2016 week 16 – Colts 25 – Raiders 33

Gli Oakland Raiders, primi nella AFC West con un record di 11-3, ospitano all’Oakland-Alameda County Coliseum gli Indianapolis Colts di Andrew Luck. La squadra di Indianapolis è terza nella sua Division con un record di 7-7 ma è matematicamente ancora in corsa per i playoff mentre la squadra di Jack Del Rio ha già conquistato la postseason ma è alla caccia del primo posto nella Conference attualmente occupato dai Patriots ed allo stesso tempo non può permettersi passi falsi per non cedere la testa della propria Division ai Kansas City Chiefs.

2016_w16_colts-raiders_donald_penn-derek_carr-jack_del_rio

Il LT Donald Penn (72) e l’Head Coach Jack Del Rio osservano lo staff medico che si prende cura dell’infortunato Derek Carr. (Foto: Jose Carlos Fajardo/Bay Area News Group)

Una vittoria serve quindi ad entrambe le squadre e vista la bravura dei due QB ci si aspetta di vedere fuochi d’artificio alla vigilia di Natale

INATTIVI

Colts: S Duke Williams, CB Charles James II, LB Chris Carter, C Austin Blythe, DE Kristjan Sokoli, T Jeremy Vujnovich, WR Devin Street

Raiders: QB Connor Cook, CB Antonio Hamilton, SS Karl Joseph, T Austin Howard, OL Denver Kirkland, DT Stacy McGee, DE Branden Jackson

I Raiders devono rinunciare ancora a Joseph e McGee. Austin Howard ha perso il posto di titolare a favore di Menelik Watson e si ritrova inattivo per scelta tecnica, dato che altri OL sono più versatili di lui ed hanno già esperienza come extra lineman o blocking TE.

LA PARTITA

C’è una festosa atmosfera natalizia all’Oakland-Alameda County Coliseum e Khalil Mack incita i compagni a farsi un bel regalo con una grande prestazione contro i Colts.

Sono gli ospiti ad iniziare in attacco ma la difesa nero-argento forza un veloce three-and-out. Carr prova ad essere aggressivo e nei primi due down lancia lungo per Crabtree e per Holmes ma la palla in entrambi i casi cade incompleta. A convertire il down ci pensa allora Latavius Murray che guadagna 11 yard dopo aver ricevuto un passaggio corto. Una corsa da 9 yard di Jalen Richard sembra anticipare la conquista di un nuovo set di down ma Murray perde 2 yard e sul terzo e 3 Crabtree commette un drop che costringe Marquette King al punt.

Anche i Colts si fanno aggressivi e Luck lancia lungo per il liberissimo TE Erik Swoope che guadagna ben 45 yard prima di essere finalmente fermato da Nate Allen (VIDEO). Dopo due corse Luck prova a cercare un ricevitore libero ma sentendo la pressione dei pass rusher è costretto a correre ma guadagna solo 1 yard. I Colts si schierano per il FG ma giocano un trick play; il punter Pat McAfee riceve lo snap e prova a guadagnare il primo down con una corsa ma viene fermato dall’attento Daren Bates (VIDEO).

2016_w16_colts-raiders_daren_bates-pat_mcafee

Il LB Daren Bates (56) ferma il P dei Colts Pat McAfee. (Foto: Raiders.com)

Tre passaggi di Carr, due per Seth Roberts e uno per Michael Crabtree, mancano il bersaglio e Marquette King torna in campo per calciare il punt.

Frank Gore guadagna 13 yard e un primo down ma nell’azione successiva la difesa mette una grande pressione su Luck e il lancio del QB viene intercettato da Nate Allen (VIDEO). I Raiders sembrano intenzionati a sfruttare anche i blitz dei LB per costringere il QB avversario ad affrettare i lanci.

2016_w16_colts-raiders_nate_allen_int

Lo SS degli Oakland Raiders Nate Allen (20) intercetta un passaggio destinato al WR degli Indianapolis Colts T.Y. Hilton (13). (Foto: Jose Carlos Fajardo/Bay Area News Group)

Murray guadagna 7 yard con una corsa ma nell’azione successiva un Holding di Kelechi Osemele costringe i Raiders ad arretrare di 10 yard. Uno screen pass per Richard permette di guadagnare 8 yard e giocare un terzo e 5 che Carr converte grazie alla grande protezione offerta dalla linea trovando il TE Clive Walford per un guadagno di 15 yard (VIDEO). Washington e Murray contribuiscono con 3 e 8 yard alla conquista di un altro primo down e dopo una False Start di Menelik Watson Carr torna a lanciare completando per Cooper per 5 yard e due volte per Crabtree per 6 e 15 yard (VIDEO). Latavius Murray non riesce a sfondare dalla linea delle 2 yard e poi Seth Roberts non trattiene quello che sembrava un sicuro TD pass grazie al provvidenziale intervento di Darryl Morris. Una Pass Interference chiamata in end zone a Vontae Davis contro Crabtree e poi subito dopo un’altra di Rashaan Melvin contro Andre Holmes regalano ai Raiders quattro nuovi tentativi da una iarda. Murray prova a scavalcare le linee in volo ma viene fermato splendidamente dal LB Antonio Morrison. Dopo l’inversione di campo Carr trova Holmes in end zone per il TD che spezza la parità (VIDEO).

2016_w16_colts-raiders_andre_holmes_td

Il WR Andre Holmes (18) riceve un TD pass da Derek Carr. (Foto: Raiders.com)

I Colts rispondono con sei corse di Gore e Turbin per 30 yard totali inframezzate da un passaggio da 17 yard per il TE Jack Doyle (VIDEO); ancora una volta un big play concesso dai Raiders ad un TE avversario. Dopo un altro completo da 4 yard per Doyle il QB Andrew Luck non può non sfruttare un altro regalo della difesa nero-argento, che abbocca ad una finta di screen pass e dimentica di marcare il WR Donte Moncrief (VIDEO). E’ un TD da 24 yard che vale il 7-7.

I Raiders dopo due corse lanciano lungo e il bel passaggio di Carr è controllato perfettamente da Crabtree per un guadagno di 35 yard (VIDEO). I Silver & Black hanno una coppia di rookie RB davvero interessante e Jalen Richard dimostra il suo valore con due corse, una da 12 e una da 15 yard (VIDEO) che portano la squadra in red zone. Dopo un altro guadagno di 9 yard dell’undrafted rookie Carr completa per Walford ed un placcaggio mancato dal S T.J. Green permette al TE di entrare in end zone (VIDEO). Janikowski sbaglia l’extra point ed il risultato diventa Colts 7 – Raiders 13.

2016_w16_colts-raiders_clive_walford_td

Il TE Clive Walford (88) entra in end zone. (Foto: Raiders.com)

Luck è costretto a liberarsi velocemente della palla per via della pressione dei pass rusher nero-argento e il TE Jack Doyle gli dà una grande mano con due ricezioni da 7 yard ciascuna. Dopo tre corse consecutive di Gore e Turbin si arriva al two-minute warning. Dopo il timeout Luck completa un passaggio da 12 yard per il finora poco coinvolto Hilton e poi si libera del pallone prima di essere abbattuto da Khalil Mack; per tutti si tratta di Intentional Grounding tranne che per la crew arbitrale. Poco importa, i Raiders costringono ancora una volta Luck ad affrettare il lancio e Reggie Nelson intercetta il passaggio in end zone (VIDEO).

2016_w16_colts-raiders_reggie_nelson_int

Il FS Reggie Nelson (27) intercetta in end zone un passaggio per T.Y. Hilton (13). (Foto: Raiders.com)

Con 1:13 ancora da giocare nel secondo quarto Derek Carr affida palla a Jalen Richard e il rookie, chiuso dalla difesa avversaria, inverte la direzione e mette il turbo per un guadagno di 19 yard (VIDEO). Carr lancia corto per Crabtree e poi guadagna 34 yard con un bel lancio per Amari Cooper lungo la sideline di sinistra (VIDEO); è impressionante il tempo che la OL concede al QB per cercare il suo bersaglio. Un passaggio per DeAndre Washington permette di guadagnare 18 yard e dalle 4 di Indianapolis dopo un incompleto per Cooper Carr lancia corto per Jalen Richard lasciando che sia il RB a fare il resto (VIDEO). Il PAT di Janikowski viene parzialmente bloccato e colpisce uno dei pali; è il secondo errore consecutivo per il polacco e il risultato diventa 19-7.

2016_w16_colts-raiders_jalen_richard_td

Il rookie RB Jalen Richard (30) entra in end zone dopo aver ricevuto il passaggio di Derek Carr. (Foto: Raiders.com)

Luck si inginocchia mandando le squadre negli spogliatoi e alla ripresa sono i Raiders a tornare in attacco. Murray è l’unico RB nero-argento a non trovare spazi e sul terzo e 7 Carr conquista il primo down con un passaggio da 11 yard per il solito Michael First Down Crabtree. DeAndre Washington guadagna 9 e 10 yard e con la difesa attenta a non concedere spazi ai RB Carr trova Andre Holmes per un guadagno di 22 yard (VIDEO). Dalle 22 Washington sfrutta i blocchi iniziali della linea ed è poi bravo a evitare i placcaggi e a mettere a segno il primo TD della sua carriera (VIDEO).

I Colts si affidano a Frank Gore e il veterano guadagna con due corse un primo down ma il LB Malcolm Smith è bravissimo a strappargli la palla dalle mani e TJ Carrie ricopre il fumble (VIDEO) dando una nuova occasione al suo attacco dalle 38 di Indianapolis.

Carr e Murray guadagnano 8 yard ciascuno e poi è di nuovo DeAndre Washington, ancora una volta dalle 22, a sfruttare i perfetti blocchi di Andre Holmes e Vadal Alexander ed entrare intoccato in end zone per il TD del 33-7 (VIDEO).

NFL: Indianapolis Colts at Oakland Raiders

Il RB degli Oakland Raiders DeAndre Washington (33) festeggia il suo secondo TD contro gli Indianapolis Colts. (Foto: Kyle Terada/USA TODAY Sports)

Luck è fortunato a non subire uno strip-sack e il suo lancio raggiunge Moncrief per un guadagno di 6 yard. Un passaggio da 10 yard per il TE Dwayne Allen regala un altro set di down e uno screen per Gore porta ad un guadagno di altre 12 yard. Dopo una corsa da 3 yard di Gore Andrew Luck trova Hilton per un guadagno di 39 yard nonostante la grandissima pressione di Bruce Irvin (VIDEO) e i Colts si ritrovano velocemente sulle 5 di Oakland. In tre azioni gli ospiti sono in end zone con un passaggio di Luck per Turbin (VIDEO), dimenticato dalla difesa.

I Raiders non hanno più fretta e cercano di far scorrere il tempo. Arrivano quattro primi down grazie a un completo da 10 yard per Crabtree, una corsa da 11 yard di Washington, un passaggio da 8 yard per Crabtree e un altro da 14 per Cooper. Arrivati ad un passo dalla red zone i Silver & Black iniziano a perdere terreno. Una False Start e un Holding di Walford fanno perdere in tutto 15 yard. Sul primo e 25 Musgrave chiama due corse per rientrare in raggio da FG e Richard e Washington guadagnano 10 yard. Sul terzo e 15 dalle 28 Carr è però punito per Intentional Grounding e Marquette King è chiamato nuovamente in causa dopo cinque drive consecutivi conclusi dai nero-argento con un TD. Con la collaborazione di Andre Holmes il punt è fermato dai Raiders sulle 4 di Indianapolis.

 La difesa forza un three-and-out e dopo il punt di McAfee i Raiders ripartono dalle 44 dei Colts. Inizia il drive che trasforma una serata di festa in un incubo. Dopo due azioni Donald Penn concede la prima pressione della difesa su Carr in tutta la partita e il primo sack della sua splendida stagione. Il LB Trent Cole nel placcare Carr carica tutto il suo peso solla caviglia del QB che è rimasta sotto al corpo del difensore e il numero 4 rimane a terra per un infortunio che sembra da subito molto grave.

2016_w16_colts-raiders_derek_carr-trent_cole

Il QB degli Oakland Raiders Derek Carr (4) subisce un serio infortunio durante il sack del LB degli Indianapolis Colts Trent Cole (58). (Foto: Jose Carlos Fajardo/Bay Area News Group)

Al posto di Carr entra in campo il backup Matt McGloin, ma i Raiders sono sotto shock e vanno al punt.

La testa dei giocatori in nero è altrove e si vede nettamente. Luck completa cinque passaggi consecutivi per Allen, Dorsett, Hilton, Doyle e ancora Allen, portando i suoi nella red zone. Dopo una Pass Interference di Sean Smith, dalle 11 è lo stesso QB ad entrare in end zone (VIDEO). Dopo il TD del QB arriva la conversione da 2 per Hilton (VIDEO) ed i Colts si riportano in partita: 22-33.

I Raiders abbandonano ciò che stava funzionando tanto bene e passano a delle corse centrali senza pretese. In due tentativi Murray guadagna appena 4 yard costringendo McGloin a lanciare sul terzo e 6. Il backup QB trova Andre Holmes per un primo down e la ricezione da 10 yard è confermata dagli arbitri dopo il challenge di Indianapolis. Dopo altre due corse senza pretese di Murray arriva l’incompleto e Marquette King calcia un punt da 55 yard che finisce in end zone. A regalare altre 15 yard ai Colts per Natale ci pensa Johnny Holton con un Facemask.

Luck lancia per Hilton, Carrie scivola e il WR guadagna ben 39 yard prima che il numero 38 riesca a recuperare (VIDEO). La difesa stringe i ranghi e forza un FG di Adam Vinatieri che da 42 yard non sbaglia, portando i Colts a un TD dal pareggio. Con 2:33 sull’orologio Pagano sceglie di calciare lungo fiducioso che la sua difesa saprà restituire presto palla all’attacco.

Il piano sembra funzionare alla perfezione e due corse telefonate di Washington mettono Oakland di fronte ad un decisivo terzo e 8. Matt Red Rifle McGloin lancia una palla contesa che Amari Cooper è bravissimo a sottrarre ai DB avversari (VIDEO). Il guadagno di 19 yard regala il primo down che serve ai Raiders per potersi inginocchiare tre volte e mettere la W in tasca.

Cliccando su questo link trovate qualche highlight della partita.

CONCLUSIONI

I Raiders hanno dominato la partita e regalato un grande spettacolo alla vigilia di Natale, solo per poi rimanere sotto shock per l’infortunio alla caviglia subito dal franchise QB Derek Carr. La disperazione e lo scoraggiamento hanno subito pervaso gli animi dei tifosi nero-argento, che hanno subito iniziato a pensare che la postseason è compromessa prima ancora di iniziare.

Qualche allenatore da bar e anche qualche “esperto” tra i membri della stampa si è spinto fino al punti di accusare il coaching staff di non aver tolto dal campo Carr in una partita “già vinta”. Non è assolutamente così, la partita con una difesa che continua a regalare big play e ad avere momentanee e pericolose amnesie non poteva essere considerata conclusa contro un QB pericoloso come Andrew Luck ed era giusto mantenere il piede sull’acceleratore.

Gli infortuni purtroppo nel football sono all’ordine del giorno e nella week 16 due QB giovani e promettenti come Carr e Marcus Mariota hanno subito due gravi infortuni abbastanza simili.

Certamente i Raiders dovranno essere bravi a ritoccare l’attacco quel tanto che basta per mettere Matt McGloin in condizioni di fare bene, ma la squadra parte da una solida base. Il gioco di corse nelle ultime settimane sta funzionando splendidamente e la OL concede al QB tento tempo per trovare i propri bersagli. Cooper e Crabtree stanno giocando nonostante i loro acciacchi ultimamente, ma rimangono pur sempre una delle migliori coppie di ricevitori della lega.

Contro i Colts i Silver & Black hanno segnato un TD in cinque drive consecutivi e questo deve dare fiducia alla squadra per il proseguo della stagione.

I Chiefs hanno umiliato i Broncos e sono sempre in corsa per la conquista della AFC West, quindi per i Silver & Black nell’ultima partita della stagione a Denver sarà importante giocare concentrati con l’obiettivo di vincere e tenere Kansas City a distanza. Conquistare il bye e avere una settimana in più per far entrare McGloin in sintonia con i compagni sarebbe molto importante.

2016_w17_preview_afc_west_standing

STATISTICHE

Nella partita contro i Colts si sono viste diverse cose molto positive.

La squadra ha forzato altri tre turnover portando la differenza tra palle rubate e palle perse ad un ottimo +18.

Punti da turnover: ancora più positivo è il fatto che dai tre takeaway sono venuti tre touchdown. Sfruttare le palle recuperate è importantissimo e lo sarà ancora di più nel proseguo della stagione.

Nella partita contro i Chargers i Silver & Black non erano riusciti a sfruttare le occasioni nella red zone; questo è stato invece corretto contro i Colts ed i Raiders hanno chiuso con un bel 3 TD su 3 occasioni.

La squadra ha guadagnato 459 yard, di cui ben 210 sul terreno e 249 nette via aerea.

Il contributo dei backup RB è stato fondamentale, anche perché l’unico a non essere riuscito a trovare il ritmo contro i Colts è stato proprio il titolare Latavius Murray, che ha chiuso con un ben poco esaltante 15 corse per 40 yard (2.7 di media). A dare spettacolo ci hanno pensato DeAndre Washington con 12 corse per 99 yard (8.3 di media) e 2 TD e Jalen Richard con 6 corse per 66 yard. Richard ha contribuito anche con un TD su ricezione.

Michael Crabtree ha ricevuto 7 palloni per 90 yard e si avvicina al traguardo delle 1000 in stagione e Amari Cooper ha contribuito con 4 preziose ricezioni per 72 yard.

La difesa come detto ha concesso qualche big play di troppo ma oltre ai tre turnover ha anche messo molta pressione di Andrew Luck pur non riuscendo a mettere a statistica neanche un sack. I Colts hanno racimolato 103 yard sul terreno (4.3 di media a portata) e 288 per aria.

LA PAROLA AI PROTAGONISTI

Del Rio nella conferenza stampa post partita ha confermato la frattura del perone per Derek Carr. Al momento è presto per fare previsioni visto che il QB si sottoporrà all’intervento chirurgico solo oggi, ma i vari esperti su internet prevedono un recupero variabile tra 6-8 settimane e 6 mesi.

Carr è un guerriero e ci ha abituato a recuperi lampo dopo l’infortunio subito a Londra contro i Dolphins nel 2014 e l’infortunio al mignolo contro Carolina quest’anno, ma sarebbe sbagliato illudersi di poterlo recuperare nel caso la squadra raggiungesse a sorpresa il Super Bowl. Al comando c’è Matt McGloin e da qui i Silver & Black dovranno ripartire.

Ecco i video alla conferenza stampa post-partita di Del Rio e alla intervista di Donald Penn:

Annunci

2 thoughts on “2016 week 16 – Colts 25 – Raiders 33

  1. purtroppo DEN non ci ha aiutato…
    sembra improbabile che KC possa perdere con SD,quindi ci tocca battere i broncos…

    ora come non mai servira’ una partita senza errori…non dobbiamo rischiare niente in attacco…i TE devono aiutare mcgloin e le corse devono funzionare
    la ns difesa puo’ fare bene contro lo sterile attacco di denver

    sembra anche improbabile che NE possa perdere con MIA,quindi speriamo di avere il 2nd seed che almeno ci da’ una settimana in più per affinare gli schemi
    per poi giocarci il divisional in casa in teoria contro PIT (che dovrebbe battere MIA)mentre l’altra partita dovrebbe essere NE-KC (che dovrebbe battere HOU)

    viceversa se dovessimo avere il 5th seed giocheremmo a HOU (fattibile) per poi giocare molto probabilmente vs NE

    come si vede una bella differenza…:-)

    come on Matt !!!
    go raiders !!!

    Mi piace

  2. Pingback: Prosegue l’Offseason Program 2017 – Il rookie Marcus McWilson aggiunto al roster | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...