Le ultime news prima della sfida contro i Titans

Dopo la trasferta di Green Bay i Raiders sono tornati ad allenarsi ad Oakland, archiviando il Training Camp 2016 di Napa.

2016-08-23_Raiders

I Raiders sono tornati nella struttura di Alameda per proseguire la preparazione. (Foto: Raiders.com)

La terza partita di preseason è alle porte e solitamente è questa l’occasione in cui la squadra prepara la settimana come per una partita di regular season e i titolari giocano più a lungo. Vediamo di fare un riepilogo di quanto visto in allenamento. 

Quest’anno i Raiders affronteranno i Titans in trasferta nella terza partita di regular season e certamente non vorranno mostrare le carte migliori durante l’inutile sfida di preseason. La squadra ha preparato quindi la sfida come se fosse una partita di regular season, sabato lascerà i titolari in campo a lungo, ma le azioni che verranno chiamate nella partita del Coliseum saranno sicuramente azioni base in modo da non dare troppe utili indicazioni ai Titans.

“Well, there’s always those kind of discussions. How much do you want to show and how much do you want to do and all those kinds of things? Typically, it’s the time that your team plays the most, the guys that are healthy and ready to go.” [Jack Del Rio]

POST TRAINING CAMP DAY 1

Sabato scorso i Raiders hanno fatto il primo allenamento nella struttura di Alameda dopo il rientro dalla trasferta di Green Bay. E’ stato l’ultimo allenamento in “stile Training Camp”.

“It’s really our last kind of camp-style day. This next week coming up, we’ll simulate what a typical in season work day looks like, typical in-season work week, what it looks like. So we’ll take them through the paces this next week, how they get their information, all that kind of stuff. […] It’s good for us as coaches, too, how we put our game plan together, how we break an opponent down, all those things. We’re simulating a game week in terms of when we meet, how we meet, what information we’re going to give them, how they find their different cut ups and things. How we prepare as an organization for a typical game week, that’s what we’re going to simulation this week.” [Jack Del Rio]

Del Rio ha fatto un resoconto di quanto emerso nella sfida contro i Packers, sottolineando l’importanza di aver tenuto in campo a lungo i titolari per far migliorare la condizione fisica e soprattutto il fatto che non ci sono stati infortuni significativi.

“There are always things that you look at on tape that you like and there are always things that you know you need to correct. Really pretty much the same. I thought we came out, we got some good work. I thought we did some good things defensively after the first drive. We got some conditioning there. Everybody came out healthy. We learned some lessons there. I think it’s a part of work in the preseason; looking at a lot of different players and the evaluation continues.” [Jack Del Rio]

Assenti ovviamente il DE Mario Edwards Jr. e il TE Gabe Holmes mentre il RB Jalen Richard ha fatto il riscaldamento con la squadra e poi si è allenato con un trainer a bordo campo.

POST TRAINING CAMP DAY 2

Dopo il weekend, martedì i Raiders sono tornati in campo per simulare una tipica settimana di regular season. Jack Del Rio è tornato in conferenza stampa sull’argomento, ribadendo che ovviamente le due squadre non vorranno mostrare in anticipo le loro carte visto che si sfideranno alla terza di regular season.

“A little unorthodox or unusual that you have a team you’re playing in the third preseason game and then turn around and play them early in the season like that.  We both understand what it is. We’re going to go in, we’re going to play our guys, we need to work, but obviously I’m sure both sides will hold some things back. You’re not going to show everything you want to do in the regular season in a preseason game.” [Jack Del Rio]

Reggie Nelson si è allenato a parte con un trainer ed è stato tenuto a riposo anche Amari Cooper, il quale si è limitato a fare lo stretching iniziale in maglia e pantaloncini mentre il resto della squadra era in full pads. E’ finalmente tornato in campo il RB Jalen Richard, convalescente dopo un intervento in artroscopia al ginocchio.

Derek Carr, rispondendo ad una domanda su Johnny Holton, ha lodato l’undrafted WR.

“I told Johnny when we hit training camp, I said, ‘You are the most improved player this whole offseason.’ I have never seen someone jump that much since Seth, since I saw Seth make that jump. I’m very happy for Johnny, he’s a great guy, he’s a very quiet, humble spirit about him which is cool. But then he goes out there and runs a 4.2 [forty-yard dash] past everybody, you know? So, it’s fun for me to see, but at the same time, I’m rooting for him because I want him to be able to help this football team.” [Derek Carr]

POST TRAINING CAMP DAY 3

L’allenamento di mercoledì è stato fatto con le protezioni leggere. Reggie Nelson si è allenato ancora una volta a parte insieme ad un trainer mentre Amari Cooper è tornato in campo dopo aver saltato l’allenamento di martedì.

Jalen Richard si è allenato per il secondo giorno di fila e prima dell’allenamento ha ricevuto grandi elogi dall’offensive coordinator Bill Musgrave.

“It’s too bad he had a little knee injury the last couple weeks. There for a while he was doing something spectacular each and every day in practice, so it’s good to have him back out there. It really reminded us of what we’ve missed the last two weeks, at practice with him not being there.” [Bill Musgrave]

Anche Richard ha parlato prima dell’allenamento. E’ contento di essere tornato in campo ed è pronto a mostrare al coaching staff le sue qualità anche in preseason.

“You definitely come here as an undrafted guy, and you’re really just pushing every day to make plays, just to be seen. That’s the whole thing, be seen, be seen, let them know every day at the end of the day, that you can play on this level.” [Jalen Richard]

POST TRAINING CAMP DAY 4

L’ultimo allenamento prima della sfida contro i Titans è stato il classico walk-thru. Reggie Nelson lo ha guardato da bordo campo e questo significa che il FS quasi certamente non vedrà il campo sabato. Al suo posto avrà la chance di farsi notare Nate Allen, che dopo una annata 2015 da dimenticare sta avendo una buona preseason.

Jalen Richard si è allenato per il terzo giorno di fila e a quanto pare non solo avrà la possibilità di fare il suo esordio in preseason dopo aver saltato per infortunio le prime due partite, ma avrà probabilmente modo di dividersi con Murray e Washington il tempo dietro alla linea offensiva titolare.

Il coaching staff ha anticipato che i titolari giocheranno almeno un tempo, forse qualche drive anche nel terzo quarto.

TAGLI IN ARRIVO

Ci siamo quasi… il 30 agosto, dopo la terza partita di preseason, le squadre saranno costrette a tagliare o a mettere nella lista infortunati per tutta la stagione 15 giocatori per portare il roster da 90 a 75 uomini. Per la prima volta da molti anni i Raiders potrebbero dover rinunciare a qualche giocatore di talento già dalla prima ondata di tagli.

“There’s a lot of talent. Cuts are never easy, but the guys have really made strong commitment. You can see the talent level, the commitment, the effort, the competition is at the best it’s been since I’ve been here. I think that all of the decisions will be tough.” [Ken Norton Jr.]

Dopo la fine della preseason, esattamente il 3 settembre, le 32 squadre NFL dovranno poi portare il roster da 75 a 53 uomini.

FONTI E LETTURE CONSIGLIATE

Fonti principali:

Post Training Camp Day 1

post Training Camp Day 2

post Training Camp Day 3

post Training Camp Day 4

Letture consigliate:

Raiders_Jack_Del_Rio_office

Jack Del Rio nel suo ufficio. Alle pareti foto di John Madden e Tom Flores. (Foto: Robert Klemko/The MMQB)

“At that time, Nnamdi Asomugha was hot,” Smith said. “He was the big corner. There weren’t a lot of big cornerbacks at that time; everyone wanted that next Nnamdi, a corner over 6-feet tall. … I used to always watch Nnamdi, seeing how he played and trying to imitate that on the field.”

“Why are you sitting in front of me?” Robertson asked Amerson, who had been claimed off waivers. “I look at the Washington roster and there’s no way you should be sitting in front of me.” […] “I really couldn’t answer the question for him,” Amerson said, recalling last year’s conversation in Alameda. “I told him, ‘I’m here now; I’ll make the best of it.'”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...