2016 week 14 – Raiders 13 – Chiefs 21

I Raiders si presentano a Kansas City con un record di 10-2 per affrontare i più pericolosi competitor per la conquista della Division. I Chiefs sono infatti solo un passo indietro a 9-3 e già in vantaggio negli scontri diretti. All’Arrowhead Stadium fa molto freddo ma la rivalità fra le due squadre e finalmente di nuovo calda come un tempo.

2016_w14_raiders-chiefs_tyreek_hill_punt_return_td

Il WR dei Chiefs Tyreek Hill segna un TD su ritorno di punt contro i Raiders. (Foto: Chiefs.com)

Un attacco che segna mediamente tanto (quello dei Raiders) contro una difesa che concede pochi punti. Un TE molto pericoloso in ricezione (Travis Kelce) contro una difesa che ha avuto seri problemi a contenere i TE avversari. 

INATTIVI

Raiders: QB Connor Cook, CB Antonio Hamilton, SS Karl Joseph, G Kelechi Osemele, DT Darius Latham, LB Shilique Calhoun, DT Stacy McGee

Chiefs: QB Tyler Bray, CB D.J. White, CB Kenneth Acker, RB Knile Davis, LB Dadi Nicolas, OL Mike Person, TE Ross Travis

Diverse assenze importanti per i Raiders; oltre a Karl Joseph e a due importanti elementi della linea difensiva (Stacy McGee e Darius Latham) manca anche Kelechi Osemele, sostituito come LG da Vadal Alexander nella starting lineup.

LA PARTITA

Vincere questa partita potrebbe garantire ai Raiders i playoff e in ogni caso darebbe un bel vantaggio nella corsa alla conquista della AFC West.

Raiders e Chiefs giocano con le divise Color Rush, Oakland in all-white con i numeri argento e Kansas City in all-red. Khalil Mack prima della partita ha provato a caricare i sui compagni: “Hey ragazzi, vi piacerà. Vi piacerà. Ci hanno dato questi costumi… ma sapete una cosa? Questo non significa nulla. Siamo venuti qui per vincere questa partita… a qualunque costo!”

Sono i nero-argent… i bianchi… ad iniziare in attacco. C’è molto freddo all’Arrowhead Stadium e l’attacco non fa in tempo a scaldarsi. Dopo sole tre azioni Marquette King va al punt. Il rookie WR/RS Tyreek Hill non controlla la palla e ci si tuffa sopra, ma è James Cowser dei Raiders a uscire dal mucchio con il pallone dando ai sui una nuova occasione (VIDEO).

2016_w14_raiders-chiefs_james_cowser_fr

Il rookie James Cowser festeggia dopo aver recuperato un fumble di Tyreek Hill. (Foto: Raiders.com)

Carr riparte dalle 38 di Kansas City e guadagna un primo down grazie ad una corsa di Latavius Murray ed una ricezione di Cooper che gli arbitri confermano anche dopo il challenge di Andy Reid (VIDEO). Poco dopo Cooper commette un fumble mentre viene placcato dopo la ricezione, ma la chiamata viene cambiata dagli arbitri dopo aver visionato i replay e il passaggio è indicato come incompleto. Seth Roberts commette un costoso drop e dal turnover dei Chiefs arrivano solo 3 punti con il FG da 44 yard di Sebastian Janikowski (VIDEO).

I Chiefs faticano all’inizio del loro primo drive offensivo e Alex Smith lancia due incompleti, ma sul terzo e 10 il QB trova sul profondo Chris Conley per un guadagno di 39 yard (VIDEO). Kansas City fa tre corse consecutive ma la difesa dei Raiders limita il guadagno a 9 yard. Sul quarto e 1 dalle 27 Reid si fa coraggioso e lascia l’attacco in campo, ma Nate Allen ferma Spencer Ware corto dal primo down e gli ospiti recuperano palla grazie al turnover on downs.

Jon Feliciano sostituisce Vadal Alexander come guardia e i Raiders fanno due corse consecutive guadagnando 5 yard. Justin Houston umilia Austin Howard e insieme a Rakeem Nunez-Roches mette a segno il primo sack della partita (VIDEO) costringendo i Raiders nuovamente al punt.

2016_w14_raiders-chiefs_derek_carr_sack

Il QB dei Raiders Derek Carr (4) subisce un sack nel primo quarto della partita. (Foto: Chiefs.com)

Anche i Chiefs sono costretti al punt da una difesa che sembra riuscire a contenere bene le corse e i giochi corti. L’unica sbandata è rappresentata dal consentire a Smith di completare con facilità un passaggio da 15 yard per Travis Kelce per l’unico primo down del drive. Dustin Colquitt va al punt e TJ Carrie chiama il fair catch sulle 9 di Oakland.

L’attacco in bianco è piuttosto spento e ancora una volta non riesce a conquistare neanche un primo down. Il punt di King viaggia per 53 yard e Hill lo riporta per 16 yard fin quasi a metà campo. Un Holding di Daniel Sorensen riporta indietro però i Chiefs fino alle proprie 30.

Prima della fine del primo quarto Smith conquista due primi down con un passaggio da 16 yard per Jeremy Maclin ed uno da altre 16 yard per il solito Kelce. Il killer dei Raiders Alex Smith, solitamente poco incline al lancio lungo, punisce la secondaria avversaria con un passaggio da 36 yard in end zone per Tyreek Hill e il rookie si fa perdonare per l’errore iniziale con una bella ricezione che regala ai suoi il vantaggio (VIDEO).

2016_w14_raiders-chiefs_tyreek_hill_td

Il WR Tyreek Hill (10) segna il primo TD della partita. (Foto: Raiders.com)

Carr e i suoi ricevitori non sono sulla stessa pagina. Il QB non è preciso ma certamente i WR non lo stanno aiutando. Un passaggio non perfetto per Michael Crabtree non viene controllato dal numero 15 e la difesa forza un altro three-and-out.

Kelce è certamente un TE molto valido, ma la difesa gli lascia troppa libertà. Sfruttando una marcatura molle di Malcolm Smith il numero 87 riceve un passaggio corto e guadagna 28 yard (VIDEO). Smith sfugge alla pressione dei pass rusher dei Raiders e trova Chris Conley per un guadagno di 31 yard (VIDEO). Il QB è molto fortunato perché effettua il suo lancio dopo aver certamente superato con un piede la linea di scrimmage. Sul secondo piede resta un piccolo dubbio, ma Kansas City è bravissima ad affrettare i tempi per assicurarsi che Del Rio non possa chiamare il challenge. L’accoppiata Smith-Hill ottiene un guadagno di 16 yard, la difesa contiene Ware ma dalle 3 è Charcandrick West a mettere il punto esclamativo al drive (VIDEO). Dopo la trasformazione di Santos il risultato diventa 14-3 per i padroni di casa.

L’attacco anemico di Oakland produce un altro three-and-out. Marquette King è costretto a calciare il punt due volte perché nella prima occasione un giocatore dei Raiders è uscito dal campo. Il secondo punt cambia drasticamente la partita. Tyreek Hill trova una autostrada libera davanti a sé e mette il turbo ritornando il punt 78 yard fino alla end zone (VIDEO).

I Raiders iniziano il drive dalle proprie 8 a seguito di un Holding di Cory James sul kickoff e provano a reagire. Un passaggio da 10 yard per Amari Cooper porta alla conquista di un tanto atteso primo down. I Chiefs perdono il LB Derrick Johnson per il resto della stagione per un infortunio al tendine d’achille; è la seconda volta in tre stagioni per lo sfortunato Johnson. Carr trova il TE Clive Walford per un guadagno di 18 yard su un terzo e 5 (VIDEO) e Latavius Murray guadagna 20 yard in tre corse portando i suoi nella metà campo avversaria. Mychal Rivera guadagna 11 yard ed un altro primo down al two-minute warning e dopo un tentativo lungo che cade incompleto in end zone Derek Carr regala a Amari Cooper la ricezione che lo porta sopra le 1000 yard per la seconda stagione consecutiva. Murray muove la catena con una corsa da 5 yard e poi Carr trova Crabtree per un altro primo down. Una Pass Interference di Terrance Mitchell su Cooper in end zone permette ai Raiders di giocare un primo e goal da una iarda e Latavius Murray segna il TD numero 12 della sua stagione (VIDEO). Si va al riposto con i Chiefs in vantaggio 21-10.

2016_w14_raiders-chiefs_latavius_murray_td

Il RB Latavius Murray segna il TD del momentaneo 10-21. (Foto: Raiders.com)

Il secondo tempo inizia molto positivamente per i Raiders. TJ Carrie intercetta un lancio di Smith per Jeremy Maclin e avanza 14 yard fino alle 18 di Kansas City (VIDEO).

Carr lancia subito in end zone ma Seth Roberts ancora una volta non riesce a controllare. Murray guadagna 4 yard e Carr lancia di nuovo per Roberts ma questa volta sbaglia completamente misura. Dal secondo turnover della partita ancora una volta vengono fuori solo 3 punti con il FG da 33 yard di Janikowski.

La difesa dei Raiders è tornata in campo concentrata e desiderosa di raddrizzare la partita. Khalil Mack mette a segno l’ennesimo strip-sack e il fumble viene recuperato da Denico Autry sulle 18 dei Chiefs (VIDEO).

2016_w14_raiders-chiefs_khalil_mack_strip-sack

Il DE Khalil Mack (52) mette a segno un sack sul QB dei Chiefs Alex Smith (11) e forza un fumble che verrà ricoperto da Denico Autry. (Foto: Raiders.com)

Latavius Murray guadagna 11 yard e un primo down ma nell’azione successiva Clive Walford commette un Holding che costa ai suoi 10 yard. I Raiders provano con i passaggi ma non è proprio giornata. Janikowski si schiera per il FG ma lo snap di Jon Condo è alto e Marquette King fatica a controllarlo (VIDEO). L’holder è costretto ad improvvisare ma i Chiefs gli sono addosso e lo fermano subito.

L’unico primo down i Chiefs lo conquistano per un Face Mask di Jihad Ward, ma la difesa forza velocemente il punt. Murray corre tre volte per un totale di 11 yard e un primo down, ma ancora una volta i Raiders cambiano strategia e provano con il gioco aereo senza nessun risultato. Il punt di King esce dal campo sulle 38 di Kansas City.

I Chiefs sembrano aver capito che l’attacco avversario non è in giornata ed allora cercano di far scorrere il tempo con delle corse. Ware porta palla quattro volte di fila per un guadagno totale di 20 yard e conquista un primo down. Sul terzo e 1 il passaggio di Smith per Kelce è ben difeso e poi il QB non riesce a a far finire in offside la difesa sul quarto down. I Chiefs vanno ancora una volta al punt.

Latavius Murray guadagna altre 8 yard e un primo down e Carr trova Rivera per altre 14 yard. Il QB però è veramente impreciso nei lanci e rischia di farsi anche intercettare. Francamente non si capisce perché Bill Musgrave continui a chiamare passaggi su passaggi quando il gioco di corse sta funzionando e soprattutto quando il gioco aereo non sta producendo. Questo non significa che si dovrebbero abbandonare i lanci, ma che si dovrebbe dare maggiormente palla a Murray. King va al punt.

Dopo un Holding di Eric Fisher che fa indietreggiare i Chiefs fino alle proprie 7 il QB Alex Smith lancia ancora una volta sul profondo. Uno dei pochi errori di copertura difensivi del secondo tempo permettono a Travis Kelce di fare una ricezione da 34 yard che toglie Kansas City dai guai (VIDEO). L’unico altro primo down del drive lo conquista lo stesso Smith con una corsa per evitare la pressione dei Raiders. Colquitt è costretto agli straordinari e piazza il punt sulle 13 avversarie.

2016_w14_raiders-chiefs_travis_kelce-nate_allen

Il TE Travis Kelce (87) riceve un passaggio di Alex Smith. (Foto: Chiefs.com)

Dopo l’ennesimo passaggio impreciso di Carr è Murray a guadagnare il primo down con una corsa da 12 yard. Dopo un’altra corsa da 3 yard di Murray Carr torna nuovamente a lanciare. Sul terzo e 7 Cooper è liberissimo ma il lancio di Carr cade incompleto. I dietrologi dicono che la palla ha colpito un cavo della spider cam che filma dall’alto, ma la NBC ha comunicato che questo non è possibile. Cooper a fine partita ha dichiarato che la palla ha cambiato direzione ma qualunque sia il motivo il risultato non cambia. Colpire la telecamera o un suo cavo è analogo a colpire un arbitro… sfortuna, ma fa parte del gioco.

Dopo il punt di King i Chiefs ripartono da metà campo ma vanno anche loro al punt dopo appena tre giochi. Una corsa da 8 yard di Jalen Richard e un brutto ma efficace passaggio da 6 yard per Crabtree muovono la catena. Due corse da 4 yard ciascuna di Richard portano a giocare un terzo e 2 che Murray converte. Un bel lancio per Crabtree non viene trattenuto dal numero 15 che si fa anche male ad un dito. Steven Nelson viene punito per Pass Interference ed i Raiders hanno un nuovo set di down dalle 42 dei Chiefs. Su un terzo e 4 Justin Houston forza un incompleto di Carr (VIDEO) e i Raiders sono costretti a giocare il quarto down. Carr trova Roberts e il numero 10 sfugge al placcaggio guadagnando 13 yard (VIDEO). Carr lancia una brutta palla per Richard che il RB non può controllare e poi lo stesso Richard guadagna 9 yard. Sul terzo e 1 Carr cerca Andre Holmes in end zone ma il CB Marcus Peters difende benissimo il passaggio salvando i suoi. Sul quarto e 1 Austin Howard commette una costosissima False Start che fa perdere ai Raiders 5 preziose yard e Terrance Mitchell difende il passaggio per Seth Roberts forzando il turnover on downs (VIDEO).

NFL: Oakland Raiders at Kansas City Chiefs

Il CB dei Kansas City Chiefs Marcus Peters (22) difende un passaggio per il WR degli Oakland Raiders Andre Holmes (18). (Foto: Jay Biggerstaff/USA TODAY Sports)

Potete seguire le fasi salienti del drive cliccando su questo link.

Dopo il two-minute warning Spancer Ware conquista il primo down con tre corse e Alex Smith può inginocchiarsi per mettere fine alla partita.

Cliccando su questo link trovate qualche highlight della partita.

CONCLUSIONI

Derek Carr non può essere sempre perfetto e una giornata storta può capitare a tutti. Giocare nel freddo di Kansas City, con un problema ad un dito che ti impedisce di prendere snap under center e contro una difesa certamente solida non è facile per nessuno e quindi non è il caso di dare addosso al QB da Fresno State che tanto bene ha fatto finora.

NFL: Oakland Raiders at Kansas City Chiefs

Il QB degli Oakland Raiders Derek Carr (4) fotografato durante la partita di week 14 contro i Kansas City Chiefs all’Arrowhead Stadium. (Foto: Kirby Lee/USA TODAY Sports)

Certamente in alcune occasioni i ricevitori non lo hanno aiutato e l’offensive coordinator Bill Musgrave non è esente da colpe. Chiariamo, il lancio in end zone nel drive finale per Andre Holmes non era una cattiva idea in generale ed in passato ha funzionato. Provarlo in una fase delicatissima della partita, su un terzo e 1, quando il gioco aereo si è dimostrato fino a quel momento incapace di produrre mentre il gioco di corse stava funzionando non è molto comprensibile.

Detto questo, la difesa ha saputo tenere fino all’ultimo in partita la squadra ed ha tenuto a zero i Chiefs per tutto il secondo tempo. Nonostante la sconfitta e la perdita del primo posto nella Division ci sono diverse cose positive che possono far sorridere; la squadra è giovane e ricca di talento e il futuro sembra roseo.

Domenica i Broncos e i Chargers hanno perso, quindi dopo 14 settimane questa è la situazione nella AFC West.

2016_w15_preview_afc_west_standing

STATISTICHE

Derel Carr ha chiuso con un brutto 17/41 per 117 yard, 0 TD e 0 INT ed ha subito un sack.

Amari Cooper è stato il leading receiver della squadra con 5 ricezioni per sole 29 yard. Questo è stato sufficiente ad andare sopra le 1000 yard in stagione per il secondo anno di fila.

Latavius Murray ha corso 22 volte, ha guadagnato 103 yard ed ha segnato un TD. Dopo un inizio di stagione difficile il RB sta dimostrando di essere in grande forma.

La difesa ha concesso ad Alex Smith di lanciare per 264 yard e 1 TD, ma ha anche messo a segno un sack ed un intercetto. Travis Kelce ha contribuito con 5 ricezioni per 101 yard.

Il gioco di corse dei Chiefs è stato contenuto benissimo ed alla fine Kansas City ha guadagnato 65 yard in 27 corse (2.4 di media).

Il contributo di Khalil Mack nella sua carriera da professionista riassunto in due tweet

L’All-Pro ha aggiunto un altro strip-sack nella sfida contro i Chiefs. Per l’ottava partita di fila Mack ha messo a segno almeno un sack, pareggiando quindi il record di squadra stabilito da Lance Johnstone nel 1998.

Per Pro Football Focus Mack è il miglior edge defender della NFL

Il K Sebastian Janikowski ha raggiunto per la decima stagione almeno 100 punti.

2016_w14_raiders-chiefs_sebastian_janikowski

Il K Sebastian Janikowski calcia un extra point durante la sfida contro i CHiefs. (Foto: Raiders.com)

LA PAROLA AI PROTAGONISTI

Ecco le interviste post partita:

Annunci

One thought on “2016 week 14 – Raiders 13 – Chiefs 21

  1. dispiace tanto…la partita è girata sul td preso da punt ret
    nonostante il disastro nel passing game fino all’ultimo abbiamo avuto la possibilita’ di andare all’OT…
    stavolta la difesa ha fatto meglio dell’attacco…

    DEN ha perso…ci basta una W per avere la wc…
    per la division ora è durissima,dobbiamo vincerne 3 e sperare in una sconfitta di KC(non credo che ne possa perdere 2 (home TEN e DEN away SD )però non si sà mai…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...