Edwards Jr. in IR, annunciati i membri della practice squad e i capitani

Dopo i tagli che portano ad ottenere il primo 53-men roster c’è sempre la curiosità di vedere se ci saranno modifiche dovute all’acquisizione di giocatori tagliati dalle altre squadre. I Raiders quest’anno non hanno preso nessuno via waivers e non è dato sapere se questo è dovuto al fatto che non erano interessati a nessuno dei giocatori disponibili oppure se i giocatori richiesti sono stati assegnati a squadre con priorità maggiore.

2016_pre1_raiders-cardinals_mario_edwards_jr

Karl Joseph (42), Mario Edwards Jr (97), Bruce Irvin (51) e Jihad Ward (95) placcano un giocatore dei Cardinals durante la partita di preseason del 12 agosto 2016. (Foto: Norm Hall/Getty Images)

Alla fine della fiera al momento il roster è composto solo da giocatori che hanno fatto il Training Camp a Napa.

Mario Edwards Jr. è stato inserito nella IR come previsto, i Raiders hanno ufficializzato i 10 componenti della practice squad, hanno nominato 4 capitani per la stagione ed hanno pubblicato la prima depth chart della regular season. Facciamo un piccolo riepilogo di quanto avvenuto in questi ultimi giorni. 

MARIO EDWARDS JR. NELLA RESERVE/INJURED LIST

Jack Del Rio aveva anticipato al reporter del San Francisco Chronicle Vic Tafur che le intenzioni della squadra erano di mettere almeno momentaneamente il DL Mario Edwards Jr. in IR e valutare, dopo 6 settimane, se riattivarlo o meno.

Perché questo fosse possibile Edwards doveva far parte del primo 53-men roster ed è questo il motivo per cui i Raiders hanno dovuto attendere così a lungo prima di inserire il giocatore nella lista infortunati.

Dopo lo spostamento di Edwards nella Reserve/Injured list i Raiders non hanno ancora ufficializzato nessuna acquisizione, quindi al momento nel roster ci sono 52 giocatori.

L’indiscrezione pubblicata da Tafur è stata accompagnata da un bel po’ di confusione sul numero minimo di partite che Edwards salterà, quindi desideriamo fare chiarezza su questo e spiegare al contempo come funziona da quest’anno la Injured/Reserve.

La NFL prevede la possibilità che un solo giocatore per squadra, durante la regular season, possa essere inserito temporaneamente nella lista infortunati per poi essere riattivato in seguito. Fino allo scorso anno la squadra era obbligata ad indicare l’intenzione di riattivare un determinato giocatore già nel momento del suo inserimento nella Reserve/Injured list, etichettandolo come “Designated for Return“. Questo significava che se l’infortunio di quel determinato giocatore si rivelava più grave del previsto la squadra non aveva la possibilità di riattivarne un altro al suo posto.

Questa primavera i Bills hanno proposto una modifica che è stata accolta. Da quest’anno non è più necessario etichettare come “Designated for Return” il giocatore al momento dell’inserimento in IR ma la decisione può essere presa in corsa.

Rimangono inalterate le tempistiche precedenti. Passate almeno 6 settimane dall’inserimento nella lista infortunati un giocatore può essere etichettato come “Designated for Return” e tornare ad allenarsi; la squadra ha da quel momento 21 giorni di tempo per decidere se riattivarlo o lasciarlo in IR per il resto della stagione. In ogni caso la riattivazione non può avvenire prima di due settimane dalla ripresa degli allenamenti, quindi il giocatore salterà in tutto come minimo 8 settimane.

Edwards resterà quindi nella IR per almeno 8 settimane ed in base alle sue condizioni fisiche ed alle necessità della squadra, dopo 6 settimane, i Silver & Black potranno decidere se etichettarlo come “Designated for Return” e farlo tornare agli allenamenti per almeno altre due settimane prima di riattivarlo.

Potete trovare il testo della modifica alla regola in questo PDF.

Oltre ad Edwards Jr. nella IR sono stati inseriti anche il LB Neiron Ball e il LB/DE James Cowser. Per loro l’inserimento nella lista infortunati è stato automatico in quanto i giocatori, tagliati da infortunati, non sono stati richiesti da nessuna altra squadra.

PRACTICE SQUAD

Otto dei 10 giocatori della practice squad hanno fatto parte del roster dei Raiders durante il Training Camp e la preseason. Inizialmente la squadra aveva comunicato solamente questi otto nomi e solo in seguito ha completato la practice squad con due giocatori tagliati da altre squadre, Jason Fanaika e Curtis Grant.

K.J. Brent (WR)
Kenneth Durden (CB)
Jason Fanaika (DE)
Curtis Grant (LB)
Branden Jackson (DL)
Denver Kirkland (G)
Jaydon Mickens (WR)
Ryan O’Malley (TE)
Oni Omoile (OL)
Korey Toomer (LB)

Jason Fanaika, a cui è stato assegnato il numero 98, è un undrafted rookie da Utah che ha passato l’Offseason Program, il Training Camp e la preseason con i San Francisco 49ers.

Curtis Grant, che indosserà il 55, è uscito da Ohio State nel 2015 come undrafted free agent e lo scorso anno ha fatto parte del roster dei Chargers durante il Training Camp e parte della preseason. A dicembre 2015 è entrato a far parte della practice squad dei Falcons che però non lo hanno tenuto. Quest’anno ha firmato con i Titans ma non è riuscito a superare i tagli finali.

NUMERI DI MAGLIA

Al momento l’unico giocatore ad aver cambiato numero di maglia rispetto alla preseason risulta essere l’undrafted RB Jalen Richard, che è passato dal 46 al 30.

Richard indossava la maglia numero 30 al college a Southern Mississippi.

Ecco il riepilogo del roster nero-argento ordinato per numero di maglia.

2016-09-06_raiders_w01_numerical_roster

CAPITANI

Raiders_C-patchLa Raiders Foundation ha organizzato il 6 settembre un evento, il Meet the Team Luncheon, per finanziare alcune attività in supporto dei giovani della Bay Area. Gli ospiti hanno potuto incontrare i giocatori nero-argento ed in questa occasione l’head coach Jack Del Rio ha annunciato i quattro capitani per la stagione 2016: il QB Derek Carr, il C Rodney Hudson, il LB/DE Khalil Mack e il FS Reggie Nelson.

LA PRIMA DEPTH CHART UFFICIALE

In vista della partita inaugurale a casa dei New Orleans Saints i Silver & Black hanno pubblicato anche la prima depth chart della stagione regolare.

2016-09-06_raiders_w01_depth_chart

Vale la pena di notare che Nate Allen, considerato per tutta la preseason il backup FS, è  indicato come titolare nel ruolo di SS davanti a Karl Joseph.

E’ possibile che la decisione sia dovuta al fatto che la squadra, in trasferta contro un QB come Drew Brees, preferisca affidarsi all’esperienza di Allen. Vedremo se questa indicazione sarà confermata domenica quando la squadra scenderà in campo.

ADDII

Due dei giocatori tagliati dai Raiders hanno trovato casa altrove: il RB/KR George Atkinson III è stato inserito da Hue Jackson nel 53-men roster dei Browns e il CB Neiko Thorpe è stato chiamato nel 53-men roster dei Colts. Appena due giorni dopo Thorpe è stato però tagliato dalla squadra di Indianapolis.

Annunci

One thought on “Edwards Jr. in IR, annunciati i membri della practice squad e i capitani

  1. Pingback: 2016 week 1 – Raiders at Saints preview | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...