Preseason 2018 – Week 4 – Raiders 30 – Seahawks 19

La preseason è finita ed i Raiders hanno portato a casa la terza, inutile, vittoria nelle quattro partite giocate. I titolari non sono ovviamente scesi in campo, se si fa eccezione per il CB Rashaan Melvin. La partita ha regalato qualche emozione e ci sono stati dei giocatori che la hanno adeguatamente sfruttata per farsi notare.

2018_PRE4_Raiders-Seahawks_EJ_Manuel

Il QB degli Oakland Raiders EJ Manuel (3) urla i segnali sulla linea di scrimmage durante la partita di preseason del 30 agosto contro i Seattle Seahawks al CenturyLink Field. (Foto: Kirby Lee/USA TODAY Sports)

E.J. Manuel ha cercato di dimostrare a Gruden di poter essere il suo backup QB ed ha giocato una partita quasi perfetta. Certamente non è una partita contro le riserve delle riserve a modificare radicalmente l’idea che il coaching staff si è fatto dell’attuale roster, ma aver messo su video qualche buona giocata potrebbe servire a tanti giocatori per trovare eventualmente lavoro altrove o conquistare almeno un posto nella practice squad di una delle 32 squadre NFL. 

Come al solito non ci concentreremo sul play-by-play ma ci limiteremo ad alcune osservazioni.

Rashaan Melvin, che dovrebbe essere il CB titolare insieme a Gareon Conley, ha giocato 14 snap difensivi. Gruden ha detto dopo la partita che non bisogna leggere troppo nella decisione di farlo scendere in campo. Melvin aveva bisogno di fare ancora un po’ di esercizio con i fondamentali e l’uso delle mani per una nuova tecnica che gli stanno insegnando, e quindi il coaching staff ha deciso di schierarlo per un piccolo pezzo di partita.

Sarà interessante vedere dove si inserirà il nuovo CB Dominique Rodgers-Cromartie nalla depth chart nero-argento, anche perché Daryl Worley potrebbe essere sospeso per le prime 4 partite della stagione. La sospensione del CB, anticipata durante la telecronaca da Beth Mowins, Matt Millen e Rich Gannon, non è però ancora stata ufficializzata dalla NFL e Gruden ha detto di non avere nessun commento da fare al momento sull’argomento.

Il WR Johnny Holton ha avuto una buona prestazione negli Special Teams ma non è detto che questo basterà per trovare un posto nel roster. A fine partita Gruden ha confermato che Seth Roberts sarà in nero-argento nel 2018 e i primi cinque posti nel reparto sembrano quindi essere già assegnati a Amari Cooper, Jordy Nelson, Martavis Bryant, Seth Roberts e Dwayne Harris (che è anche il ritornatore). Potrebbe esserci un ultimo posto libero, per il quale sono in ballo Johnny Holton, Marcell Ateman e forse anche Keon Hatcher, che ha avuto un’ottima prestazione (8 ricezioni per 128 yard e 3 TD) nella partita finale della preseason.

“Keon Hatcher. What can you say about that kid? Is a great story. He put himself in position to make this team, not only as a receiver but as a special teams performer.” [Jon Gruden]

I DT P.J. Hall, Maurice Hurst, Justin Ellis e Frostee Rucker non hanno giocato mentre il DL Mario Edwards Jr. ha giocato anche nel quarto periodo. Come dobbiamo interpretare questo utilizzo dell’ex second rounder nella partita finale? Edwards rischia di essere tagliato da un coaching staff che ha già dimostrato con Obi Melifonwu di non guardare al round in cui un giocatore è stato scelto?

“He’s in a competitive situation. This is a competitive situation. We’re trying to find a spot for him. We brought in two inside pass rushers (Hall and Hurst). Can he be the 3-technique? Can he be the 6-technique? Is he a base end? Is he an open-side end? He’s got a lot of versatility. We’ll look at the tape. He’s in a competitive situation, and we’ll have to let you know in the next day or so what we’re going to do.” [Jon Gruden]

Edwards ha avuto un inizio di carriera promettente, ma tanti infortuni hanno rallentato la sua crescita. La squadra ha rinforzato la linea al Draft con due giocatori che si stanno comportando molto bene. Certamente Edwards rischia di non rientrare tra i 53 scelti, ma a parer mio non bisogna leggere troppo nel fatto che lui ha giocato e Rucker no. Non conosco i dettagli del contratto di Rucker, ma qualora ci fosse una clausola che fa scattare lo stipendio garantito in caso di infortunio, per esempio, questo potrebbe aver portato il coaching staff ad avvolgerlo nel pluriball se l’idea è quella di tagliarlo.

Il DE Fadol Brown continua a mettersi in luce e contro i Seahawks ha fatto una giocata anche in copertura. Ha un problema ad un dito del piede che si trascina da qualche allenamento e Gruden ha apprezzato il suo impegno in un momento in cui fisicamente non è al 100%.

“He was really hurting at halftime. I wanted to see him go out and play when he wasn’t feeling his best. For him to come out there and start the third quarter and play a couples series that showed me a lot about him. He’s had a really good camp for us. He’s played good in the games. I’m proud of him.” [Jon Gruden]

Sarà dura tagliare Brown, anche perché non ci sarebbero molte chance di ritrovarlo disponibile per l’inserimento nella practice squad.

Ottima prestazione di E.J. Manuel che potrebbe aver conquistato il posto da backup QB anche per il 2018. Certamente si tratta di un’ex first rounder che ha giocato bene contro i rincalzi dei Seahawks, ma i passaggi erano precisi e tesi. Ha giocato fin quasi alla fine del terzo quarto, concludendo con un 18/22 per 255 yard e 3 TD.

Il LB Jason Cabinda sarà disponibile per entrare nella practice squad o qualche squadra gli darà una chance nel proprio 53-men roster? L’ex Penn State ha avuto un inizio difficile ma è cresciuto tanto durante la preseason e si è rivelato una macchina da placcaggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...