2016 week 14 -Raiders vs Chiefs la parola agli avversari

Raiders vs Chiefs parola agli avversari

Settima corta in vista del prossimo impegno infrasettimanale che attende i Raiders che dovranno affrontare, fuori casa, i rivali dei Kansas City Chiefs nel Thursday Night Football, per noi in Italia sarà venerdì notte alle 02:25. Questa, forse, sarà la partita più importante delle ultime quattro rimaste perché è un vero e proprio scontro diretto fra le due pretendenti alla vittoria finale della AFC West. I Raiders arrivano a questo incontro con un record di 10-2 e proprio contro i Chiefs, che sono sul 9-3, è arrivata una delle due sconfitte stagionali. Per scoprire meglio i nostri prossimi rivali di Division abbiamo fatto due chiacchiere con il collega Matteo, amministratore della pagina FB “Kansas City Chiefs – Italia“, che ringraziamo per la collaborazione e la disponibilità.

2016_w06_chiefs-raiders_rodney_hudson

Il Centro Rodney Hudson (61) dei Raiders in attesa dello snap della palla durante il match contro i Kansas City Chiefs del 16/10/2016 disputato ad Oakland, California. (Foto: Brian Bahr/Getty Images)


1- Ciao Matteo come mai hai scelto di tifare proprio per i Chiefs:

Quando ero un ragazzino vidi la mia prima partita di football in TV (commentata dai grandi Bebo Nori e Paolo Leopizzi). Era Chiefs vs Bills e KC demolì Buffalo. C’era gente come Green, Holmes, Dante Hall e Gonzalez… e poi quelle stupende maglie rosso/dorate: non potevo non innamorarmi di quella squadra. In più mi è sempre piaciuto tifare gli underdog: troppo facile essere tifosi di grandi e famose squadre.

2- Sei soddisfatto della stagione fin qui disputata dagli Chiefs oppure hai qualche rimpianto?

Sono molto soddisfatto, il record di 9-3 è estremamente buono. Peccato per la pessima sconfitta di Tampa e per i numerosi infortuni.

3- Quest’anno la AFC West è forse la Division più tosta e difficile di tutta la NFL e se finisse ora ci sarebbero ben tre squadre qualificate per i playoff. Pensi che possa uscire da questo gruppetto la pretendete per il prossimo Super Bowl?

Tutte e 3 le squadre prese in considerazione sono molto forti e solide e in uno scontro secco può succedere qualunque cosa. Ma nella AFC vedo New England superiore a tutti.

4- Quello di Venerdì notte è uno scontro diretto che potrebbe decidere chi andrà direttamente alla semifinale di Conference. Pensi che finirà così o sarà tutto da decidere fino all’ultima settimana?

Si e no, dipende da chi vince. Per un fattore puramente matematico, se dovesse vincere Oakland sarebbe a +2 sui Chiefs e recuperare lo svantaggio in sole tre gare sarebbe pressoché impossibile. Se vincesse KC saremmo avanti, ma a pari record. E rimanerci è tutto tranne che scontato.

2016_w06_chiefs-raiders_alex_smith

Il QB Alex Smith (11) dei Kansas City Chiefs durante il match contro i Raiders del 16/10/2016 disputato ad Oakland, California. (Foto: Thearon W. Henderson/Getty Images)

5- Ci sono tanti fattori nel football che incidono sull’andamento di un team durante la stagione ma indubbiamente il ruolo del QB, forse, è il più determinante di tutti. Detto ciò cosa pensi della stagione di A. Smith, sei soddisfatto oppure sta giocando sotto le tue aspettative?

Io non amo Smith, proprio per nulla. Lo reputo un QB solido, che fa pochi errori, ma rischia ancor meno. Dubito possa mai portare KC a vincere un SB, ma spero di sbagliarmi. E’ abbastanza discontinuo, contro Atlanta ha giocato molto bene e anche contro Denver ha tirato fuori grinta, carattere e leadership nell’ultimo drive, quello che ha portato il TD e i supplementari. Ma spesso alterna ad ottime giocate delle scelte scellerate, che portano a decisioni senza senso e a down buttati.

2016_w11_buccaneers-chiefs_chris_jones

Il DE Chris Jones (95) prima della gara del week 11 fra i Tampa Bay Buccaneers e i Kansas City Chiefs del 20/11/2016 disputata al Arrowhead Stadium di Kansas City, Missouri. (Foto: Scott Winters/Icon Sportswire/Getty Images)

6- Come giudichi la classe rookie 2016 approdata a Kansas City?

Jones, la nostra prima scelta, sta figurando molto bene, rimpiazzando Bailey alla grande nella D-line. Altro grande colpo è stato Hill, che è un fenomenale ritornatore con una velocità incredibile. Ehinger si è infortunato per tutta la stagione e nello spot di OG non stava sfigurando. Delle altre si è visto molto poco, abbiamo addirittura tagliato ad inizio stagione la scelta del terzo giro (Russell) ed è molto sorprendente come scelta. Direi un 6 pieno.

2015_w13_chiefs-raiders_andy_reid

L’ Head Coach Andy Reid mentre segue il match dei suoi Kansas City Chiefs contro gli Oakland Raiders disputato il 06/12/2015 all’O.co Coliseum di Oakland, California. (Foto: Thearon W. Henderson/Getty Images)

7- Cosa pensi di Andy Reid come HC?

Mi piace molto, ha saputo dare uno stampo alla squadra e una solidità, soprattutto mentale, che non avevo mai visto. La sua esperienza si fa sentire molto all’interno del team ed è rispettato e ben voluto da tutti. Mi lascia un po’ più di perplessità nelle chiamate dei giochi in attacco, spesso si perde in giochi leziosi e senza senso.

2015_w17_raiders-chiefs_eric_berry-michael_crabtree

La Safety Eric Berry (29) dei Kansas City Chiefs in un faccia a faccia con il WR Michael Crabtree (15) degli Oakland Raiders durante la gara del 03/01/2016 all’Arrowhead Stadium di Kansas City, Missouri. (Foto: Peter Aiken/Getty Images)

8- Eric Berry e i Chiefs in questa offseason non sono riusciti a trovare un accordo per un contratto pluriennale. Berry sta giocando molto bene ed è stato determinante anche nella vittoria contro i Falcons. Come è la situazione? Sarà di nuovo usato il franchise tag?

Spero proprio venga rifirmato, anche dovessero fare un ulteriore sforzo economico. Ormai Berry è l’anima della difesa e il leader della secondaria, dopo il terribile tumore è tornato in formissima e questa stagione lo dimostra ancora una volta. Spero anche che lui non faccia richieste assurde, considerato che tutta la franchigia gli è stato molto vicino durante la malattia e che ormai KC è casa sua.

9- Come arrivate fisicamente alla gara di venerdì?

Distrutti: dopo la maratona di Denver pure la vittoria in casa di Atlanta è stata snervante, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Dobbiamo recuperare più infortunati possibile, soprattutto Maclin in attacco, perché la sua assenza si sta facendo sentire tantissimo.

10- Quali sono secondo te i punti deboli e i punti forti degli Chiefs di quest’anno?

Tra i punti deboli sicuramente l’attacco, che soffre terribilmente e porta a casa troppi pochi punti per la caratura della squadra. Tra quelli forti la difesa (anche se il CB opposto a Peters, che sia Gaines o Nelson, fatica tantissimo), che svetta a LB, e gli special team, dove Santos ha sbagliato un solo FG (a Oakland tra l’altro), Colquitt è un grandissimo punter e Hill è un pericolo costante.

11- Cosa temi dei Raiders e quale giocatore/i in particolare?

Temo Mack, considerando che la nostra O-line non è irresistibile e Schwartz sta giocando molto male. Pure Crabtree e Cooper mi fanno paura. Ma mentre uno se lo prende Peters, l’altro è difeso da uno dei due CB citati sopra…e questo mi spaventa a morte.

12- Che gara prevedi per venerdì e quale tattica userà Reid per vincere la partita?

Non saprei proprio, spero ci sorprenda. Limitare il passing game dei Raiders è la priorità, così come la pressione di Mack.

13- Se vuoi dare un pronostico per venerdì!

Non mi voglio sbilanciare, direi 50 a 50. Sicuramente lo scarto non sarà ampio, chiunque vinca.

Annunci

One thought on “2016 week 14 -Raiders vs Chiefs la parola agli avversari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...