2016 week 9 – Broncos 20 – Raiders 30

Chi lo avrebbe mai detto che dopo 8 partite Raiders e Broncos si sarebbero affrontate in diretta nazionale per conquistare la testa della AFC West? Entrambe le squadre arrivano alla sfida del Coliseum di Oakland con un record di 6-2, maturato però in maniera diametralmente opposta. I Silver & Black hanno dovuto sopperire con l’attacco alle carenze della difesa mentre la squadra di Denver ha sfruttato la sua grande difesa per coprire le difficoltà del reparto offensivo.

NFL: Denver Broncos at Oakland Raiders

Il RB Latavius Murray e il QB Derek Carr degli Oakland Raiders festeggiano un touchdown contro i Denver Broncos all’Oakland Coliseum. (Foto: Cary Edmondson/USA TODAY Sports)

Per i Raiders una vittoria significherebbe probabilmente passare l’esame di maturità contro una squadra solida. La sconfitta contro i Chiefs ancora brucia e le vittorie contro due squadre mediocri come Jaguars e Buccaneers hanno ridato morale ma non sono certo sufficienti a chiarire i dubbi che ancora avvolgono la squadra di Del Rio. 

INATTIVI

Broncos: QB Austin Davis, WR Cody Latimer, CB Aqib Talib, CB Kayvon Webster, OL Connor McGovern, OL Billy Turner, DL Darius Kilgo

Raiders: QB Connor Cook, CB Sean Smith, CB Dexter McDonald, T Matt McCants, OL Vadal Alexander, TE Ryan O’Malley, DT Stacy McGee

Entrambe le squadre devono rinunciare a pezzi importanti della secondaria, con i Raiders che preferiscono tenere a riposo il CB Sean Smith, infortunatosi alla spalla contro i Buccaneers, ed i Broncos che devono fare a meno del CB Kayvon Webster e soprattutto di Aqib Talib.

LA PARTITA

“Viviamo per momenti come questo”, ha detto Khalil Mack ai compagni radunati intorno a lui. Come dare torto al giovane leader della difesa? La AFC West non era tanto interessante da decenni e il Sunday Night Football game è il palcoscenico giusto per dare prova di essere una squadra pronta a fare il salto di qualità.

I Raiders vincono il lancio della monetina e rimandano la decisione al secondo tempo. Sono i Broncos quindi ad iniziare in attacco dopo il corto ritorno di Kapri Bibbs.

Il primo quarto lo dominano le difese, con quella dei Raiders che forza tre three-and-out consecutivi e quella dei Broncos che limita i danni e concede solo due field goal a Janikowski nonostante l’ottima posizione di partenza dei Silver & Black.

Nel primo drive offensivo nero-argento degne di nota la ricezione di Jalen Richard (VIDEO) per un primo down e il passaggio corto di Derek Carr che Amari Cooper trasforma in un guadagno di 21 yard dopo aver mandato a caccia di farfalle il CB Bradley Roby (VIDEO). Dalla red zone Carr sembra essere in grado di servire un TD al TE Clive Walford ma il LB Brandon Marshall è bravissimo a salvare i suoi (VIDEO). Una scivolata di Seth Roberts dopo la ricezione impedisce al numero 10 di convertire un terzo e 2 dalle 6 e Janikowski mette tre punti sul tabellone dalla distanza di 24 yard.

Anche il secondo drive di Derek Carr inizia da un’ottima posizione di campo (le proprie 42). Nonostante i Broncos si siano dimostrati vulnerabili contro le corse il game plan iniziale di Bill Musgrave sembra prevedere tanti giochi aerei. Derek Carr trova Roberts per un guadagno di 21 yard (VIDEO) e poi Andre Holmes regala una ricezione ad una mano da 16 yard su un terzo e 7 (VIDEO). I Raiders sono aggressivi ma poco incisivi per la seconda volta in red zone e un sack di Von Miller (VIDEO) – che sfugge come se niente fosse al RT Austin Howard – costringe Janikowski al secondo FG della giornata, questa volta da 29 yard (VIDEO). Si tratta del 400° FG messo a segno dal polacco.

Dopo un ritorno di appena 20 yard, Bibbs viene fermato sulle proprie 15. Incomprensibilmente il RB continua a riportare i kickoff da dentro la end zone, costando spesso e volentieri diverse yard rispetto alla posizione che si otterrebbe con un touchback.

Dopo aver forzato il terzo three-and-out consecutico i Raiders tornano in attacco da posizione favorevole ed una play action di Carr porta ad un bel completo per Holmes per un guadagno di 11 yard. Dopo un altro completo per primo down per Amari Cooper il QB si affida ai suoi RB e conquista un altro set di down. Seth Roberts dopo la ricezione trova il modo di sfuggire a diversi placcaggi roteando come una trottola (VIDEO) e regala un altro primo down in chiusura di primo quarto. Dopo l’inversione di campo Murray arriva ad una iarda dalla meta con una corsa da 8 yard (VIDEO) e servono tre azioni perché Latavius Murray segni il primo TD della partita (VIDEO).

2016_w09_broncos-raiders_latavius_murray_td1

Il RB Latavius Murray segna il suo primo touchdown della partita contro i Denver Broncos. (Foto: Raiders.com)

I Broncos non riescono a metter su un gioco di corse efficace e il QB Trevor Siemian è piuttosto impreciso. La squadra di Denver è costretta al punt dopo soli tre giochi per la quarta volta di fila.

Anche Marquette King è costretto al punt dopo tre azioni e il suo calcio da 51 yard più una penalità per Holding dei Broncos costringe la squadra del Colorado a partire dalle proprie 16. Sembra che la difesa nero-argento sia in grado di forzare un altro punt dopo che una perfetta penetrazione di Darius Latham ferma il RB di Denver nel backfield. Reggie Nelson va in blitz e Siemian fa giusto in tempo a lanciare, convertendo miracolosamente per Demaryius Thomas per un guadagno di 23 yard (VIDEO). La difesa dei Raiders sembra cedere e concede a Bibbs 10 yard sul corsa in situazione di terzo e 1 e poi concede l’ennesimo big play della stagione, un passaggio da 36 yard per il WR Jordan Norwood per il TD del 7-13 (VIDEO).

Anche ai Raiders piacciono i big play e sono prima Latavius Murray con una ricezione per un guadagno di 13 yard (VIDEO) e poi Jalen Richard con una stupenda corsa da 28 yard (VIDEO) a regalare emozioni al pubblico del Coliseum. Il drive va in stallo e Janikowski calcia un FG da 48 yard ma la palla non centra il bersaglio. E’ il primo errore nei FG entro le 49 yard per il numero 11.

La difesa dei Raiders forza un velocissimo three-and-out e l’attacco si mette in moto. Sul terzo e 1 dopo il two-minute warning Latavius Murray inizia a mettere in chiaro che si tratta della sua serata infilando un buco creato dalla sua splendida linea e guadagnando 42 yard (VIDEO). Carr lancia lungo in end zone per Amari Cooper e gli arbitri fanno piovere flag. La Defensive Pass Interference chiamata a Bradley Roby regala a Carr quattro tentativi da 1 iarda. Una penalità per Ineligible Man Dowfield contro Donald Penn cancella un TD pass di Carr per Murray ma subito dopo un’altra Defensive Pass Interference, questa volta contro Lorenzo Doss, il RB sfonda ancora per il TD che sembra chiudere i conti (VIDEO). Denver 7, Raiders 20.

2016_w09_broncos-raiders_latavius_murray_td2

Il RB Latavius Murray segna il suo secondo TD della partita. (Foto: Raiders.com)

Con 1:25 da giocare nel primo tempo Denver guadagna due primi down consecutivi con buoni passaggi di Siemian e TJ Carrie regala un altro primo down con un Defensive Holding su un terzo e 3. I Broncos non riescono più ad avanzare e Brandon McManus mette a segno il FG da 55 yard che regala ai suoi altri 3 punti.

Nel primo drive del secondo tempo i Raiders sembrano poter travolgere con le corse la difesa avversaria, ma alla fine Marquette King è costretto al punt e Andre Holmes fermalla palla sulle 2 dei Broncos. King festeggia simulando di cavalcare un bronco (VIDEO).

La difesa nero-argento forza il quinto three-and-out. L’attacco dei Broncos sarà l’anello debole della squadra ma certamente la difesa dei Raiders sta facendo la sua parte.

Derek Carr torna in campo dopo un ottimo punt da 59 yard di Dixon e si affida ancora ai suoi RB. Murray guadagna 5 yard e Richard ne tira fuori dal cilindro altre 10 (VIDEO). La difesa di Denver perde per infortunio il DE Derek Wolfe mentre i Raiders devono far uscire momentaneamente dal campo Donald Penn, sostituito per una azione da Menelik Watson. Il drive si conclude con un altro punt piazzato di King, che con la collaborazione di Andre Holmes viene fermato da Taiwan Jones sulle 2 degli ospiti.

Una penalità di Denver durante il punt costringe Siemian a partire dalla linea di 1 iarda. Sul terzo e 8 il QB lancia lungo per Demaryius Thomas e DJ Hayden commette la più intelligente Pass Interference della sua carriera e impedisce al WR di involarsi verso la end zone. Khalil Mack lascia sul posto Donald Stephenson e mette a segno un sack con perdita di 9 yard (VIDEO).

2016_w09_broncos-raiders_khalil_mack_sack1

Khalil Mack mette a segno un sack sul QB dei Broncos Trevor Siemian. (Foto: Raiders.com)

La difesa però pur mettendo pressione sul QB diventa soft in copertura e Siemian converte due primi down cosecutivi, prima con un passaggio per Emmanuel Sanders e poi con uno per Virgil Green che il TE avanza per un guadagno di 26 yard (VIDEO). In “copertura” su Green c’era, neanche a dirlo, Malcolm Smith. Un Intentional Grounding di Siemian sotto grande pressione fa deragliare il drive e i Broncos devono accontentarsi di un FG da 44 yard di McManus per il 13-20 quando manca un quarto di gioco.

I Raiders incominciano nuovamente bene il drive con un passaggio per Crabtree da 13 yard, due corse per un totale di 12 yard, un bel passaggio da 15 yard per Walford e un altro primo down ottenuto con una corsa di Washington e un passaggio per Cooper. Un Holding di Penn fa arretrare i Raiders ma Carr trova Crabtree che fa una ricezione da circo (VIDEO) e pur non guadagnando il primo down permette a Janikowski di riportare i nero-argento a +10.

I Broncos cercano di reagire ma alla terza azione Khalil Mack e Bruce Irvin convergono su Siemian e il numero 52 di Oakland mette a segno uno strip-sack e recupera anche la palla (VIDEO).

Poco più di 7 minuti da consumare, palla sulle 39 di Denver e difesa avversaria che non riesce a fermare le corse? Ovviamente i Raiders lanciano e il lancio di Carr è bruttissimo. La palla sembra intercettata da T.J. Ward ma dopo aer riguardato i filmati gli arbitri cambiano idea e chiamano l’incompleto. Grande sospiro di sollievo nella Black Hole e nelle case dei tifosi dei Silver & Black. Musgrave chiama ancora passaggi e Johnny Holton va lungo verso la end zone costringendo Taurean Nixon alla Pass Interference. I Raiders continuano a lanciare ma avanzano solo grazie a due penalità fischiate contro Chris Harris Jr. Da 1 iarda Musgrave si decide a sfruttare il carichissimo Murray e il RB ringrazia segnando un altro TD (VIDEO).

2016_w09_broncos-raiders_latavius_murray_td3

Il RB Latavius Murray segna il suo terzo TD contro i Broncos. (Foto: Raiders.com)

Con 6 minuti sul cronometro e un risultato di 30-13 si potrebbe considerare archiviata la sfida, ma i Broncos e la difesa dei Raiders decidono di collaborare per rendere più interessante il finale di partita. Un banale screen pass e una lunga serie di placcaggi mancati dalla difesa permettono a Bibbs di guadagnare 69 yard e di riaprire per quanto possibile la partita (VIDEO).

La difesa dei Broncos concede due primi down ma poi forza un punt rendendo palla a Siemian per un ultimo disperato tentativo con poco più di due minuti da giocare. Il QB di Denver sparacchia 3 incompleti e nell’ultimo tentativo si fa intercettare dal sempre più opportunista Reggie Nelson (VIDEO), al terzo intercetto della stagione.

NFL: Denver Broncos at Oakland Raiders

Il FS degli Oakland Raiders Reggie Nelson (27) intercetta il passaggio del QB dei Denver Broncos all’Oakland Coliseum. (Foto: Cary Edmondson/USA TODAY Sports)

A Derek Carr non resta che inginocchiarsi per far scorrere gli ultimi secondi.

Cliccando su questo link trovate gli highlight della partita.

CONCLUSIONI

I Raiders passano l’esame di maturità a pieni voti e la loro prestazione contribuisce a ridimensionare l’avversario. Non bisogna però sedersi sugli allori perché c’è ancora tanto da sistemare. Certamente essersi portati sul 7-2, da soli in testa alla AFC West, è degno di nota e merita di essere festeggiato, ma alle spalle dei Silver & Black ci sono tre squadre temibili.

Oltre ai Chiefs e ai Broncos è bene non sottovalutare i Chargers, che stanno facendo bene nonostante i tantissimi infortuni e l’inizio di stagione da incubo.

2016_w10_preview_afc_west_standing

La partita della domenica notte ha messo in evidenza un ottimo running game e soprattutto ha consolidato il giudizio decisamente positivo sulla offensive line nero-argento, che ha tenuto a bada per quasi tutto l’incontro i pass rusher di Denver.

Carr non ha particolarmente brillato e qualche volta il play calling offensivo ha lasciato perplessi anche i giocatori. Molto interessante questo articolo di Michael Silver nel quale viene mostrato un Donald Penn imbestialito per il fatto che i Raiders stavano lanciando troppo.

“Why the (expletive) are we not running the ball? They can’t stop us! Just run the damn ball!” [Donald Penn]

“Perché diavolo non stiamo correndo?” ha urlato Penn durante la partita al coaching staff. “Non riescono a fermarci! Chiamate delle dannate corse!”.

STATISTICHE

Come detto Derek Carr non ha fatto registrare grandi numeri (20/31 per 184 yard, 0 TD e 0 INT) ma a parte in un paio di occasioni non ha forzato. Ha subito due sack ufficialmente, ma uno è semplicemente una corsa fuori dal campo per un guadagno nullo.

I 20 passaggi completati da Carr sono stati distribuiti a 10 ricevitori diversi e la coppia d’oro Cooper-Crabtree (attualmente la coppia di WR con più yard complessive nella NFL) è simasta per gran parte di partita nell’ombra. Cooper con 6 ricezioni per 56 yard è stato il leading receiver della squadra.

Se il passing game non ha funzionato (i Broncos erano la miglior difesa NFL contro i passaggi, bisogna ricordarlo, anche se mancava il CB AqibTalib) il gioco di corse è stato l’arma in più dei Silver & Black.

Si sapeva che la squadra di Denver soffre le corse e i RB nero-argento hanno colpito ripetutamente fino a mettere KO la difesa con 218 rushing yard in 43 portate (5.1 di media).

Latavius Murray (20 corse per 114 yard, 5.7 di media) è stato il cavallo da tiro principale e i suoi 3 TD hanno deciso la partita. I due rookie DeAndre Washington (10 corse per 35 yard) e Jalen Richard (8 corse per 62 yard, 7.8 di media) hanno fatto la loro parte permettendo a Murray di rifiatare quando necessario.

2016_w09_broncos-raiders_jalen_richard

Il rookie RB Jalen Richard porta palla contro i Denver Broncos. (Foto: Raiders.com)

Janikowski ha sbagliato un FG ma ha anche superato quota 400 FG segnati in carriera e Marquette King continua la sua incredibile stagione calciando altri 2 punt dentro le 20 avversarie (arrivando a 21 in stagione, solo Johnny Hekker dei Rams ha fatto meglio con 24).

Khalil Mack continua a produrre sack dopo un inizio di stagione in sordina. Sono 7 ora i sack nel 2016, e 6 di questi sono arrivati nelle ultime quattro partite. Per la seconda partita consecutiva il numero 52 ha fatto registrare 2 sack.

I Raiders hanno vinto nuovamente la battaglia dei turnover con un +2 ottenuto con il fumble recuperato da Mack e l’intercetto di Reggie Nelson.

Il possesso palla, per quel che conta, ha visto i Silver & Black dominare con 41:28 contro 18:32.

I Raiders hanno concesso 299 yard in totale ai Broncos, e solamente 33 sul terreno per una media di 2.8 a portata.

PFF ha indicato Khalil Mack, Latavius Murray e Denver Kirkland tra i migliori della partita. Kirkland secondo le statistiche ufficiali è entrato in campo come lineman aggiunto in 42 snap offensivi (48% degli snap totali in attacco).

Three-and-out: la difesa dei Raiders ha forzato per ben 6 volte i Denver Broncos ad andare al punt dopo tre azioni.

LA PAROLA AI PROTAGONISTI

“Entriamo nella bye week con 9 partite di football alle spalle” ha detto Jack Del Rio negli spogliatoi. “Abbiamo giocato del buon football ma sappiamo che dobbiamo migliorare. Siete onesti vero? Dobbiamo migliorare. Dobbiamo migliorare! Ma ci godiamo come sempre le vittorie. Congratulazioni, avete fatto un gran bel lavoro. Onestamente penso che lo sappiamo tutti… lo sappiamo tutti… ottieni quello che ti guadagni in questa lega ed abbiamo traguardi ambiziosi davanti a noi. Dobbiamo continuare a migliorare e dobbiamo affrontare la bye week nel modo giusto”

Annunci

4 thoughts on “2016 week 9 – Broncos 20 – Raiders 30

  1. a parte il seocndo TD subito( non è ammissibile una “dormita” tale) direi che possiamo essere più che soddisfatti…
    credo che loro abbiano pagato l’assenza del RB Anderson più che di Talib

    ora ci sono 3 partite alla ns.portata,non semplici ma fattibili…con 3 vittorie potremmo affrontare le ultime 4 (che sono durissime) con più tranqullita’…
    con 6 successi ora saremmo matematicamente ai playoff…pero’ potrebbero bastarne 3 o 4…

    Mi piace

  2. vorrei per favore un tuo giudizio sulle prestazioni di janikowski…

    FG tot 22-16 73% 27th ( è il kicker che ne ha calciati di più)
    1/19 0-0
    20/29 5-5
    30/39 4-4
    40/49 5-4 80% 17th
    50+ 8-3 38% 16th ( anche qui è quello con più tentativi)

    se guardiamo il totale non va’ tanto bene,pero’ se escludiamo i 50+ abbiamo 14-13…
    mi aspettavo un rendimento migliore da lontano( anche calcolando che ne ha messo uno da 56 che il 4th piu’ lungo di quest’anno)

    Mi piace

    • Non ricordo ogni FG a dir la verità ma ricordo bene i due di Tampa. C’era vento e ha sbagliato il primo… quando ha dovuto calciare il secondo ha calcolato male la compensazione facendosi influenzare dal primo errore.
      Janikowski è stato spesso accusato di non essere “clutch”, di calciare con tranquillità FG lunghissimi durante la partita ma di sbagliare nei momenti veramente importanti. A me non è mai parso in “tensione”, ma è vero che nei momenti caldi ha sbagliato spesso… per il resto fino alla partita con Denver era perfetto sotto le 50. Per me la stagione è positiva (soprattutto se paragonata a quella di altri kicker!) ma dovrà farsi trovare pronto per quando avremo davvero bisogno di lui per vincere una partita

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...