2016 week 12 – Panthers at Raiders preview

Dopo la vittoria nel MNF giocato contro i Texans a Città del Messico i Raiders sono primi nella AFC West con un record di 8-2. La sfida della dodicesima settimana NFL li vede affrontare una bestia ferita, i Carolina Panthers vicecampioni 2015. La squadra di Cam Newton è ultima nella NFC South con un record di 4-6 ed ha necessità di vincere quante più partite possibile per cercare di rientrare in corsa per i playoff.

season_matchups_2016_w12_panthers-raiders

Derek Carr e soci hanno dato nuovamente prova di avere carattere all’Estadio Azteca, segnando due TD nel quarto periodo per ribaltare il risultato e vincere la partita, ma la prestazione globale non è stata soddisfacente. Il leading receiver di Carolina è il TE Greg Olsen e contro i Texans sono tornate a galla le ben note difficoltà della difesa nero-argento nel contenere i TE avversari. Sarà una partita che quasi certamente si deciderà nell’ultimo quarto ed è probabile che la Raider Nation dovrà fare nuovamente ricorso alle medicine per il cuore come capitato tante volte in questo 2016. Una vittoria per i Raiders significherebbe la matematica certezza di chiudere il 2016 con un record positivo dopo 14 anni.

INFORTUNI

I Silver & Black dovranno sicuramente rinunciare al LB Shilique Calhoun, che si è recentemente sottoposto ad un intervento al ginocchio. In forte dubbio il CB David Amerson, che ha saltato tutti gli allenamenti tranne quello di venerdì.

2016_week12_injury_report_raiders

I Panthers dovranno rinunciare a tre giocatori molto importanti come il C Ryan Kalil, il LB Luke Kuechly e il DE Mario Addison. L’assenza di Kuechly è quella che viene pubblicizzata maggiormente ma per Carolina potrebbe essere molto pesante l’assenza di Addison, il giocatore con più sack della squadra con 6.5 (di cui 5 nelle ultime tre partite). Il LT Michael Oher è stato inserito in IR.

I sostituti di Kalil e Kuechly dovrebbero essere rispettivamente Gino Gradkowski e A.J. Klein, entrambi inseriti nella lista infortunati ma ritenuti praticamente recuperati. Ryan Delaire è stato riattivato dalla Injured Reserve/Designated for Return list per dare una mano al front seven; il DE era stato inserito in IR dopo la terza settimana ed ha giocato appena due partite nel 2016.

2016_week12_injury_report_panthers

STATISTICHE

I Panthers, come detto, stanno avendo una stagione imprevedibilmente sotto le aspettative. L’unica categoria dove stanno comportandosi egregiamente è la difesa contro le corse; con una media di 81.8 yard concesse sul terreno agli avversari sono secondi nella NFL e solamente in una occasione hanno concesso ad un RB di superare le 100 yard (Jacquizz Rodgers dei Buccaneers ha corso 30 volte per 101 yard nella partita di week 5).

2016_w12_preview_stats_panthers-raiders_1

Ecco un’altra infografica sulle statistiche principali.

2016_w12_preview_stats_panthers-raiders_2

Vediamo come sono distribuiti i punti realizzati dalle due squadre quarto per quarto.

2016_w12_preview_punti_per-quarto_panthers-raiders

Punti segnati in ogni quarto dai Panthers, dai Raiders e dai rispettivi avversari delle prime undici settimane. (Analisi e tabella di Raiders Italia)

Come si può notare nella tabella riportata sopra i Panthers soffrono nell’ultimo quarto di partita ed i Silver & Black dovranno essere bravi e concreti per assicurarsi la vittoria.

2016_w12_preview_punti_per_quarto_panthers-raiders

Confronto tra i punti segnati dai Raiders (nero) e dai Panthers (blu) divisi per quarto. (Analisi e tabella di Raiders Italia)

Vediamo i leader offensivi delle due squadre:

2016_w12_preview_panthers-raiders_payers_1

2016_w12_preview_panthers-raiders_payers_3

La linea offensiva nero-argento sta facendo un lavoro eccezionale nel proteggere Derek Carr (i Raiders sono primi nella NFL per minor numero di sack concessi – solo 11 in stagione – ed alcuni di questi sono semplicemente corse per guadagno zero o per piccole perdite di yard del QB numero 4) mentre lo stesso non si può dire della linea dei Panthers, ventiduesima con 25 sack concessi.

Sarà importante inoltre prendersi cura della palla. I Raiders hanno un bel +10 come differenza tra palle recuperate e palle perse (Derek Carr ha lanciato solo 4 intercetti) mentre i Panthers hanno un saldo negativo con -5 (Cam Newton ha lanciato 7 INT ed altri 4 li ha aggiunti il suo backup Derek Anderson)

2016_w12_preview_panthers-raiders_payers_2

2016_w12_preview_panthers-raiders_payers_4

Amari Cooper sta avendo un’ottima stagione ed ha già raggiunto quota 900 yard, superando le 100 yard in quattro occasioni.

Derek Carr ha recuperato una posizione in questa ultima settimana salendo al 6° posto nella classifica dei QB. Latavius Murray è passato dal 26° al 24° posto nonostante la prova opaca nel MNF mentre Amari Cooper ha perso due posizioni ed è sceso al 5° posto tra i WR.

Le statistiche complete per le squadre e per i giocatori le trovate qui: Panthers – Raiders.

INCROCI (GLI EX)

L’head coach dei Raiders Jack Del Rio è stato defensive coordinator dei Panthers nel 2002.

L’offensive coordinator nero-argento Bill Musgrave ha fatto parte del coaching staff dei Panthers nel 1999 (QB coach) e 2000 (OC/QB coach).

Lo special teams coordinator dei Raiders Brad Seely è stato un membro del coaching staff di Carolina dal 1995 al 1998. Nel 1996 ha vinto il premio come Special Teams Coach of the Year.

Il LB coach dei Raiders Sal Sunseri ha allenato a Carolina dal 2002 al 2008. Ha iniziato come defensive assistant nel 2002 ed ha poi assunto il ruolo di defensive line coach nel 2003.

L’assistant defensive backs/nickels coach dei Panthers Curtis Fuller ha ricoperto il ruolo di special teams assistant ad Oakland nel 2007.

Il punter dei Panthers Michael Palardy si è affacciato alla NFL da undrafted free agent proprio con Oakland nel 2014 ed è stato inserito nella practice squad prima dell’ultima partita della stagione. Palardy è stato chiamato da Carolina per sostituire il punter Andy Lee, messo in IR il 14 novembre.

Il TE Scott Simonson, attualmente nella practice squad dei Panthers, ha fatto parte della practice squad dei Raiders nel 2014.

Il college scout dei Panthers Joel Patten, ex OL nella NFL, ha giocato una partita con i Los Angeles Raiders nel 1991.

ALL-TIME RECORD E UN PO’ DI STORIA

Panthers e Raiders si affronteranno domenica per la sesta volta in regular season e Carolina guida la serie 3-2. L’ultima partita tra le due squadre risale al 2012 ed in quella occasione, tra le mura amiche, i Panthers vinsero 17-6.

RICONOSCIMENTI

Amari Cooper ha segnato il game winning TD contro i Texans a Città del Messico e per questo è stato votato dai visitatori di NFL.com come Castrol Edge Clutch Performer of the Week.

E’ la quarta volta che un Silver & Black si aggiudica il titolo di Clutch Performer della settimana. Il QB Derek Carr ha ottenuto questo riconoscimento dopo la week 1, la week 4 e la week 8.

LETTURE CONSIGLIATE

Oggi vi presento una intervista realizzata da Cam Inman al leggendario John Madden.

Come bonus ecco una intervista ad un’altra leggenda nero-argento, il DB Charles Woodson

Annunci

7 thoughts on “2016 week 12 – Panthers at Raiders preview

  1. vista NO@CAR

    newton cosi’ cosi’ a parte un bel lancio di 40 yds per TD ginn(ha corso anche poco)
    off.line per niente solida…cam in difficolta’ più volte
    tra i WR mi è piaciuto benjamin
    in difesa han concesso piu’ del solito sulle corse (107)

    in defiìnitiva han vinto più che altro per un INT su un lancio forzato di brees e per avere bloccato un FG

    sono alla nostra portata…come al solito la cosa più importante è commettere poche penalita’,nessun TO e non concedere big play perchè come squadra siamo superiori e se non gli regaliamo la partita loro non ci possono battere,tanto più che hanno fuori giocatori importanti( per noi speriamo ci sia amerson)

    Mi piace

  2. ANALISI STATISTICHE

    OFF 7-3-0
    loro meglio solo nelle PEN (ovvio come al solito) 3rd% e 4th%
    fumble lost 3-8
    INT 4-11
    rate 100.6-80.3
    rush +20 11-2
    rush+40 5-0 non riescono a fare rush big play

    OFF.LINE 3-0-0
    se non ricordo male non ho ancora trovato un o.l. che sia stata migliore della ns anche in un solo parametro
    sacks 11-25
    qb hits 25-63 qui c’è lavoro per mack…

    S.TEAM 4-3-0
    punt ret +20 3-0
    punt ret +40 1-0 hanno difficolta’ a fare ritorni lunghi
    XP ne hanno sbagliato 1, piu’ 1 bloccato

    DEF 5-6-0
    per una volta la ns difesa si difende 🙂
    pts/g 24.3-24.6 anzi,nella stat più importante è migliore
    4th% 38-80 pane per del rio…
    sacks 15-30 molto meglio loro,ma viste le off.line potremmo recuperare
    hanno segnato 3 TD difensivi (noi 0)
    pass+20 41-29
    pass +40 11-8
    rush +20 6-3
    rush +40 2-0 loro meglio nei big play

    T.O. 1-0
    +10/-5 vedi mio commento precedente 🙂

    TOTALE 20-12-0
    OFF e OL per noi…ST e DEF pari….TO per noi…speriamo che tutto questo venga anche trasportato in campo
    in piu’ ci vorrebbe anche una vittoria di DEN su KC ed una sconfitta di MIA

    Mi piace

  3. Pingback: Raiders 2016 – Il ritorno ai playoff | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...