fame nell’All-Time AFL Team (Second Team) nel 1970 dopo la definitiva fusione della lega con la NFL.

Nel 1967 Conners ha contribuito a guidare i Raiders alla vittoria del titolo della American Football League ed è stato capitano della difesa nel Super Bowl II, perso contro i Green Bay Packers di Vince Lombardi.

1968-01-14_Super_Bowl_II_Packers-Raiders_Jim_Otto-Dan_Conners

Il C Jim Otto (00) e il LB Dan Conners (55) stringono la mano al DE Willie Davis prima dell’inizio del Super Bowl II tra Oakland Raiders e Green Bay Packers giocato il 14 gennaio 1968 all’Orange Bowl di Miami, Florida. (Foto: National Football League)

Dopo aver chiuso la carriera da giocatore Conners è rimasto nel football, entrando a far parte dello scouting department dei Tampa Bay Buccaneers (1975-1978) e dei San Francisco 49ers (1979) prima di tornare ai Raiders nel player personnel department, restando con i nero-argento fino al ritiro definitivo nel 1999.

Il 28 ottobre 2018 Conners aveva acceso la torcia dedicata ad Al Davis (video) al Coliseum di Oakland prima della partita contro i Colts.

2018-10-28_Colts-Raiders_Dan_Conners-Al_Davis_Torch

L’ex LB degli Oakland Raiders Dan Conners fotografato davanti alla torcia dedicata ad Al Davis prima della partita tra Oakland Raiders e Indianapolis Colts all’Oakland-Alameda County Coliseum del 28 ottobre 2018. (Foto: Allan Yuan/Oakland Raiders)

Dopo aver vissuto per anni nella città Californiana di Pleasanton, nel 1989 si era trasferito a San Luis Obispo, dove è stato proprietario di due locali (Bull’s Tavern e McCarthy’s Irish Pub). Nel 1990 ha conosciuto la seconda moglie Kathleen e i due si sono sposati nel 1996. Sia i genitori che i fratelli di Conners (Bob, Tom e Mary Ann) sono deceduti. Dan lascia la moglie, il figlio Daniel Jr. e la figlia Laura (avuti dal precedente matrimonio con Marilyn) e i figli di Kathleen, Nathan e Kelly.

Fonti principali: Raiders Media Guides, necrologio pubblicato il 3 maggio sul Daily Press, Pro Football Reference

Annunci

One thought on “In ricordo di Dan Conners

  1. Pingback: In ricordo di Bob Zeman | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...