2017 week 1 – Raiders at Titans preview

Il football che conta è finalmente tornato ed i Raiders si accingono ad affrontare la prima partita della nuova stagione con la consapevolezza che le aspettative sono alte ma le difficoltà saranno tante. Lo schedule dei Silver & Black è infatti, sulla carta, molto duro, e non si dovranno quindi sprecare le occasioni a disposizione.

season_matchups_2017_w01_Raiders-Titans

La prima partita è una trasferta in Tennessee, alle 19 ora italiana contro i Titans di un Marcus Mariota in ripresa dopo l’infortunio che ha interrotto prematuramente (così come capitato a Derek Carr) la sua stagione 2016. I Titans hanno scelto di giocare con la maglia bianca, quindi i Raiders giocheranno in nero pur essendo la squadra ospite. 

INFORTUNI

I nero-argento hanno perso per almeno metà stagione il S Obi Melifonwu, scelto al secondo round del Draft 2017. Il rookie e l’OL Denver Kirkland sono stati messi nella Reserve/Injured list, da cui potranno uscire non prima di otto settimane.

Il problema principale della squadra di Jack Del Rio è la difesa “ballerina” e certamente è positivo il recupero del CB David Amerson, che aveva subito una commozione cerebrale durante la preseason. Positivo anche il rientro nel gruppo del rookie Gareon Conley, scelto al primo round del Draft. Per questa partita Conley è indicato come questionable e molto probabilmente il coaching staff centellinerà il suo utilizzo per non rischiare di forzare.

Olawale e McGill sono gli unici due giocatori sicuri di non prendere parte alla partita, ma un grande punto di domanda è relativo alla presenza del kicker Sebastian Janikowski, che sta soffrendo da settimane per un problema alla schiena. I Raiders hanno chiamato nella practice squad Giorgio Tavecchio; il K italiano è partito con la squadra e potrebbe essere attivato qualora Janikowski non dovesse essere in grado di giocare.

Da tenere d’occhio anche la condizione del LB Cory James, questionable per un problema al ginocchio. La situazione nel reparto LB preoccupa i tifosi e l’eventuale assenza di James potrebbe essere determinante per l’esito della sfida.

2017_week01_injury_report_Raiders

La Reserve/Injured list dei Titans è affollata, ma per quanto riguarda i giocatori del 53-men roster la lista infortunati è decisamente corta. La guardia del corpo di Mariota, il LT Taylor Lewan, è stato inserito nell’injury report per un problema alla caviglia ma sarà certamente della partita. Lo starting CB LeShaun Sims salterà invece la sfida contro il temibile attacco nero-argento per un problema nella zona inguinale.

2017_week01_injury_report_Titans

TRANSAZIONI

I Raiders hanno chiesto a Sebastian Janikowski di ridiscutere l’ingaggio e di accettare una riduzione dello stipendio base (che in questo suo ultimo anno di contratto ammontava a poco più di 4 milioni di dollari). Il polacco, a quanto riportava ESPN, ha inizialmente rifiutato e per qualche ora è serpeggiata tra i media anche l’ipotesi di un possibile taglio del kicker. A supporto di questa ipotesi era stato portato il fatto che i Raiders avevano fatto un provino a tre kicker. La situazione era meno complicata dei quanto gli allarmanti report facessero credere e l’head coach Jack Del Rio ha tagliato corto, spiegando che la squadra si è semplicemente voluta tutelare visto che Seabass sta soffrendo per problemi alla schiena.

Il kicker polacco non rischia il posto in squadra, ma ha accettato comunque di ritoccare il suo contratto.

Come detto, più che la situazione contrattuale, quello che preoccupa Del Rio e soci è la condizione fisica di Janikowski. Per sicurezza i Raiders hanno voluto aggiungere alla practice squad Giorgio Tavecchio. Il kicker italiano è partito con i compagni per il Tennessee pronto a scendere in campo qualora il suo compagno non dovesse farcela. Giorgio non è mai stato così vicino a vedere avverarsi il suo sogno di esordire in regular season.

Per far posto a Tavecchio dalla practice squad è stato tagliato il DE Max Valles.

I Titans hanno chiamato nella loro practice squad il CB Kenneth Durden, tagliato dai Raiders dopo la preseason. La pratica di acquisire un fresco ex della squadra avversaria è sfruttata spesso nella NFL. Il coaching staff di Mike Mularkey strizzerà quante più informazioni possibile sui Silver & Black da Durden.


UPDATE – SABATO 9 SETTEMBRE, ORE 23:30

I Raiders hanno messo nella Reserve/Injured list Sebastian Janikowski ed hanno promosso dalla practice squad Giorgio Tavecchio, che quindi farà finalmente il suo esordio in regular season.

2017_PRE3_Raiders-Cowboys_Giorgio_Tavecchio

Sebastian Janikowski in IR, i Raiders promuovono Giorgio Tavecchio


CAPITANI

Raiders_C-patchI Raiders hanno nominato quattro capitani fissi per la stagione 2017, e sono gli stessi dello scorso anno: per l’attacco il QB Derek Carr e il C Rodney Hudson e per la difesa il DE Khalil Mack e il FS Reggie Nelson. Ad ogni partita dovrebbe poi aggiungersi un quinto capitano scelto di volta in volta.

STATISTICHE

Le statistiche della preseason lasciano il tempo che trovano visto che l’utilizzo dei titolari è ridotto al minimo indispensabile. Fare quindi un confronto dei dati raccolti in questo 2017 non avrebbe senso. Diamo quindi uno sguardo veloce alla situazione registrata dalle due squadre nel 2016.

L’immagine sottostante riassume la stagione 2016 dei Silver & Black.

2017_w01_preview_stats_Raiders_2016

Per confronto l’attacco dei Titans ha concluso alla posizione 14 nella classifica NFL per punti in media a partita (23.8), alla 11 per yard totali (358.0 di media), alla 25 per passing yard (221.3 di media) e alla 3 per rushing yard (136.7 di media) mentre la difesa si è piazzata alla 16 per punti concessi in media a partita (23,6), alla 20 per yard totali concesse (357.5 di media), alla 30 per passing yard concesse (269.2 di media) e alla 2 per rushing yard concesse (88.3 di media).

2017_w01_preview_stats_Raiders-Titans_2

INCROCI (GLI EX)

L’offensive coordinator dei Titans è Terry Robiskie, che è stato con gli Oakland/Los Angeles Raiders per 15 anni. Scelto nell’ottavo round del Draft 1977 come RB dai Raiders, ha giocato ad Oakland per tre stagioni. Ha poi esordito come coach nello staff dei Los Angeles Raiders con il ruolo di assistant special teams (1982-1984). Dopo essere diventato assistant running backs (1985- 1987) e poi tight ends coach (1988) ha ricoperto anche il ruolo di offensive coordinator per i Raiders (1989-1993).

Lo ST coordinator dei Titans è Steve Hoffman, che è stato lo ST Coordinator dei Raiders nel 2012.

Il QB coach dei Titans Jason Michael ha debuttato come coach nella NFL con i Raiders nel 2005 come quality control coach.

Il TE dei Raiders Jared Cook è stato scelto nel terzo round (89° assoluto) del Draft 2009 dai Titans. In Tennessee Cook ha giocato 4 anni (2009-2012).

Nel roster dei Titans ci sono due ex Raiders, il LB Daren Bates e il S Brynden Trawick. I due giocatori hanno fatto parte del roster nero-argento nel 2016 e si sono distinti per il loro contributo negli Special Team.

Non è un ex ma vale la pena nominarlo: il rookie OLB dei Titans Aaron Wallace, Jr. è il figlio dell’ex LB dei Raiders Aaron Wallace, scelto dai Silver & Black nel secondo round del Draft 1990. In otto stagioni tra Los Angeles e Oakland Wallace Sr. ha fatto registrare 21 sack.

ALL-TIME RECORD E UN PO’ DI STORIA

I Titans sono nati in Texas, come Houston Oilers. La squadra del petroliere Bud Adams ha esordito, così come i Raiders, nel 1960 nella American Football League, aggiudicandosi i primi due titoli della lega. Il titolo AFL dei Raiders è arrivato, nel 1967, proprio contro gli Oilers.

I Raiders, che affrontano i Titans in trasferta per la terza volta in tre anni, guidano la serie in regular season con 25 vittorie e 20 sconfitte e vengono da due vittorie consecutive. Nei playoff il record dei nero-argento contro gli Houston Oilers/Tennessee Titans è di 4-0.

L’ultima vittoria in postseason dei Silver & Black è stata ottenuta contro gli Oilers, nel lontano 19 gennaio 2003. Il pesante 41-24 ha regalato agli uomini guidati dal QB Rich Gannon il titolo di campioni della AFC e il diritto di giocarsi il Super Bowl contro i Buccaneers dell’ex Jon Gruden.

2002_AFC_Championship_Riche-Callahan-Kennedy

Tre foto dei festeggiamenti dopo la conquista dell’AFC Championship 2002 contro i Tennessee Titans. Da sinistra il WR Jerry Rice, l’head coach Bill Callahan e il T Lincoln Kennedy sollevano il Lamar Hunt Trophy. (Foto: Stephen Dunn/Getty Images)

LETTURE CONSIGLIATE

Vic Tafur, storico reporter del San Francisco Chronicle, è recentemente passato al nuovo giornale online The Athletic. L’accesso agli articoli e limitato e molti sono disponibili solo per gli abbonati. Per chi ne avesse la possibilità consiglio la sottoscrizione in modo da poter leggere gli articoli.

Abbiamo parlato dell’AFL Championship del 1967, conquistato dai Raiders contro gli Oilers. Quest’anno si festeggia il 50° anniversario e sul sito dei Raiders è stata creata una sezione commemorativa che non potete non visitare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...