2016 week 7 – Raiders at Jaguars la parola agli avversari (1)

Ogni settimana cerchiamo di dare voce ai tifosi della squadra avversaria per vedere la partita anche da altre angolazioni. Questa settimana abbiamo il piacere di presentarvi addirittura due interviste ai tifosi dei Jaguars.

Il nostro primo ospite è Manuel, che tiene viva con le sue analisi la pagina dedicata a Jacksonville sul forum di Play.it USA.

NFL: Oakland Raiders at Jacksonville Jaguars

Il LB degli Oakland Raiders Ricky Brown (57) atterra il QB dei Jacksonville Jaguars David Garrard all’EverBank Field di Jacksonville il 12 dicembre 2010. (Foto: Fernando Medina/USA TODAY Sports)

Prima di iniziare l’intervista Manuel ha voluto fare una considerazione sulla sfida che vedrà impegnate Raiders e Jaguars, che ritiene di vitale importanza per entrambe le squadre:

“La partita di domenica secondo me è importante per i Raiders dopo una sconfitta abbastanza netta, ma decisiva per i Jaguars perché se perdiamo non solo andiamo 2-4 e le chance di vincere la Division si affievoliscono, ma si perderebbe tutta l’inerzia di queste due vittorie ottenute dalla squadra”. 

Ecco a voi l’intervista a Manuel.

1) Ciao Manuel, i Jaguars sono una squadra relativamente giovane e certamente negli ultimi anni non hanno avuto molto successo (l’ultima stagione con record positivo è quella 2007). Come e quando sei diventato tifoso della squadra di Jacksonville?

Perché amo soffrire visto che tifo pure Sixers forse? Scherzi a parte, ero simpatizzante dei Niners, ma non tifoso. Poi vidi una gara di playoffs dove il commentatore di Tele+, Leopizzi, in un Broncos-Jaguars trattava i Jaguars quasi come se fossero lì per caso, con i Broncos destinati a massacrarli; invece il QB Mark Brunell e il tracagnotto RB Natrone Means fecero il miracolo, e da lì mi venne naturale tifarli. Inutile dire che in 20 anni di gioie non ce ne sono state moltissime, gli ultimi 10 diciamo un travaglio.

1997-01-04_jaguars-broncos_natrone_means

Il RB dei Jacksonville Jaguars Natrone Means (20) durante la partita di playoff del 4 gennaio 1997. (Foto: Allen Kee/Getty Images)

2) I Jaguars hanno speso molto in Free Agency (sono arrivati Chris Ivory, Tashaun Gipson, Malik Jackson, Prince Amukamara, Kelvin Beachum) ma al momento hanno un record di 2-3. Qual è il tuo parere su questo inizio di stagione? La squadra sta deludendo o i risultati rispecchiano le tue aspettative di inizio stagione? Come si stanno comportando i nuovi?

Allora… se non esistesse la partita di San Diego, prestazione imbarazzante, dove i Jaguars parevano letteralmente una squadra che si era ritrovata in campo 5 minuti prima del via, con una serie di errori imbarazzanti… se non esistesse quella partita la stagione dei Jaguars sarebbe data da 4 partite decise all’ultimo secondo, quindi il record potrebbe pure starci. C’è da dire che viste le penalità sbagliate contro di noi nella partita contro GB e quelle stupidamente causate da noi contro Baltimore, pur giocando male il record sarebbe potuto essere diverso. Io speravo di stare almeno 3-2 a questo punto; visto il calendario con 3 gare interne mi pareva plausibile. Per quanto riguarda i nuovi devo dire che la difesa con loro (e con i rookie) è molto migliorata, lo dicono le statistiche e anche l’andamento delle partite; magari ancora non creano molti turnover, ma la difesa tiene in piedi le partite, nonostante l’attacco, specialmente sulle corse, faccia enorme fatica.

3) Dopo una partenza 0-3 sono arrivate due vittorie molto diverse tra loro. A Londra contro i Colts avete a tratti dominato ma poi avete permesso agli avversari di rimontare mentre contro i Bears vi siete svegliati nell’ultimo quarto ed avete recuperato una partita che sembrava compromessa. Descrivici i Jaguars 2016?

Voglio essere fiducioso, questa squadra per età e talento se sarà lasciata in pace dagli infortuni e sarà gestita in modo adeguato (ovvero se non si faranno prendere dalla fretta nelle decisioni, o guidare dal momento), penso sia destinata a fare molto bene in futuro. La difesa sta nascendo bene ed è giovane, l’attacco per quanto al momento sia molto deludente ha i pezzi giusti, e idea mia se iniziasse a far funzionare le corse molte cose si sistemerebbero compreso il rendimento di Bortles. Finora le partite dei Jaguars sono state dei pezzi di partita, si sono giocate bene solo delle parti di match. Credo possa essere una cosa normale nelle squadre molto giovani ma è anche dovuto ad un coaching staff che specie in attacco non sempre usa la logica (tipo lanciare in end zone quando hai preso Ivory proprio per i TD “facili”).

4) Cosa pensi di Gus Bradley come head coach?

Non benissimo. Ok, negli anni passati aveva un roster spesso più da CFL che da NFL, ed il peggior record della storia di un HC NFL è anche spiegabile, però ha perso spesso facendosi rimontare, tante scelte abbastanza discutibili nei finali di gara. Anche per lui si avvicina il giorno del giudizio; entro fine stagione deve ottimizzare il talento della squadra, altrimenti adesso visto il roster cominciamo anche ad essere appetibili per nomi migliori del suo.

5) Lo scorso anno siete stati molto sfortunati e la prima scelta Dante Fowler si è rotto il legamento crociato anteriore al primo allenamento del minicamp di maggio. Finalmente quest’anno lo si può vedere in campo, come si sta comportando?

Premesso che non ero convintissimo quando lo hanno draftato, devo dire che finora sta facendo abbastanza bene. Nelle ultime partite è decisamente salito di livello e pare non risentire dello stop subito, specialmente da quando è iniziata la RS. Se non avrà problemi ulteriori sarà un pezzo importante del nostro futuro.

NFL: Baltimore Ravens at Jacksonville Jaguars

Il CB dei Jacksonville Jaguars Jalen Ramsey (20) e il DE Dante Fowler (56) festeggiano dopo una azione difensiva contro i Baltimore Ravens il 25 settembre 2016. (Foto: Logan Bowles/USA TODAY Sports)

6) Nel Draft 2016 avete scelto nel primo round il DB Jalen Ramsey, considerato uno dei prospetti più talentuosi, e nel secondo round Myles Jack, che se non fosse stato per l’infortunio al ginocchio sarebbe stato sicuramente uno dei primi giocatori ad essere selezionati. Come si stanno comportando i due campioncini?

Ramsey molto bene, pare migliorare di partita in partita. A Chicago nel secondo tempo ha soffocato Jeffery, con anche una giocata fantastica sull’ultimo gioco. Ha potenzialità immense sia atletiche, ma pure istinti per il gioco, credo può diventare un superstar nel suo ruolo. Jack sta iniziando ad avere più spazio e a quanto pare ne avrà sempre di più; è stata una scelta rischiosa ma che se vinta può svoltare una difesa.

7) Il resto dei giocatori scelti al Draft come ti è sembrato?

Yannick Ngakoue proprio bene. Al momento pare un grande affare averlo preso al 3° giro, in più i report dagli allenamenti parlano di uno con grande etica lavorativa. Sheldon Day si era fatto male in estate; diciamo va un po’ aspettato prima di valutarlo, per ora è abbastanza marginale. Brandon Allen è il 3° QB, un progetto di back up probabilmente. Gli altri già tagliati. (Il DE Jonathan Woodard scelto al settimo round risulta nella Reserve/Physically Unable to Perform list al momento)

8) I Raiders hanno trovato diverse gemme tra gli undrafted rookie quest’anno (il RB Jalen Richard e il DL Darius Latham su tutti ma in totale sono ben 6 i rookie ignorati al Draft che hanno trovato posto nel 53-men roster nero-argento). Sicuramente questo è dovuto anche al fatto che il ringiovanimento della squadra ha fatto si che non ci fossero troppi veterani dal posto sicuro, a maggior ragione visti i risultati degli anni passati. Mi sarei aspettato una cosa simile anche per i Jaguars, ma scorrendo la lista dei giocatori vedo che l’unico undrafted rookie è il DB Jarrod Wilson. Qual è il tuo parere al riguardo?

Credo che questo processo un po’ i Jags lo avessero fatto negli anni passati, ad esempio Hurns lo è, però avendo avuto negli ultimi 2 anni tanto spazio salariale per i FA penso che la volontà sia stata quella di riempire in quel modo gli spazi a roster.

9) Blake Bortles per me rimane ancora un mistero che non riesco a interpretare. Tu che lo vedi ogni settimana cosa pensi del QB di Central Florida? E’ il franchise QB che vi guiderà verso la terra promessa? Può diventare un elite QB nella NFL?

Bella domanda. Secondo me ha tutto per essere un QB di quelli che spostano, ha braccio, ha coraggio, e anche una discreta mobilità, solo che credo sia ancora abbastanza grezzo, ha la tendenza al turnover “stupido” se mi passi il termine, spesso perché ha troppa confidenza nei suoi mezzi. Probabilmente dei QB giovani in giro per la NFL è uno di quelli che ha più potenziale (come dicevo sommando il braccio alla mobilità), però è anche quello che è più indietro nella gestione della partita. Da dire che finora non ha mai avuto un RB di alto livello vicino o una linea tale da poter giocare con molta tranquillità.

10) In che condizione fisica e mentale arrivate alla sfida contro i Raiders?

Fisicamente direi abbastanza bene, non ci sono grandissimi infortuni. Mentalmente la vittoria a Chicago potrebbe aver sbloccato la squadra, proprio per il modo “non da Jaguars” come è maturata, dovrebbe essere cresciuta la fiducia

11) Quali sono i punti di forza e i punti deboli della squadra di Jacksonville?

Il punto forte per me adesso senza dubbio la difesa; specialmente con il ritorno del CB Aaron Colvin adesso anche le secondarie stanno facendo bene e la difesa può tenerci sempre in partita. I punti deboli sono due:
1) le corse, perchè abbiamo medie ridicole, e per quanto la linea non sia quella di Dallas Yeldon sta molto deludendo per essere una seconda scelta
2) troppe penalità nei momenti sbagliati, e anche abbastanza stupide come quella contro i Ravens sul FG e questa per me una cosa da imputare ai coach.

12) Chi è il giocatore del roster di Jacksonville che ritieni l’elemento fondamentale per il buon esito della stagione?

Proprio perché la difesa nel complesso sta andando bene e il gioco di corsa ad occhio fino alla prossima estate faremo fatica ad aggiustarlo, credo dipendiamo molto da Bortles e dalla sua capacità di limitare i turnover. Se ci riuscirà ci giocheremo il titolo divisionale (che credo poi sia il traguardo massimo).

NFL: Jacksonville Jaguars at Chicago Bears

L’OLB dei Chicago Bears Willie Young (97) causa un fumble del QB dei Jacksonville Jaguars Blake Bortles (5) al Soldier Field. (Foto: Matt Marton/USA TODAY Sports)

13) Se potessi togliere un giocatore dal roster dei Raiders per metterlo in quello dei Jaguars chi sceglieresti e perché?

Con tutto il rispetto di Hurns prenderei Cooper per fare coppia con Robinson. Sono un grande fan di Amari e credo sia destinato ad essere in 2-3 anni uno dei primi 3 WR della lega.

14) Cosa temi di più dei Raiders e quali carenze invece pensi possano essere sfruttate per ottenere una vittoria?

Ho visto per intero le ultime 2 gare dei Raiders. L’attacco è davvero di alto livello e dà sempre l’impressione di poter segnare; Carr pare già abbastanza maturo e in grado di gestire anche i momenti delicati (ad esempio il finale contro i Saints è stato fenomenale). Di contro i Raiders hanno una difesa che specialmente contro squadre con una linea fisica può andare molto in difficoltà. In definitiva credo che possiate lottare per vincere la Division o al peggio almeno arrivare a 10 vittorie, che credo sarà il limite per fare il Wild Card.

15) Cosa ti aspetti dalla partita di domenica? Chi pensi la spunterà e come?

Vista la stagione delle 2 squadre probabile si arrivi in volata, e nonostante le ultime 2 in volata i Raiders sono andati meglio. Per me una partita molto difficile da pronosticare… voglio essere fiducioso, 23-20 per Jaguars!

16) Quando una città negli Stati Uniti si dice interessata ad accogliere una franchigia NFL il nome dei Jaguars in un modo o nell’altro salta sempre fuori. La squadra ormai è ospite fissa a Londra per le International Series; pensi che un trasferimento della squadra in Inghilterra sarebbe fattibile o è solo fantascienza?

Credo ci sia un contratto con la città di Jacksonville fino al 2022 e con forti penali per uscirne, quindi fino ad allora ho grossi dubbi. Credo alla lunga però se ci sarà una franchigia europea (e più o meno la NFL ha fatto capire che ci sta lavorando) toccherà ai Jaguars intanto perché il proprietario ha diversi interessi a Londra, poi perché andando ogni anno hanno creato una piccola fan base (e se i risultati miglioreranno è presumibile che si amplierà). Egoisticamente non mi dispiacerebbe, puoi programmare quando andare a vederli. Alla lunga non mi piace per la squadra, già si parla di fare poi 3-4 gare in trasferta di fila in USA , con giocatori che non tornerebbero a casa, oppure poi di giocare i playoff negli USA in campo neutro. Se il progetto è questo a livello economico può funzionare, ma a livello tecnico facile che ci indebolisca.

Grazie di avermi coinvolto. Speriamo che sia una buona partita e di ritrovarci a commentare un Jags-Raiders di playoff, ce lo meritiamo dopo tutti questi anni!

Piuttosto questa mossa di Las Vegas dei Raiders è vera, o secondo voi è un tentativo serio di mettere pressione a Oakland per fare lo stadio? Leggevo che pure gli Athletics si stanno guardando in giro.

Grazie mille anche a te Manuel, è stato davvero un piacere sentire le tue opinioni sui Jaguars e sulla sfida contro i Raiders.

Per Las Vegas… al momento non sembra per niente un bluff quello di Mark Davis. Oakland ha avuto tanto tempo per lavorare ad un accordo e Davis ha ripetuto più e più volte che il suo desiderio era restare a casa nella Bay Area, ma alla fine ci sono state solo false promesse e fumo negli occhi. Ora Davis pur professando il suo amore per Oakland non ritiene più possibile una soluzione e allora visto che a Las Vegas gli stanno facendo ponti d’oro si è dedicato a lavorare per il trasferimento. Il governo del Nevada ha appena approvato una legge che consentirà di raccogliere 750 milioni di dollari di finanziamento pubblico per uno stadio coperto che costerà non meno di 1.9 miliardi di dollari. I Raiders metteranno anche grazie al prestito della NFL 500 milioni e il resto lo copriranno fondi privati.

Il trasferimento non è scontato, serve l’approvazione di almeno 24 degli altri proprietari, ma difficilmente a Davis verranno messi i bastoni fra le ruote a meno che in extremis ad Oakland non si inventino qualcosa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...