2016 week 10 – Raiders in bye week

Riposo, meritato riposo! I Raiders sono in bye week ed i giocatori possono rilassarsi per una settimana e approfittare della sosta per far recuperare il fisico dopo nove dure partite. Arrivare alla bye week con un record di 7-2 e primi nella AFC West rende tutto ancora più piacevole. La prossima sfida vedrà i Silver & Black ospitare allo stadio Azteca di Città del Messico gli Houston Texans.

2016-11-09_raiders_helmet

Un casco dei Raiders sul campo d’allenamento. (Foto: Raiders.com)

Jack Del Rio ha detto ai suoi ragazzi che si aspetta da loro grande serietà durante questa breve sosta. Niente idiozie, state lontani dai guai. C’è ancora tanto su cui lavorare prima di poter essere considerati una squadra pretendente al titolo e basterebbe anche solo un piccolo calo di concentrazione per mettere a rischio l’accesso ai playoff in una Division competitiva come quella in cui si trovano i Raiders. 

INFORTUNI

Prima di andare ciascuno per la sua strada i giocatori hanno preso parte ad un paio di allenamenti. Nella settimana del bye non viene distribuito l’injury report, ma il DT Stacy McGee, infortunatosi alla caviglia durante la partita di week 7 contro i Jaguars, è finalmente tornato in campo con i compagni giovedì. Il CB Sean Smith si è allenato sia mercoledì che giovedì e una settimana di riposo aggiuntiva dovrebbe essere sufficiente a riprendersi dall’infortunio alla spalla subito all’inizio della partita contro i Buccaneers.

I Raiders hanno tenuto a riposo alcuni giocatori, tra i quali il RB Latavius Murray e gli OL Kelechi Osemele, Donald Penn e Rodney Hudson.

Ancora nessuna news per quanto riguarda il DL Mario Edwards Jr., che deve attendere l’OK dei medici prima di poter essere riattivato dalla Reserve/Injured list.

STATISTICHE

I Raiders entrano nella bye week con uno degli attacchi migliori della NFL in diverse categorie ma con una delle peggiori difese. E’ positivo però il fatto che nelle ultime uscite la difesa ha mostrato dei buoni progressi pur concedendo in ogni partita qualche big play di troppo.

2016_w10_preview_stats_raiders

La difesa dei Silver & Black nell’ultima partita è stata particolarmente efficace contro le corse, concedendo in 12 corse appena 33 yard, per una media di 2.8 yard a portata e corsa più lunga da 10 yard.

Vediamo ora i leader offensivi dei Silver & Black:

2016_w10_preview_raiders_payers_1

2016_w10_preview_raiders_payers_2

Derek Carr mantiene il 5° posto nella classifica dei QB. Latavius Murray recupera posizioni grazie alle 114 yard su corsa guadagnate contro i Broncos e passa dal 29° al 23° posto. Amari Cooper rimane al 3° posto tra i WR.

Le statistiche complete per la squadra e per i giocatori le trovate qui: Raiders.

AFC DEFENSIVE PLAYER OF THE WEEK E ALTRI RICONOSCIMENTI

Per la terza settimana consecutiva un giocatore dei Raiders vince il premio di AFC Player of the Week. Khalil Mack (defense) viene premiato per la sua prestazione in week 9 dopo che Marquette King (ST) aveva ottenuto il riconoscimento in week 7 e Derek Carr (offense) in week 8.

premi_2016_w09_afc_def_potw_khalil_mack

Khalil Mack, AFC Defensive Player of the Week, week 9. (Elaborazione grafica: Raiders Italia)

Mack ha avuto un inizio di stagione difficile ma sta recuperando velocemente terreno e nelle ultime 4 partite ha messo a segno 6 sack.

Latavius Murray è stato votato FedEx Ground NFL Player of the Week dai visitatori del sito NFL.com per la sua prestazione in week 9. Con 20 corse per 114 yard (5.7 di media a portata e corsa più lunga da 42 yard) e 3 TD e 1 ricezione per 13 yard il RB dei Raiders ha contribuito pesantemente all’ottenimento della convincente vittoria contro i Broncos.

HALL OF FAME

Ancora risuona l’eco delle polemiche contro la Hall of Fame per la sua politica di non concedere la giacca d’oro e l’anello alle famiglie di chi riceve l’elezione postuma. Per i familiari di Ken Stabler questo non è giusto e noi siamo con loro in questa battaglia, ma tutto questo si sarebbe potuto tranquillamente evitare se Snake avesse ricevuto l’onore che meritava quando era ancora in vita.

Coloro che votano per decidere chi è degno di entrare nel tempio del football stanno commettendo da decenni lo stesso errore con Tom Flores, un pioniere che oltre ad essere stato il primo head coach ispanico a vincere un Super Bowl (ne ha vinti due nelle stagioni 1980 e 1983) vanta altri due anelli conquistati da giocatore (backup QB con i Kansas City Chiefs) e da assistente allenatore (stagione 1976 con gli Oakland Raiders).

tom_flores_4_super_bowl_rings

L’ex QB e coach dei Raiders Tom Flores mostra i quattro anelli del Super Bowl da lui conquistati

Flores è stato anche uno starting QB nella AFL, esordendo con i Raiders nel 1960.

Nel corso degli anni Flores è stato inserito nella lista dei candidati alla Hall of Fame, ma non è mai stato considerato come finalista. Lo scorso anno il suo nome è tornato a circolare grazie all’head coach dei Panthers Ron Rivera durante l’avvicinamento al Super Bowl e durante la cerimonia di elezione di Tony Dungy, quando qualcuno ha iniziato a chiedersi come fosse possibile che l’ex head coach dei Colts avesse ottenuto la giacca d’oro prima di Flores.

A novembre il gruppo di 94 candidati dell’era moderna per la Classe 2017 verrà esaminato e saranno scelti 25 semifinalisti. E’ il primo ostacolo che dovrà superare Tom Flores lungo la strada verso Canton, Ohio.

In questo articolo trovate il suo pensiero

“Ci penso molto” ha detto Flores. “Chi vota sembra quasi che si concentri solo su chi ha concluso la sua carriera da cinque anni. Quelle sono le persone più comuni e popolari. Vedremo cosa accadrà quest’anno. Tengo le dita incrociate, ma finora sono rimasto davvero deluso”.

LETTURE CONSIGLIATE

Una settimana di riposo ci dà tempo di leggere qualche articolo interessante, quindi questa rubrica oggi è ricca di suggerimenti.

Iniziamo da un fantastico articolo scritto dal punter Marquette King per The Players Tribune.

Prima di entrare in campo con il punt team per la prima volta uno dei coach mi ha detto “Non guardare gli spalti per nessuna ragione. Vai semplicemente in campo e calcia la palla”. Ovviamente son corso in campo ed ho immediatamente guardato gli spalti, ho visto le migliaia di spettatori ed ho pensato “Oh merda!”. [Marquette King ricorda il suo esordio in preseason con i Raiders]

Vi segnalo poi due articoli su due undrafted rookie che stanno facendo molto bene, l’OL Denver Kirkland e il DL Darius Latham. L’articolo su Latham contiene l’analisi di diversi video sul suo contributo in difesa.

Chiudiamo con una intervista di Jerry McDonald al grande Charles Woodson.

Annunci

5 thoughts on “2016 week 10 – Raiders in bye week

  1. ho fatto un’analisi del restante calendario delle prime 8 squadre dell’AFC calcolando la media del record delle prossime avversarie..
    ecco la graduatoria dal piu’ semplice al più impegnativo,a fianco la posizione in classifica e le partite W-L

    NE 424 1 7-2
    MIA 444 7 5-4
    HOU 460 3 6-3
    BAL 466 4 5-4
    TEN 509 8 5-5
    OAK 538 5 7-2
    KC 588 2 7-2
    DEN 636 6 7-3

    almeno abbiamo un calendario in teoria più semplice rispetto alle rivali di division
    se non dovessimo vincere la division dobbiamo guardarci dalla 7h(MIA) che purtroppo ha un calendario piuttosto agevole.
    NE non credo proprio che potra’ mancare la qualificazione ai playoff
    DEN è messa male dovendo affrontare per 4 volte una squadra con 7 W ( 2KC-NE-OAK)

    Mi piace

  2. Pingback: 2016 week 13 – Bills at Raiders preview | Raiders Italia

  3. Pingback: PFWA Defensive Player of the Year 2016: Khalil Mack | Raiders Italia

  4. Pingback: Raiders 2016 – Il ritorno ai playoff | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...