In ricordo di Joe Scannella

Alcuni giorni fa è stata confermata la morte di uno degli storici assistant coach nero-argento. Il 3 maggio è morto Joe Scannella, che aveva allenato gli Special Teams e gli offensive back dei Raiders negli anni 70 e poi nuovamente dal 1988 al 1993.

Raiders_assistant_coach_Joe_Scannella

Joe Scannella

Scannella avrebbe compiuto 90 anni il 22 maggio. Nato nel 1928 a Passaic, nel New Jersey, è morto nel sonno a Walnut Creek, in California, dopo una lunga malattia. 

Famoso per fumare una sigaretta dietro l’altra, Scannella ha vinto un Super Bowl con i Raiders nel 1976 da assistant coach ed è arrivato alla finale per la Grey Cup in Canada nel 1978 e nel 1979 da head coach dei Montreal Alouettes, perdendo però in entrambe le occasioni contro gli Edmonton Eskimos.

Scannella ha giocato QB al college a Lehigh ed ha poi iniziato ad allenare a livello liceale e universitario, con una breve parentesi in Canada come assistant coach per i Montreal Alouettes nel 1969. Nel 1972 è entrato a far parte del coaching staff di John Madden come allenatore degli Special Teams ed è rimasto ad Oakland fino al 1977.

Nel 1978 è tornato in Canada agli Alouettes, questa volta con il ruolo di head coach e il difficile compito di non far rimpiangere Marv Levy, che in cinque anni a Montreal aveva raggiunto la finale per la Grey Cup tre volte, conquistando due trofei. Scannella aveva un carattere autoritario e ci furono diversi scontri con i suoi giocatori. I risultati furono piuttosto deludenti, nonostante in squadra ci fossero diversi ex giocatori NFL (il WR Fred Biletnikoff nel 1980, il QB Vince Ferragamo e i WR Billy “White Shoes” Johnson e James Scott) e due prime scelte NFL che per questioni contrattuali preferirono espatriare in Canada (il LB Tom Cousineau e il RB David Overstreet). Scannella fu licenziato nel 1981 chiudendo la sua esperienza da head coach degli Alouettes con un record di 28-28-2.

Joe_Scannella-Fred_Biletnikoff

L’head coach dei Montreal Alouettes Joe Scannella (sinistra) e il WR Fred Biletnikoff. (Foto: Tedd Church/Montreal Gazette)

Tornato in NFL, Scannella ha allenato i running back a Cleveland nel 1982 e 1983 ed è poi stato promosso ad offensive coordinator dei Browns per la stagione 1984. Nel 1987 si è riunito ai Raiders, trasferitisi nel mentre a Los Angeles, con il ruolo di offensive backs coach. ed ha allenato fino al 1993. Alla fine della stagione 1988 Scannella era stato uno dei due assistant coach (l’altro era Tom Walsh) ad essere licenziati dall’head coach Mike Shanahan. Al Davis aveva però messo il suo veto al licenziamento di entrambi.

Scannella è stato anche scout per gli Indianapolis Colts.

FONTI:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...