I Raiders danno l’addio a Sebastian Janikowski dopo 18 stagioni

Gli Oakland Raiders hanno comunicato al kicker Sebastian Janikowski che non intendono offrirgli un rinnovo di contratto e quindi il giocatore, dal 14 marzo, diventerà un free agent. Il primo a dare la notizia è stato l’insider di ESPN Adam Schefter‏, poi sono arrivate le conferme di altri reporter e dello stesso agente del giocatore, Paul Healy.

2011_w01_Raiders-Broncos_Sebastian_Janikowski

Il kicker degli Oakland Raiders Sebastian Janikowski (11) fotografato prima della sfida del 12 settembre 2011 contro i Denver Broncos allo Sports Authority Field at Mile High. I Raiders batterono i Broncos 23-20 e Janikowski realizzò un field goal da 63 yard. (Foto: Ron Chenoy/USA TODAY Sports)

Janikowski, che compirà 40 anni il 2 marzo, lascia i Raiders dopo 18 stagioni, durante le quali ha giocato 268 partite, ha convertito 414 field goal su 515 calciati (80.4%) e 557 extra point su 563 (98.9%), per un totale di 1799 punti. 

L’UOMO DEI RECORD

Janikowski aveva fatto notizia fin dal suo ingresso nella lega, scelto da Al Davis 17° assoluto nel primo round del Draft del 2000 dopo la conclusione della sua carriera alla Florida State University. Una delle pochi costanti per una squadra in eterna rivoluzione ed in crisi di risultati, Janikowski ha sfruttato la sua potente gamba sinistra per realizzare ben 55 field goal da 50+ yard (record NFL).

Il 12 settembre 2011, a Denver, aveva convertito un field goal da 63 yard, pareggiando un record NFL successivamente superato da Matt Prater nel 2013.

Il 19 ottobre 2008, ad Oakland contro i New York Jets, ha messo a segno un field goal da 57 yard che è ancora il field goal più lungo realizzato durante un overtime.

Il kicker aveva accettato nel 2017 una riduzione dell’ingaggio ma era stato inserito nella Reserve/Injured list per un problema alla schiena, lasciando campo libero per l’esordio in NFL del nostro Giorgio Tavecchio.

Nei diciotto anni in nero-argento Janikowski ha preso quindi attivamente parte a 17 stagioni (2000-2016) e le sue 268 partite giocate lo rendono il giocatore con più presenze della storia dei Raiders.

In ciascuna delle 17 stagioni il kicker polacco è stato il leading scorer della squadra, ed i 1799 punti segnati rappresentano un record di squadra e gli valgono l’11° posto nella classifica NFL di tutti i tempi.

Janikowski ha conquistato la convocazione al Pro Bowl dopo la stagione 2011 ed è stato nominato alternate nel 2012 e 2016.

2012_Pro_Bowl_Sebastian_Janikowski-Shane_Lechler_5944754

Il kicker dei Raiders Sebastian Janikowski (11) calcia un extra point per la AFC con il suo compagno di squadra Shane Lechler(9) che fa da holder durante il Pro Bowl della stagione 2011, giocato all’Aloha Stadium di Honolulu, Hawaii, il 29 gennaio 2012. (Foto: Kyle Terada/USA TODAY Sports)

IL SALUTO DI MARK DAVIS

“The Raider Nation salutes Sebastian Janikowski as the sun sets on his illustrious career with the Oakland Raiders. He joined the team as a surprise first-round pick in the 2000 Draft and finishes his time in Oakland as one of the greatest or perhaps the greatest kicker in pro football history. His powerful left leg produced an NFL-record 55 field goals of 50-or-more yards. The motto ‘Once a Raider, Always a Raider’ has never been more true as his 18-year career makes him the longest-tenured player in Raiders history. Sebastian, his wife, Lori, and their three children will always be a loved and treasured part of the Raiders family.” [Mark Davis]

“La Raider Nation rende omaggio a Sebastian Janikowski nel momento in cui si chiude la sua gloriosa carriera con gli Oakland Raiders”, ha detto Mark Davis in un comunicato pubblicato sul sito della squadra. “Si era unito alla squadra dopo essere stato scelto a sorpresa nel primo round del Draft del 2000 e lascia Oakland come uno dei migliori se non il miglior kicker della storia del football. La sua potente gamba sinistra gli ha fatto realizzare 55 field goal da 50 o più yard, cosa che rappresenta un record NFL”.

Il proprietario dei Raiders ha aggiunto: “Il motto ‘Una volta che sei stato unRaiders lo sarai per sempre’ non è mai stato così vero visto che la sua carriera durata 18 anni fa di lui il giocatore che ha giocato più a lungo nella storia dei Raiders. Sebastian, sua moglie Lori e i loro tre figli saranno sempre nel cuore della famiglia Raiders”.

IL FUTURO

Costretto a saltare per infortunio la stagione 2017, Janikowski alla soglia dei 40 anni non sembra ancora pronto ad appendere le scarpette al chiodo.

Il 14 marzo il kicker diventerà ufficialmente free agent e, secondo quanto detto dal suo agente Paul Healy al reporter Michael Gehlken del Las Vegas Review-Journal, l’intenzione è di cercare un’altra squadra che gli dia la possibilità di prolungare la carriera.

“He plans on getting another job. Unfortunately, he had this back issue. He’s healthy now, and he’s ready to go.” [Paul Healy]

GIORGIO TAVECCHIO

L’addio al numero 11 da parte dei nero-argento è una notizia positiva per il kicker italiano Giorgio Tavecchio, che ha sostituito Janikowski nella stagione 2017. Tavecchio sarà un Exclusive Rights Free Agent (qui un approfondimento sui free agent nero argento e sulle definizioni) ed è praticamente sicuro che i Raiders gli offriranno un contratto annuale.

Autore di un inizio da favola, primo esordiente in NFL a segnare due field goal da 50+ yard al debutto contro i Titans (qui in lostro recap), game ball ricevuta negli spogliatoi da coach Del Rio e titolo di miglior giocatore degli Special Teams per la week 1 (qui maggiori dettagli), Tavecchio è stato perfetto nelle prime cinque settimane della stagione, realizzando 9 field goal e 12 extra point.

Nella sconfitta 16-17 contro i Chargers in week 6 Tavecchio ha sbagliato un extra point per via di uno snap sbagliato di Jon Condo e nel finale di stagione ha faticato, chiudendo il suo primo anno in NFL con un 16/21 (76.2%) nei field goal e un 33/34 (97.1%) negli extra point.

Il kicker italiano dovrà sudarsi la conferma durante il Training Camp e la preseason 2018, in quanto è molto probabile che i Raiders porteranno in squadra, a fargli concorrenza, un altro kicker (molto probabilmente mancino).

Sarà interessante seguire anche gli sviluppi legati al ruolo di long snapper, visto che Jon Condo sarà free agent dal 14 marzo. I Raiders hanno già aggiunto al roster la vecchia conoscenza Andrew East con un Reserve/Future contract.

Annunci

6 thoughts on “I Raiders danno l’addio a Sebastian Janikowski dopo 18 stagioni

  1. Pingback: Raiders 2017 – Una stagione fallimentare | Raiders Italia

  2. Pingback: I Raiders non rinnoveranno il contratto al LS Jon Condo | Raiders Italia

  3. Pingback: Free Agency 2018 – I Raiders rinnovano il contratto di Justin Ellis | Raiders Italia

  4. Pingback: I Raiders hanno tagliato Marquette King | Raiders Italia

  5. Pingback: Free Agency 2018 – Sebastian Janikowski ai Seattle Seahawks | Raiders Italia

  6. Pingback: Raiders Training Camp 2018 – Le prime due settimane, l’holdout di Mack e il taglio di Tavecchio | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...