Raider Nation: intervista a Charles Ybarra / Darth Raider

I fan dei Raiders fans sono tra i tifosi sportivi più appassionati. Sono un gruppo pittoresco. I membri della Raider Nation si contraddistinguono per il baccano che fanno quando sostengono la squadra e per l’abbigliamento nero-argento, ma alcuni tra i più entusiasti sostenitori dei Raiders vanno addirittura oltre, indossando costumi eccentrici e minacciosi il giorno della partita. Diversi irriducibili, soprattutto nella famosissima sezione dell’Oakland Coliseum nota come Black Hole, hanno creato dei veri e propri alter ego per i propri personaggi.

Raider_Nation_Charles_Ybarra-Darth_Raider_ESPN_1

Charles Ybarra / Darth Raider (Foto: Matthias Clamer/ESPN The Magazine – Elaborazione grafica: Raiders Italia)

Raiders Italia ha avuto l’occasione di intervistare alcuni dei più famosi fan dei Raiders. Oggi siamo lieti di presentarvi Charles Ybarra, noto come “Darth Raider”

(NOTE: you can find the English version of this interview here)

Raiders Italia: Chi è Darth Raider nella “vita reale”?

Charles Ybarra: Un QA Engineer della Apple. Testo cose tipo videogame, giocattoli e app da più di 20 anni. Apple è l’apice di un percorso di ricerca della felicità! Sono anche un fanatico di fantascienza e fumetti e sono patito di sport. Adoro tenermi in forma e allenarmi come se ogni anno dovessi cercare di mantenere il mio posto nel roster del team (:

RI: Quanti anni hai e dove vivi?

CY: Ho 44 anni – Quando 900 anni avrai bello non sembrerai! (Yoda)
Vivo a Manteca, California ma presto tornerò nella Baia, a luglio, per avvicinarmi al mio posto di lavoro.

RI: Quando hai iniziato ad impersonare Darth Raider?

CY: Tanto tempo fa… in una galassia lontana lontana… Ehm.. 1995… più di 20 anni fa. Sono subentrato a “Dark Raider Mike” an honorable man who dressed in the late 70s.

RI: Perché hai scelto il personaggio di Darth Vader?

CY: Ho scelto Darth Raider perché era un costume reso famoso negli anni 70 da Dark Raider Mike. Lui amava Star Wars, la sua famiglia nero-argento e la grinta dei giocatori leggendari di quei tempi. Lo incontro ancora durante i Tailgate e lo ringrazio ancora per avermi dato la sua autorizzazione a continuare la sua tradizione. Ti voglio bene, Dark Raider Mike!

RI: Quanto impieghi a diventare Darth Raider?

CY: non molto – 10-15 minuti. Per fortuna non devo truccarmi!

Raider_Nation_Charles_Ybarra-Darth_Raider_ESPN_2

Charles Ybarra / Darth Raider (Foto: Matthias Clamer/ESPN The Magazine – Elaborazione grafica: Raiders Italia)

RI: Data la tua grande passione per i Raiders, è mai capitato che Darth Raider  abbia preso il sopravvento su Charles nella vita reale?

CY: Hmm… Dovento ENERGETICO quando c’è lo sport di mezzo, in generale (che lo stia guardando o giocando) posso diventare aggressivo, chiassoso, insopportabile e posso “accendermi” come un albero di Natale… questo descrive il signore dei Sith.

RI: Puoi spiegarci cosa rende la Black Hole tanto speciale?

CY: E’ il più originale, leale, chiassoso, arrabbiato, magnifico, eccentrico, duro e amorevole gruppo di persone che possiate desiderare di incontrare. Possono sembrare They may look aggressivi in TV, ma ho avuto il piacere di conosce molte di quelle anime gentili, e non c’è nulla di confrontabile con la loro passione. Detto questo, il mio posto è nella zona nord dello stadio – “The Dark Side.” L’intero Coliseum è stato etichettato come “Black Hole” in effetti.

RI: C’è un’altra tifoseria che può essere considerata allo stesso livello della Raider Nation?

CY: Se c’è, non l’ho ancora incontrata.

RI: Con il trasferimento della squadra a Las Vegas ormai ufficiale la Black Hole scomparirà?

CY: Vedremo. Preferisco concentrarmi sul presente.

RI: Qual è il tuo ricordo più caro legato ai Raiders?

CY: Quando, dopo anni di attesa, abbiamo finalmente vinto l’AFC Championship della stagione 2002-2003. Ricordo Tim Brown nascondere la faccia tra le mani e piangere. Ricordo tutti i giocatori che saltavano su e giù, abbracciandosi mentre il pubblico urlava magnificamente fino a perdere la voce.

RI: Chi è il tuo giocatore preferito?

CY: E’ una domanda molto difficile. Direi Jim Otto… ma Lincoln Kennedy sta recuperando terreno (partecipa ai Tailgate!!!)

Leonard-Charles-Ron_Ybarra

Leonard, Charles e Ron Ybarra (Foto: Ron Ybarra)

RI: Cosa pensano la tua famiglia e i tuoi amici della tua passione?

CY: Mio fratello Leonard organizza un tailgate party prima di ogni partita. Il site internet è thedarksidetailgate.com. Quindi “penso” che gli piaccia ciò che faccio! La mia famiglia non potrebbe essere più fiera di me. In fin dei conti tutto è partito da mio padre – lui è nato e cresciuto ad Oakland.

RI: I Raiders hanno ottenuto dalla National Football League l’autorizzazione a trasferire la squadra da Oakland a Las Vegas. Per la seconda volta Oakland perderà la sua squadra di football. Ci dispiace tantissimo per i tifosi di Oakland, capiamo le ripercussioni a livello emotivo del trasferimento, ma guardando alla questione da lontano sembra che i Raiders non avessero scelta, che fosse impossibile trovare una soluzione attuabile ad Oakland. Qual è la tua opinione al riguardo?

CY: Questo mette me e altri amici in una situazione difficile. Io dò la colpa alla NFL, ai politici di Oakland e al nostro proprietario per questo trasferimento. Capisco che la gente sia arrabbiata e stia pensando di abbandonare la squadra… Ma io sarò ancora nel “The Dark Side” per sostenere i giocatori. Loro non avevano voce in capitolo sulla faccenda…

RI: La squadra giocherà almeno altre due stagioni ad Oakland. Credi che faranno il tutto esaurito in ogni partita casalinga o gli spalti saranno mezzi vuoti?

CY: I più appassionati ci saranno. Prevedo il tutto esaurito.

RI: Dopo che il trasferimento è stato approvato a marzo Mark Davis si è offerto di rimborsare i tifosi dei Raiders che preferissero rinunciare all’abbonamento già acquistato. Hai richiesto il rimborso del tuo abbonamento?

CY: Cazzo, NO.

RI: Sai quanti nella Black Hole hanno scelto di annullarlo?

CY: Su centinaia so di due che non andranno allo stadio questa stagione. Rispetto le loro opinioni e decisioni, così come loro rispettano le mie.

Raider_Nation_El_Cucuy-Darth_Raider

I fan degli Oakland Raiders El Cucuy e Darth Vader durante il tailgate prima della partita contro i Philadelphia Eagles del 3 novembre 2013 al Coliseum.
(Foto: Robert Stanton/USA TODAY Sports)

RI: Continuerai a tifare i Raiders quindi?

CY: Si. Ho vissuto 44 anni da fan dei Raiders. Non riesco a immaginare di essere qualcosa di diverso. Inoltre ho atteso una vita di avere un QB come Carr e un gruppo come quello che lo circonda. Sarebbe un peccato mollare tutto ora!!

RI: Una coalizione di tifosi degli Oakland Raiders e alcuni rappresentanti delle istituzioni locali si è recentemente rivolta al legale James W. Quinn (qui il comunicato stampa). Sei coinvolto anche tu? Cosa ne pensi?

CY: Non sono direttamente coinvolto nella causa, ma auguro a chi la sta portando avanti di avere successo. Mi piacerebbe tantissimo che la città potesse mantenere i diritti sul nome, ma solo se co fosse una squadra pronta a subentrare. Per il momento mi godo i miei “Oakland Raiders” fino a che durerà. Invito tutti a fare lo stesso. Se proprio finirà, almeno che possiamo concludere tifando rumorosamente, con passione e facendo il segno della “O” un’ultima cazzo di volta.

RI: Andrai a vedere la squadra a Las Vegas?

CY: Si.

RI: Qui in Italia ci sono casi di battaglie tra i sostenitori di squadre rivali, soprattutto nel calcio. Ti è mai capitato di assistere a cose del genere nelle partite di football?

CY: Mi son ritrovato coinvolto in qualche battaglia verbale con dei tifosi dei Niner e di Cleveland qualche volta, ma niente di trascendentale. Forse hanno avuto paura della spada laser…

RI: Sei soddisfatto delle scelte fatte da McKenzie nell’ultimo Draft?

CY: Beh, per il momento sta facendo un ottimo lavoro quindi devo rispettare le scelte del nostro GM. Non ho però ancora idea di cosa voglia fare per la posizione di Middle Linebacker.

RI: Quali sono le tue aspettative per la stagione 2017? Dove può arrivare questa squadra?

CY: Una vittoria al Super Bowl – niente di meno.

RI: Quali sono, secondo te, i punti di forza e i punti deboli del team? Quali buchi i Raiders devono ancora tappare?

CY: Siamo ULTIMI in sack messi a segno. La nostra secondaria ha concesso davvero troppe yard. Ci servirebbe rinforzare la difesa contro le corse. Credo che Reggie abbia sistemato alcune di queste necessità nel Draft e in Free Agency. Punti di forza? Avete visto il nostro attacco? Credo che Marshawn abbia abbastanza benzina ne serbatoio da essere efficace. Eravamo uno dei migliori attacchi della NFL l’anno scorso. Speriamo di continuare ad essere dominanti anche nei prossimi anni.

RI: Marshawn Lynch è tornato dalla “pensione” per giocare con i Raiders, la squadra della sua città. Cosa ne pensi?

CY: Questo significa molto per la città di Oakland. E’ già considerato un leader nato ed è una delle figure principali della squadra. Inoltre fa un ottimo lavoro nella comunità ed è un grande uomo di famiglia. Sarà un grande onore guardarlo correre dietro ad una delle più aggressive linee offensive della NFL.

RI: Con lui nel backfield in gioco di corse migliorerà?

CY: Non vedo perché no!

RI: Pensi che Jack Del Rio sia il coach giusto per guidare i Raiders a conquistare un Super Bowl?

CY: Se avete seguito quell’uomo quanto l’ho fatto io, osservato la sua filosofia e ascoltato quello che dice negli spogliatoi dopo le partite saprete che è lui la ragione del ritorno del team alle posizioni di vertice. Non ci sono limiti!

RI: Vuoi aggiungere qualcosa?

CY: Grazie per il vostro interesse! E’ un grande onore essere intervistato dai rappresentanti di un paese splendido come il vostro! Ed è splendido sapere che il nostro team è amato e apprezzato in tutto il mondo! Grande stima!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...