2017 week 7 – Chiefs at Raiders preview

Ultima spiaggia? Punto di non ritorno? Il Thursday Night Football game del Coliseum di Oakland vedrà di fronte i forti Chiefs (5-1), che pur reduci dalla prima sconfitta stagionale si sono dimostrati solidi in tutte le fasi del gioco, e gli irriconoscibili Raiders (2-4), una squadra che ha perso la sua identità offensiva con il cambio di offensive coordinator.

season_matchups_2017_w07_Chiefs-Raiders

Ai Raiders serve vincere per provare a rialzare la testa e scuotersi di dosso quella sensazione di “stagione buttata” che, probabilmente, sta iniziando a serpeggiare anche negli spogliatoi oltre che sugli spalti. Le aspettative della squadra erano certamente altre. 

AFC WEST

2017_w07_preview_AFC_West_standing

Con la sconfitta di domenica scorsa contro i Chargers i Silver & Black si ritrovano ultimi nella Division, a tre partite dai Chiefs. Inutile fare calcoli e ragionamenti sulle possibilità di accesso alla postseason, l’unica cosa da fare è affrontare una partita per volta e fare il massimo per strappare la vittoria. “Vincere aiuta a vincere” diceva il saggio, e vincere contro i primi della classe potrebbe far scattare la scintilla giusta per ripartire.

INFORTUNI

Gareon Conley continua a non potersi allenare e quindi anche questa settimana il rookie CB è dichiarato out. Contro i Chiefs non potrà scendere in campo neanche il RT titolare Marshall Newhouse, che dovrebbe essere sostituito dal meno affidabile Vadal Alexander. La lunga lista di giocatori in dubbio comprende ben tre LB che, in un modo o nell’altro, possono essere considerati titolari nella giovane e inesperta difesa nero-argento.

Anche se non indicato nell’injury report perché ufficialmente ancora nella Reserve/Injured list, il rookie S Obi Melifonwu è tornato ad allenarsi con il gruppo. I Raiders ora avranno qualche settimana di tempo per verificare i suoi progressi e decidere se attivarlo o meno. Qualora i Silver & Black dovessero scegliere di attivare Melifonwu, il rookie potrebbe giocare a partire dalla partita di week 9 contro i Dolphins.

2017_week07_injury_report_Raiders

Kansas City da quando è incominciata la stagione ha visto finire in IR il S Eric Berry e il WR Chris Conley, soprattutto il primo pezzo importantissimo della squadra. Per la partita contro i Raiders i Chiefs hanno dichiarato out due titolari della linea d’attacco, il C Mitch Morse e il RG Laurent Duvernay-Tardif. Riusciranno i Raiders ad approfittare dell’occasione per mettere pressione su Alex Smith?

2017_week07_injury_report_Chiefs

TRANSAZIONI

I Raiders hanno portato in squadra il LB NaVorro Bowman, recentemente tagliato dai 49ers (qui il nostro articolo). Bowman, 3 volte Pro Bowler e 4 volte All-Pro, sicuramente porterà esperienza e qualità ad un reparto che ha dimostrato di avere necessità di un upgrade. Con gli infortuni che stanno limitando James, Morrow e Lee l’ex 49ers dovrà essere bravo ad adattarsi in fretta.

Per far posto a Bowman è stato tagliato il deludente LB Tyrell Adams, immediatamente preso via waivers dai Buffalo Bills, che ospiteranno i nero-argento il 29 ottobre. L’ennesimo caso di squadra che prende un fresco ex per carpire quante più informazioni possibili sull’avversario?

2017-10-16_NaVorro_Bowman

Il LB NaVorro Bowman scende in campo per il suo primo allenamento in nero-argento il 16 ottobre. (Foto: Raiders.com)

LA PARTITA IN STREAMING

Il Game Pass per vedere le partite NFL è certamente costoso e non tutti se lo possono permettere e guardare la partita tramite streaming non ufficiali può essere frustrante. Per il TNF c’è una soluzione alternativa: Amazon Prime Video.

I Clienti Prime possono vedere le partite NFL del giovedì sulla piattaforma Amazon. Chi non è ancora cliente Prime e non ha già sfruttato l’offerta in precedenza può attivare la prova gratuita di 30 giorni del servizio e gustarsi la partita dei Silver & Black.

Per attivare la prova gratuita potete fare riferimento a questa pagina del sito Amazon.

STATISTICHE

La difesa dei Silver & Black sarà certamente messa a dura prova dall’attacco dei Chiefs, uno dei più performanti della NFL. Giocatori come Kareem Hunt, Tyreek Hill e Travis Kelce sembrano fatti su misura per colpire i punti deboli della squadra di Oakland.

2017_w07_preview_stats_Chiefs-Raiders_1

Ecco un’altra infografica sulle statistiche principali.

2017_w07_preview_stats_Chiefs-Raiders_2

Vediamo come sono distribuiti i punti realizzati dalle due squadre quarto per quarto.

2017_w07_preview_punti_per quarto_Chiefs-Raiders

Punti segnati in ogni quarto dai Chiefs, dai Raiders e dai rispettivi avversari nelle prime sei settimane di regular season. (Analisi e tabella di Raiders Italia)

Per concludere la carrellata di confronti delle statistiche di squadra ecco, su gentile omaggio di Kansas City, una tabella con i numeri ottenuti finora da Raiders e Chiefs ed un confronto del ranking di attacco, difesa e special team delle due squadre in varie categorie.

2017_w07_preview_stats_Chiefs-Raiders_3

Vediamo i leader offensivi delle due squadre:

2017_w07_preview_Chiefs-Raiders_payers_1

2017_w07_preview_Chiefs-Raiders_payers_3

Derek Carr 23° sui lanci lunghi e il ragionier Alex Smith 1°? Siamo forse in un universo parallelo? Il confronto fra i due QB è impietoso, con Smith inserito di diritto nella lista dei candidati al titolo di MVP e Carr che deve ritrovare se stesso. Il QB dei Raiders è quello che nella lega si libera prima del pallone, ma questo non è necessariamente un parametro positivo e va contestualizzato. Anche se Carr ha sempre tenuto palla il meno possibile, il fatto che ultimamente i Raiders stiano giocando sul medio-corto certamente contribuisce.

Turnover Ratio (differenza fra palle rubate e palle perse): +7 per i Chiefs, -2 per i Raiders. Alex Smith non ha ancora lanciato un intercetto, i Raiders non ne hanno ancora messo a segno uno… sarà la volta buona per spezzare l’incantesimo?

Smith è anche il secondo portatore di palla dei Chiefs. Conosciamo bene le doti di Smith, bravissimo ad uscire con le sue gambe da situazioni critiche e conquistare preziosi primi down. Esagerare con la pressione potrebbe portare i Raiders a scoprire il fianco e rendersi vulnerabili alle corse del QB di Kansas City.

2017_w07_preview_Chiefs-Raiders_payers_2

2017_w07_preview_Chiefs-Raiders_payers_4

I Raiders devono tornare a coinvolgere Amari Cooper, anche perché l’attacco nero-argento è troppo incentrato sull’asse Carr-Crabtree e prima o poi le squadre riusciranno a tagliar fuori dal gioco il numero 15.

La difesa dei Silver & Black avrà certamente dei gran bei grattacapi contro il vario e pericolosissimo attacco di Andy Reid.

Ecco i leader offensivi della NFL dopo 6 partite e la posizione in classifica dei migliori giocatori dei Raiders. Derek Carr, rientrante dopo una settimana di stop, ha recuperato qualche posizione passando dal 31° al 28° posto nella classifica dei QB. Marshawn Lynch è salito dal 25° al 24° posto tra i RB e Michael Crabtree, bersaglio preferito di Carr, è passato dal 36° al 31° posto tra i WR/TE.

Le statistiche complete per le squadre e per i giocatori le trovate qui: Chiefs – Raiders.

COLOR RUSH

E’ giovedì notte, e nella NFL questo significa Color Rush. I Raiders giocheranno in all-white, con le splendide maglie con i numeri argento, mentre i Chiefs vestiranno come lo scorso anno la divisa all-red.

Raiders_Color_Rush_Derek_Carr

Chiefs_Color_Rush_Travis_Kelce

INCROCI (GLI EX)

L’head coach dei Raiders Jack Del Rio ha giocato LB per i Chiefs nel 1987 e 1988.

L’attuale RB coach dei Silver & Black Bernie Parmalee è stato TE coach dei Kansas City Chiefs per tre stagioni, dal 2010 al 2012.

Il C Rodney Hudson è stato acquisito dai Raiders come free agent nel 2015 dopo 4 stagioni a Kansas City. I Chiefs lo avevano selezionato nel secondo round (55° assoluto) del Draft 2011.

Il CB Sean Smith è arrivato ad Oakland nella Free Agency 2016 dopo aver giocato quattro stagioni con i Dolphins e tre con i Chiefs.

Il DB dei Chiefs Ron Parker ha fatto brevemente parte della practice squad e poi del 53-men roster dei Raiders. Per lui 3 partite nel 2011.

Il Director of Football Administration di Kansas City Brandt Tilis ha ricoperto l’incarico di Football Operations Intern negli Oakland Raiders per tre estati, dal 2004 al 2006.

Il RB George Atkinson III, figlio della leggenda dei Raiders George Atkinson, è nella practice squad dei Chiefs. Nel 2014 è stato preso come undrafted rookie dai Raiders e con la squadra di Oakland ha partecipato al training camp e alla preseason. Inserito nella practice squad era stato poi promosso nel 53-men roster a fine novembre, partecipando a 5 partite prevalentemente negli Special Team. Nel 2015 ha fatto parte per alcuni periodi della practice squad nero-argento. Tagliato dai Raiders prima dell’inizio della stagione 2016 Atkinson era stato preso via waivers dai Browns. Nel 2017, dopo essere stato tagliato dai Browns, il RB ha partecipato alla preseason con i Raiders ma è stato tagliato prima dell’inizio della stagione.

ALL-TIME RECORD E UN PO’ DI STORIA

I Chiefs guidano la serie in regular season 60-51-2 e la serie in postseason 2-1.

Dal 2013, anno d’arrivo a Kansas City di Andy Reid, i Chiefs hanno un record di 7-1 contro i Raiders e sono imbattuti in casa.

Ecco qualche curiosità e le migliori prestazioni individuali dei Raiders contro i Chiefs (fonte Raiders).

2017_w07_preview_superlatives_vs_Chiefs

Concludiamo con alcuni video di highlight.

LETTURE CONSIGLIATE

Anche se la notizia arriva da fonti non verificate, sembrerebbe che i Raiders, durante la partita, abbiano in programma di onorare il team che nel 1967 ha vinto il titolo AFL. In queste settimane lo storico della squadra Jerry Knaak sta pubblicando degli articoli molto interessanti sulla stagione AFL 1967.

Annunci

7 thoughts on “2017 week 7 – Chiefs at Raiders preview

  1. gli unici punti deboli dell’attacco dei chiefs sembrano la off.line ed il fatto che commettano parecchie penailita’…c’è da sperare che i 4 della ns linea difensiva riescano ad avere la meglio

    la difesa è simile alla ns…non eccezionale ma pur concedendo parecchie yards è riuscita a limitare i punti subiti..

    credo che l’unica speranza sia quella di a stare subito davanti nel punteggio e tenere duro fino alla fine

    stasera spero di poter scrivere l’analisi delle statistiche per vedere se c’è qualcos’altro di interessante

    go raiders !!!!!!!!

    Mi piace

    • Dopo un inizio promettente Eddie Vanderdoes si è un po’ perso… sarà il famoso rookie wall… Vediamo come se la cava l’interno della linea stanotte

      Mi piace

  2. Come sempre una preview completa, esaustiva, ben fatta. COMPLIMENTI DAVVERO!
    Navigo tra i siti in inglese ma “servita” in italiano è tutt’altra cosa.
    La speranza è l’ultima a morire! Speriamo in un risveglio.

    Piace a 1 persona

  3. ANALISI STATISTICHE

    OFF 3-8-0
    yds/play 5.1/6.4 quasi 1.5 yds in meno…
    pts/game 20.7-29.5 piu’ di unTD
    yds/game 278.3-387.0 più di 100 yds
    rate 88.8 -119.2 smith gran stagione fin’ora
    int% 2.7-0.0 smith neanche un int (noi in difesa 0..potrebbe essere l’occasione)
    noi ci salviamo solo nel:
    4th% 25-0
    red zone TD%
    pen/play (incredibile ! ) 0.9-1.1

    OFF.LINE 2-1-0
    sacks 13-20
    qb hits 16-37 non difendono bene il qb
    rush yds avg 4.3-5.3 1 yd esatta in meno

    S.TEAM 4-3-0
    punt ret avg 5.0 10.0 attenzione ad hill
    punt net avg 47.4-39.2 king si fa’ sentire

    DEF 6-5-1
    yds/play 5.6-6.0
    3rd% 46-39 ns punto debole
    rate 105.4 -85.2 idem

    T.O 0-1
    ga 7 -1 loro solo 1 palla persa !
    ta 5 -8
    diff -2 / +7 ( impietosa..è uno dei motivi per cui sono in testa alla conference)

    TOTALE 15-18-1
    paghiamo la differenza nell’off..

    Mi piace

  4. OFF OAK -DEF KC 3-5-0
    comunque tutti i parametri molto vicini
    red zone TD % 9°-14°
    3rd% 21°-14°

    DEF OAK-OFF KC 2-6-0
    ci salviamo solo nel
    red zone TD% 3°-11°
    sacks 25°-28°
    per il resto tutto nettamente a favore della loro top off

    TOTALE 5-11-0
    sara’ dura..si sapeva..

    Mi piace

Rispondi a Mako Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...