Raiders 2018 – I free agent

Questa domenica, allo U.S. Bank Stadium di Minneapolis, si giocherà il Super Bowl LII tra Eagles e Patriots e poi potremo ritenere archiviata la stagione NFL 2017. La stagione dei Raiders è però già terminata da un pezzo e la squadra è già proiettata alla prossima stagione. E’ arrivato il momento di esaminare quali sono i giocatori in scadenza di contratto.

2016_w15_Raiders-Chargers_Denico_Autry

Il DE degli Oakland Raiders Denico Autry (96) attende lo snap del C dei San Diego Chargers al Qualcomm Stadium. (Foto: Orlando Ramirez/USA TODAY Sports)

Il General Manager Reggie McKenzie e il nuovo coaching staff capitanato da Jon Gruden dovranno decidere quali giocatori meritano la riconferma e quali invece possono ritenersi liberi di cercare fortuna altrove. Le decisioni verranno pesate anche in base a ciò che ha da offrire il mercato, sia quello dei Free Agent che quello dei giocatori in uscita dal college. 

FREE AGENCY – DEFINIZIONI

Prima di elencare i free agent nero-argento è necessario fare chiarezza sulla terminologia in modo da poter affrontare il periodo della free agency con le idee chiare.

Come ogni anno vi riproponiamo questa breve guida.

Esistono tre categorie di free agent:

  • Exclusive Rights Free Agent (ERFA)
  • Restricted Free Agent (RFA)
  • Unrestricted Free Agent (UFA)

Per capire in quale categoria rientra un giocatore bisogna stabilire quante stagioni di esperienza NFL ha maturato. I giocatori maturano un anno di esperienza NFL (Accrued Season) per ogni stagione nella quale sono stati o sarebbero dovuti essere nelle condizioni di prendere paga piena in almeno 6 partite della regular season (in pratica se si trovano nel 53-men roster, nella Reserve/Injured List o nella Reserve/PUP List). Sono escluse quindi le settimane trascorse nella Exempt Commissioner Permission List (sospesi dalla lega), nella Reserve/NFI List (infortunati per cause non legate al football) o nella practice squad.

Inoltre per maturare un anno di esperienza il giocatore dovrà obbligatoriamente mettersi a disposizione della squadra almeno 30 giorni prima dell’inizio della regular season e non dovrà abbandonare la squadra senza permesso e senza giustificato motivo a stagione in corso.

Chiarito questo possiamo spiegare in poche parole le differenze tra le tre categorie di free agent.

ERFA: un giocatore con meno di tre anni di esperienza maturati nella NFL. Se la squadra di questo giocatore desidera tenerlo può offrirgli, prima dell’inizio ufficiale dell’anno NFL, un contratto annuale che rispetti ovviamente i minimi salariali stabiliti dall’accordo tra lega e associazione giocatori e il giocatore non ha diritto di contrattare, può solo scegliere se firmare il contratto offerto o non giocare per tutta la stagione. Se la squadra non presenta in tempo l’offerta o la ritira, il giocatore diventa un UFA.

RFA: un giocatore il cui contratto scade quando ha maturato esattamente tre anni di esperienza nella NFL. Il Restricted FA può negoziare con qualunque squadra sia interessata a lui, ma la sua precedente squadra ha il diritto di prelazione (Right of First Refusal) o, in alcuni casi la possibilità di ricevere una scelta nel Draft come compensazione nel caso perda il giocatore.

Entro le tempistiche stabilite dalla lega la squadra può scegliere di presentare al giocatore una tra le seguenti offerte:

  • solo diritto di prelazione
  • diritto di prelazione e scelta al Draft pari al round nel quale quel giocatore era stato scelto quando ha terminato il college
  • diritto di prelazione e scelta al secondo round del Draft
  • diritto di prelazione e scelta al primo round del Draft

In tutti e quattro i casi il contratto è annuale con un importo minimo stabilito dagli accordi tra NFL e NFLPA (l’associazione dei giocatori).

Qualora la squadra decida di non presentare nessuna offerta al giocatore entro le tempistiche stabilite, questi diventa immediatamente un unrestricted FA.

Cosa succede se il giocatore trova un accordo economico più vantaggioso con un’altra squadra? La sua vecchia squadra può decidere di pareggiare l’offerta e tenere il giocatore oppure rinunciare al giocatore ed eventualmente ricevere come compensazione dalla nuova squadra del giocatore una scelta nel Draft pari all’offerta presentata.

UFA: un giocatore che ha maturato almeno quattro anni di esperienza nella NFL. Può negoziare con qualunque squadra senza che la sua precedente squadra possa porre dei vincoli.

Per approfondire l’argomento e visionare alcune clausole che per semplicità ho preferito non citare vi rimando al Collective Bargaining Agreement (CBA) 2011-2020, l’accordo stipulato tra la NFL e la NFLPA.

I FREE AGENT NERO-ARGENTO ED IL MEGLIO SUL MERCATO

A presentarci i free agent sarà Raider Mauri, nuovo acquisto di Raiders Italia. Appassionato tifoso dei Raiders, Mauri segue con attenzione il college football e studia con mianiacalità i giovani prospetti in vista del Draft. Con questo articolo gli diamo il benvenuto sul sito e lo introduciamo a voi lettori. Quando si avvicinerà il Draft ci aspettiamo da lui fuochi d’artificio!

@raidermauri

Come è noto, ogni squadra NFL ha due modi per ricostruire o rafforzare la franchigia: il mercato dei giocatori Free Agent ed il Draft, cioè la scelta di giovani prospetti in uscita dal College.

Del Draft 2018, che si terrà dal 26 al 28 aprile all’AT&T Stadium di Arlington, Texas, vi parleremo prossimamente in quanto vogliamo attendere che si svolgano le Scouting Combine in programma dal 27 febbraio al 5 marzo al Lucas Oil Stadium di Indianapolis. Oggi vediamo quali prospettive ci sono per i Raiders rispetto al mercato dei giocatori in scadenza di contratto.

Il 14 marzo 2018 è la data che dovete segnare sulla vostra agenda: è quello il giorno entro il quale si devono completare le operazioni di contrattazione per il rinnovo contrattuale tra le squadra NFL ed i giocatori in scadenza (qui le date importanti della stagione 2018 NdR).

I Raiders hanno 10 Unrestricted Free Agent in cerca di un rinnovo contrattuale; in ordine di anzianità:

Sebastian Janikowski (K, 39 anni) – statistiche
Jon Condo (LS, 36 anni) – statistiche
Reggie Nelson (FS, 34 anni) – statistiche
Lee Smith (TE, 30 anni) – statistiche
NaVorro Bowman (ILB, 29 anni) – statistiche
Keith McGill (S, 28 anni) – statistiche
Denico Autry (DE, 27 anni) – statistiche
E.J. Manuel (QB, 27 anni) – statistiche
Justin Ellis (DT, 27 anni) – statistiche
Travis “TJ” Carrie (CB, 27 anni) – statistiche

Probabilmente il rinnovo per i primi quattro sarà più difficile, anche in virtù dell’età, mentre per Autry, Manuel, Ellis e Carrie ci sono buone possibilità, sempre che il prezzo di contrattazione sia accettabile. Infatti l’insieme dei contratti inviati all’NFL relativi ai giocatori nel roster deve rientrare nel tetto salariale ed è necessario spendere con intelligenza.

QUI potete vedere il SALARY CAP dei Raiders
QUI potete trovare la situazione contratti di tutti i giocatori attualmente nel roster.

Quest’anno i Raiders non hanno Restricted Free Agent (RFA) ma ci sono cinque Exclusive Rights Free Agent (ERFA):

Shilique Calhoun (OLB, 25 anni) – statistiche
James Cowser (OLB, 27 anni) – statistiche
Erik Harris (DB, 27 anni) – statistiche
Denver Kirkland (G, 23 anni) – statistiche
Giorgio Tavecchio (K, 27 anni) – statistiche

Per la stagione 2018 le necessità dei Raiders sono tante, ed in particolare CB, DT, WR.

Nel proporvi i nomi più interessanti del mercato dei Free Agent abbiamo scelto di concentrarci sui giocatori di età compresa tra i 24 e i 29 anni, escludendo quindi i giocatori over 30.

Per i CB, i nomi più interessanti sono Prince Amukamara (28 anni, Bears), Morris Claiborne (27 anni, Jets), Justin Bethel (27 anni, Cardinals), Malcolm Butler (27 anni, Patriots), Davon House (28 anni, Packers), Marcus Williams (26 anni, Texans) e Kyle Fuller (25 anni, Bears). Un discorso a parte andrebbe fatto per Trumaine Johnson (28 anni, Rams), che ha un prezzo di partenza di circa 16 milioni di dollari a stagione.

Per i DT il sogno è Dontari Poe (27 anni, Falcons), ma ottimi giocatori sono Sheldon Richardson (27 anni, Seahawks), Star Lotulelei (28 anni, Panthers), Stephen Paea (29 anni, Cowboys), Dominique Easley (25 anni, Rams) e Courtney Upshaw (28 anni, Falcons).

Più interessante è il reparto WR, che presenta un’ampia scelta di giocatori in cerca di un nuovo contratto: Sammy Watkins (24 anni, Rams), Taylor Gabriel (26 anni, Falcons), Dontrelle Inman (28 anni, Bears), Kamar Aiken (28 anni, Colts), Kendall Wright (28 anni, Bears), Jaron Brown (28 anni, Cardinals), Albert Wilson (25 anni, Chiefs), Charles Johnson (28 anni, Panthers), Michael Floyd (28 anni, Vikings), Marqise Lee (26 anni, Jaguars), Jordan Matthews (25 anni, Bills), Michael Campanaro (27 anni, Ravens), Paul Richardson (25 anni, Seahawks), Brice Butler (28 anni, Cowboys), Cody Latimer (25 anni, Broncos), Allen Robinson (24 anni, Jaguars) e Jarvis Landry (25 anni, Dolphins). Quest’ultimo, nei quattro anni passati a Miami, ha ricevuto 4038 yard e 22 TD ed ha dimostrato un’ottima intesa con Derek Carr durante gli skill game del Pro Bowl.

Stay tuned…

(NOTA: le età indicate sono quelle attuali; alcuni giocatori compiranno gli anni prima dell’inizio della stagione 2018)

Annunci

4 thoughts on “Raiders 2018 – I free agent

  1. Pingback: I Raiders danno l’addio a Sebastian Janikowski dopo 18 stagioni | Raiders Italia

  2. Pingback: Raiders 2017 – Una stagione fallimentare | Raiders Italia

  3. Pingback: Free Agency 2018 – I Raiders rinnovano il contratto di Justin Ellis | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...