2016 week 2 – Falcons vs Raiders la parola agli avversari

Torna anche questa settimana la rubrica “la parola agli avversari” che ci permetterà di conoscere meglio il nostro prossimo avversario attraverso i loro fans. Questa settimana avremo gli amici del gruppo Facebook “Atlanta Falcons Fans Italia” ed in particolare volevo ringraziare in anticipo Mauro Presicce, Paolo Falcone e Dario Aviano che hanno collaborato all’intervista.

2012_w06_raiders-falcons_denarius_moore

Il WR Denarius Moore (17) in Touchdown nella gara Raiders vs Falcons del 14/10/2012. (Foto: Kevin C. Con/Getty Images)

1 – I Falcons hanno perso la loro prima gara contro i Buccaneers, quali sono state le vostre impressioni?

Le prime impressioni…
Attacco: bene Matt Ryan (QB), sembra che l’offseason abbia portato una maggiore comprensione degli schemi di Shanahan. No turnovers, un paio di lanci behind nell’ultimo drive ma anche dei drops in precedenza. Non è finito, c’è ancora e lo ha dimostrato.
Linea d’attacco mooooolto peggio che nelle aspettative. Non siammo riusciti a correre, Matthews (OT) ha fatto un paio di errori che ci sono costati cari, Chester (G) è stato vittimizzato tutta la partita da McCoy (DT Buccaneers)… E quando incotreremo le VERE linee di difesa dominanti che facciamo?
Male Devonta Freeman (RB), ma non gli butto la croce addosso, buchi proprio pochi. Molto meglio Tevin Coleman (RB), che nel gioco di passaggi sembra poter davvero fare la differenza. M. Sanu (WR) bene: mi è sembrato a tratti il Roddy (WR) di 4/5 anni fa. Non è un fulmine di guerra, ma sfruttando le attenzioni che le difese avversarie hanno per Julio Jones (WR) può continuare a fare bene. Non pervenuti Robinson (WR) e Hardy (WR). Tamme (TE) è stato quello che già conosciamo, più di così non può fare. Hooper (TE) è entrato, ha fatto offside in goal line e non si è più visto. E’ ancora troppo spina…..
Difesa: disastro… Non so da dove cominciare… Clayborn (DE) è riuscito all’inizio a mettere un pò di pressione, ma ha fatto due offside sanguinosi che ci sono costati punti, soprattutto quello sul terzo down non chiuso dal QB dei Tampa J. Winston che poi ha lanciato il TD pass del sorpasso. Per il resto, pressione zero spaccato. Beasley (OLB) c’è? esiste? Freeney (DE) ha giocato fin troppo per quello che può in questo momento, ed è stato meglio di lui. Reed (OLB) sembra promettere ma si rompe alla velocità di uno swarowski. In mezzo Jarrett (DT) e Babineaux (DT) hanno fatto il loro, ma non sono i tackles che possono fare i sacks… Con una linea così è ovvio che sia stato penalizzato anche il gioco dei LB’s e dei DB’s. Per i LB’s devo dire meno peggio di quel che pensavo. Campbell (OLB) e Jones (LB), nonostante rookies, hanno fatto vedere che possono contribuire. Jones è velocissimo, Campbell ha lo strenght giusto e placca bene. Certo, in un paio di occasioni abbiamo preso delle corse da D. Martin per errori di posizione e placcaggio, ma queste sono le uniche cose che posso accettare per lo stato di rookies. Per quanto riguarda le secondarie… Trufant (CB) è una garanzia, e Alford (CB) ha fatto il suo. Il problema è che abbiamo poi  Poole (undrafted free agent) come terzo, e che Winston aveva due lustri per lanciare tutte le volte: non si può coprire per 10 secondi sempre…. Male le safeties: Allen è partito troppo titubante nonostante dopo la scorsa stagione sembrasse diventato il leader del reparto, e Ishmael mi ha fatto rimpiangere più di quello che pensavo l’infortunio di Neal….
Special teams senza lode e senza infamia. Bosher (P) ha ciccato un punt, per il resto bene. Bene Bryant (K) e i kick coverage. Per quanto riguarda i ritorni sembra che per ora sia tutta roba di Weems (WR): non è elettrizzante, ma ieri non ha sfigurato.

2015_w07_falcons-titans_matt_ryan

Il QB Matt Ryan (2) durante il match Falcons vs Titans del 25/10/2015 (Foto: Curtis Compton)

2 – Come arrivate mentalmente alla gara di domenica?

Mentalmente arriveremo inkazzati, Quinn (L’Head Coach) è stato bacchettato parecchio e conoscendo com’è fatto darà la carica a tutti e pretendera’ risultati, logico quindi che si cerchi la vittoria.

3 – quali sono, secondo voi, i punti deboli e i punti forti dei Falcons quest’anno?

Punti deboli sono la nostra DL e il pass rush, copertura sui TE,  il terzo CB non all’altezza, l’assenza della Safety  K. Neal. Punti forti sono un’attacco molto vario e i due CB molto forti.

2012_w06_raiders-falcons_julio_jones

Il WR Julio Jones (11) fra le due Safety Michael Huff (24) e Matt Giordano (27) durante il Match Raiders vs Falcons del 14/10/2012 (Foto: Scott Cunningham/Getty Images)

4 – Cosa o chi devono temere di più i Raiders in questa gara?

Devono temere i nostri ricevitori e Matt Ryan che se è in giornata infiocina chiunque. Sulle corse non credo avremo chanches contro la loro DL, si andrà su bubble.e screen come contro i Buccaneers.

5 – Cosa temete dei Raiders e quale giocatore/i in particolare?

Temiamo i Ricevitori di Oakland in particolare A. Cooper, spero ci vada sempre D. Trufant in copertura ma mi preoccupa soprattutto L. Murray che con la nostra DL di burro correrà tanto.

6 – che gara prevedete per domenica e chi sarà il vincitore?

Sarà una partita con un risultato alto, anche la difesa dei Raiders non è il massimo ma se i Falcons non faranno il partitone con la secondaria temo perderemo. Rimango fiducioso nella reazione di Quinn e dico che vinceremo di misura.

Ringrazio ancora gli amici fans dei Falcons, speriamo di assistere ad una bella gara e che vinca il migliore.

Annunci

One thought on “2016 week 2 – Falcons vs Raiders la parola agli avversari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...