I Raiders hanno tagliato il TE Clive Walford

La rivoluzione di Jon Gruden continua: dopo tre anni deludenti in nero-argento il TE Clive Walford è stato tagliato dai Raiders. La notizia non coglie di sorpresa i più attenti, che si aspettavano un sacrificio nel reparto dopo la conferma di Lee Smith e l’acquisizione di Derek Carrier.

2017_PRE1_Raiders-Cardinals_Clive_Walford

Il TE degli Oakland Raiders Clive Walford (88) fotografato durante la partita di preseason del 12 agosto 2017 contro gli Arizona Cardinals. (Foto: Mark J. Rebilas/USA TODAY Sports)

Gruden e McKenzie hanno preferito confermare la fiducia a Jared Cook, sacrificando il più giovane ma meno affidabile Walford, la cui crescita è stata rallentata dagli infortuni. 

Walford, 26 anni, è stato scelto dai Raiders al 3° round (68° assoluto) del Draft 2015. L’ex Miami Hurricanes era considerato un ottimo ricevitore ed un discreto bloccatore al college, ed i Silver & Black credevano di aver trovato finalmente un TE completo, che potesse contribuire efficacemente in tutte le fasi del gioco offensivo.

“I can hop for the ball. I’m a great pass-catcher. I’m a great run-blocker. I’m just a dual-threat tight end.” [Clive Walford, 2015]

In NFL Walford non è però mai esploso, anche per via degli infortuni che ha subito all’inizio della sua avventura fra i professionisti.

Dopo aver fatto una bella impressione negli OTAs e nel minicamp 2015, Walford ha subito un infortunio al bicipite femorale che lo ha costretto a saltare l’inizio del Training Camp. Tornato brevemente ad allenarsi con i compagni, Walford era stato fermato nuovamente da un infortunio al ginocchio che gli aveva fatto saltare le ultime tre partite di preseason.

Nel 2016 Walford era stato coinvolto in un incidente con un ATV (All-Terrain Vehicle) ed era stato costretto ad operarsi al ginocchio, saltando parte della preparazione della offseason per il secondo anno di fila.

L’indiscrezione sul taglio di Walford è stata data da Adam Schefter ed è stata presto confermata da altri insider.

Nel Draft 2015 i Raiders avevano scelto nel quarto round l’OL Jon Feliciano, compagno di squadra di Walford a Miami. Feliciano ha voluto salutare l’amico con un Tweet, indicando che è stato Walford a chiedere di essere tagliato per cercare fortuna altrove.

Walford chiude la sua esperienza ad Oakland con 44 partite giocate, 10 da titolare, 70 ricezioni per 768 yard e 6 TD. Con l’arrivo di Jared Cook nel 2017 Walford ha visto diminuire considerevolmente il suo coinvolgimento nell’attacco, mettendo a statistica appena 9 ricezioni per 80 yard.

Clive_Walford_snap_counts_2015-2017

Tagliando Walford i Raiders recuperano circa 1.9 milioni di dollari sul salary cap, lasciando poco meno di 200 mila dollari di dead money.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...