Al via il rookie mini-camp 2017 dei Raiders. 17 UDFA messi sotto contratto

Alla vigilia del rookie mini-camp che si svolgerà dal 5 al 7 maggio nei campi d’allenamento del quartier generale della squadra ad Alameda gli Oakland Raiders hanno ufficializzato l’acquisizione di diciassette undrafted rookie (UDFA). Questi giocatori avranno l’opportunità di mettersi in mostra nella speranza di poter competere per un posto nel 90-men roster del Training Camp.

2017-05-04_Gareon_Conley

Il CB Gareon Conley prova il suo casco alla vigilia del rookie mini-camp. (Foto: Raiders.com)

I nove giocatori selezionati nel Draft, i diciassette appena messi sotto contratto, alcuni selezionati first-year player e un nutrito gruppo di rookie senza contratto invitati per un provino scenderanno in campo da oggi per attirare l’attenzione del coaching staff. I Raiders hanno anche assegnato i numeri di maglia ai nuovi giocatori.

Ecco la lista degli UDFA messi sotto contratto:

Breon Borders, CB, Duke
Paul Boyette, DT, Texas
Chauncey Briggs, T, SMU
Fadol Brown, DE, Mississippi
Pharaoh Brown, TE, Oregon
Anthony Cioffi, S, Rutgers
Keon Hatcher, WR, Arkansas
Chris Humes, CB, Arkansas State
Rickey Jefferson, S, LSU
Anthony Kukwa, LS, Lake Erie
Nicholas Morrow, LB, Greenvile
Jordan Simmons, G, USC
Ahmad Thomas, S, Oklahoma
Jordan Wade, DT, Oklahoma
Isaac Whitney, WR, USC
Xavier Woodson-Luster, LB, Arkansas State
Ishmael Zamora, WR, Baylor

Il primo giorno del rookie mini-camp è aperto ai media, che hanno la possibilità di vedere all’opera in anteprima i nuovi Silver & Black.

IL ROSTER DEL ROOKIE MINI-CAMP

I Raiders hanno assegnato i numeri di maglia ai nuovi giocatori ma probabilmente non è il caso di affrettare i tempi ed ordinare una maglia personalizzata di uno dei rookie; da qui all’inizio della stagione tanto potrebbe cambiare. Diversi giocatori verranno tagliati e qualche altro potrebbe scegliere di cambiare numero, accaparrandosi uno di quelli che si libereranno. Gareon Conley, la prima scelta di quest’anno, non ha ancora scelto il suo numero definitivo e al momento sta vestendo il numero 2 che non potrà essere utilizzato in regular season. C’è inoltre da considerare che, soprattutto in queste fasi iniziali, ci sono tanti giocatori e pochi numeri a disposizione tra cui scegliere.

Ecco i numeri assegnati ai 9 giocatori scelti al Draft:

2 – Gareon Conley
20 – Obi Melifonwu
94 – Eddie Vanderdoes
71 – David Sharpe
55 – Marquel Lee
26 – Shalom Luani
69 – Jylan Ware
34 – Elijah Hood
90 – Treyvon Hester

Melifonwu ha ottenuto di poter mantenere il numero 20, lo stesso che indossava a Connecticut e che era cucito sulla maglia di uno dei suoi S preferiti, l’ex Eagles e Broncos Brian Dawkins. Hood ha conservato il numero 34 che indossa sin da quando era bambino.

Il reporter Jimmy Durkin del Bay Area News Group ci fornisce la lista dei partecipanti e i rispettivi numeri di maglia.

Come si può notare insieme ai rookie ci sono sette first-year player: il nostro Giorgio Tavecchio, i WR Jaydon Mickens e K.J. Brent, il CB Kenneth Durden, il LB Dwayne Norman, l’OL Oni Omoile e il DE Jimmy Bean. A parte Tavecchio e Norman, gli altri hanno fatto parte della practice squad dei Raiders nel 2016.

Cosa si intende per first-year player? Vengono così definiti i giocatori che non hanno maturato un anno di esperienza (Accrued Season) nella NFL. Cosa costituisce una Accrued Season? Ecco una la definizione:

I giocatori maturano un anno di esperienza NFL (Accrued Season) per ogni stagione nella quale sono stati o sarebbero dovuti essere nelle condizioni di prendere paga piena in almeno 6 partite della regular season (in pratica se si trovano nel 53-men roster, nella Reserve/Injured List o nella Reserve/PUP List). Sono escluse quindi le settimane trascorse nella Exempt Commissioner Permission List (sospesi dalla lega), nella Reserve/NFI List (infortunati per cause non legate al football) o nella practice squad.

Inoltre per maturare un anno di esperienza il giocatore dovrà obbligatoriamente mettersi a disposizione della squadra almeno 30 giorni prima dell’inizio della regular season e non dovrà abbandonare la squadra senza permesso e senza giustificato motivo a stagione in corso.

Come da tradizione i Raiders non comunicano i nomi dei giocatori invitati al mini-camp per fare un provino. I reporter hanno indicato la presenza di due rookie QB, uno dovrebbe essere l’ex Baylor Seth Russell e l’altro l’ex Wisconsin Bart Houston, un ragazzo di Dublin, California, che ha frequentato la De La Salle High School.

Annunci

One thought on “Al via il rookie mini-camp 2017 dei Raiders. 17 UDFA messi sotto contratto

  1. Pingback: Offseason Program 2017 e Rookie mini-camp | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...