2017 week 2 – Jets vs Raiders Matchups

Jets vs Raiders Matchups!!!

Dopo la prima vittoriosa gara stagionale i commenti dei giornalisti e fans sono stati molto positivi e per lo più rivolti verso il ritorno di Marshawn Lynch, che non sembra essere stato un anno lontano dai campi da gioco, la difesa, che ha mostrato segni di miglioramento, la meticolosità in campo del quarterback Derek Carr contro i Tennessee Titans e l’exploit del kicker Giorgio Tavecchio. La battaglia tra il quarterback dei Titans Marcus Mariota e Carr era un matchup che molti hanno tenuto sott’occhio come anche quello tra la safety Karl Joseph e il veterano tight Delanie Walker.

Passata la vittoriosa trasferta di Nashville i riflettori sono puntati sul nuovo avversario da affrontare, questa volta in casa nel Oakland-Alameda County Coliseum,  i Jets di New York. Il loro potenziale offensivo non dovrebbe impensierire la difesa dei Raiders ma hanno un sacco di giovani talenti degni di nota. Allora diamo uno sguardo ai tre potenziali matchups che potrebbero decidere le sorti della gara di domenica sera in diretta alle 22:05 ora italiana.

2017_w02_matchups_Williams_vs_Lynch

Matchup Williams (92) vs Lynch (24) – week 2 (Foto: Raiders.com)

Running Back Marshawn Lynch vs. Defensive Lineman Leonard Williams

Leonard Williams, 136 kg di peso per 196 cm,  era uno dei migliori prospetti 2015, quando è uscito dalla USC (University of Southern California), e nei tre anni fra le file dei Trojan ha totalizzato 218 tackles, 35.5 for loss, 20 Sacks, due intercetti e quattro fumbles forzati. Questi numeri hanno convinto i Jets a selezionarlo come sesta scelta assoluta nel NFL Draft del 2015. E’ all’inizio del terzo anno fra i pro e il suo processo di maturazione non è ancora completato. Secondo Pro Football Focus in questi due anni tra i professionisti ha raggiunto un rate di 87.05 che lo colloca tra i migliori nel suo ruolo.

2017_w02_PFF_grade_Lynch

Elusive Rate di Lynch (24) dopo la prima gara 2017 (Foto by profootballfocus.com)

Lynch ha iniziato con il piede giusto la sua nuova avventura e Williams deve stare attento alla performance di “Beast Mode” perché non teme i defensive lineman di 136 kg, chiedere info a Jurrell Casey dei Titans. Domenica scorsa Marshawn ha corso per 18 volte per un totale di 76 yards, media di 4.2 yard per corsa, più una ricezione di 16 yds. Nel 2016 la difesa dei Jets si è piazzata all’11° posto, ed è anche all’11° posto contro le corse. I Jets avranno bisogno del miglior Williams per fermare il forte attacco dei Raiders.

2017_w01_Raiders-Titans_Jared Cook

Il TE Jared Cook (87) in un’azione di gioco durante la gara del week 1 contro i Tennessee Titans (Foto by Raiders.com)

Tight End Jared Cook vs. Safety Jamal Adams

La scorsa settimana uno dei matchup analizzati era quello fra la Safety K. Joseph e il TE D. Walker. La battaglia tra Safety e Tight End è sempre da tenere d’occhio a prescindere da chi stia giocando. Quello che rende speciale il TE Jared Cook è la sua abilità nel creare disallineamenti che può essere fastidiosa per i difensori opposti. Questa domenica, Jamal Adams, il rookie dei Jets, sarà molto probabilmente quello che avrà il compito di limitare il grande TE dei Raiders, alto 196 cm per 115 kg. Nella prima partita stagionale dei Jets il TE Charles Clay dei Buffalo Bills è riuscito a trovare l’end zone contro la secondaria di New York facendo registrare 4 ricezioni per 53 yards, la più lunga di 35 yards, ed è possibile che anche Cook potrebbe ottenere lo stesso risultato. Nella sua prima partita ufficiale con Carr, il n. 87 dei Raiders ha ricevuto cinque passaggi per 56 yards e nonostante non abbia fatto registrare statistiche di rilievo è stato di grande aiuto nel run blocking. Durante il training camp e la preseason si è sviluppata una buona intesa fra il QB di Oakland e l’ex giocatore dei Gamecocks dell’Università del Sud Carolina. Jamal Adams è stato selezionato come sesto assoluto nel Draft NFL 2017 e una delle sue migliori abilità viste nei Tigers della Louisiana era la capacità di copertura sopratutto sul tight end. Vedremo domenica cosa saprà fare il ventunenne contro l’attacco dei Raiders.

2017_w02_PFF_grade_Mack

Top edge game grades: Mack (52) il migliore dopo la prima gara 2017 (Foto by profootballfocus.com)

Defensive End Khalil Mack vs. New York Jets Offensive Line

Khalil Mack è affidabile anche contro le corse!!! Contro una squadra come i Titans  forte sulle corse e con una linea offensiva tra le migliori del 2016, secondo PFF, il Defensive Player of the Year 2016 ha fatto registrare il punteggio più alto secondo PFF come edge defender (rating 93.0) e terzo migliore punteggio come run defense (rating 88.9). La linea offensiva dei Jets se vuole ottenere qualcosa sia via terra che per aria, dovrà trovare un modo per fermare la linea difensiva dei Raiders. Il debutto fra i pro di Mack è stato proprio contro i Jets nel 2014 e finì la gara con sei tackles, di cui due con perdita. Dopo il suo debutto da rookie l’ex della University of Buffalo Bull ha ritrovato i Jets anche nella sua seconda stagione e ha fatto sentire ancora una volta la sua presenza con altri sei tackles, tre con perdita, e un sack. Khalil ha dimostrato di essere una macchina da sack e per una linea offensiva che ha concesso 35 sack nel 2016, sarà difficile contenere Mack ed evitare che metta le sue mani sul QB di New York.

2 thoughts on “2017 week 2 – Jets vs Raiders Matchups

  1. ho visto jets @ bills…
    NYJ sembra che abbiano un po’ di problemi…

    sopratutto in attacco.:solo una volta in red zone (TD e poi sbagliata 2PC) tanti 3 and out.,2 INT,3rd % =28…solo 12 pts …insomma il nostro ex QB mc cown fa’ fatica

    in difesa nonostante le tante yards concesse edil tanto tempo che han passato in campo alla fine han preso 21 punti che tutto sommato quindi , non sono molti

    non mi sembra male il loro punter

    siamo favoriti..se non commetteremo errori dovremmo vincere

    forza giorgio !!!!
    go raiders !!!!!!!!

    "Mi piace"

    • Anche io mi son studiato la partita contro i Bills:

      – il playcalling offensivo dei Jets non mi è piaciuto per niente: tanti passaggini corti e corse senza pretese. Sembra che l’OC non si fidi troppo del suo attacco e, soprattutto, della sua OL
      McCown ha fatto quello che gli è stato richiesto… tanti drop, soprattutto dai RB
      – la difesa è riuscita a mettere parecchia pressione su Taylor che però è molto agile ed è sfuggito a diversi sack. Non so quanta responsabilità dare alla linea offensiva di Buffalo e quanto merito dare alla DL dei Jets, ma certamente la nostra “Carr Insurance” dovrà stare molto attenta
      – male male male la difesa contro i passaggi su RB e TE e dovremo essere bravi a sfruttare questa debolezza che non credo cureranno in una settimana. Se riesci a liberare una scheggia come Jalen Richard il resto poi lo fa lui!
      – male la difesa contro le corse. McCoy è McCoy, ma anche i nostri RB possono dire la loro

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...