Draft 2016 – Al terzo round i Raiders scelgono Shilique Calhoun

I Silver & Black continuano a rinforzare la difesa anche nel terzo round. Con la scelta numero 75 assoluta i Raiders scelgono Shilique Calhoun, DE/OLB di Michigan State.

NCAA Football: Maryland at Michigan State

Il DE dei Michigan State Spartans Shilique Calhoun (89) fotografato durante la partita del novembre 2015 contro i Maryland Terrapins. (Foto: Mike Carter/USA TODAY Sports)

Mentre la scelta al secondo round di Jihad Ward ha fatto storcere il naso a qualcuno, su Shilique Calhoun la critica sembra unanime nell’esprimere un giudizio molto positivo. Il giocatore potrebbe essere uno steal al terzo round. 

Le etichette di reach e steal lasciano il tempo che trovano ed è giusto che i GM seguano la loro strada durante il Draft, che si fidino dei giudizi dei propri scout e non di quello che possono pensare il pubblico e gli “esperti”, che dal loro divano non devono poi rispondere delle loro opinioni.

Fa comunque piacere che la scelta di  Calhoun sia stata accolta bene e che il DE sia considerato un ottimo giocatore (qui il parere di PFF pre-Draft, qui la scheda di NFL.com e qui qualche highlight).

Shilique Calhoun (6-4, 251 libbre) è un edge defender che i Raiders intendono utilizzare sia come Strong-side LB che come DE. Nella sua carriera a Michigan State ha giocato 54 partite (42 da titolare) facendo registrare 131 placcaggi di cui 44 per perdita di yard, 27 sack, 4 fumble forzati e 5 recuperati. E’ stato eletto per tre anni consecutivi first-team All-Big Ten e second-team All-American. Qui la sua biografia e le statistiche al college.

Calhoun era stato uno dei giocatori chiamati prima del Draft ad Oakland per una visita. Nella sua intervista post-Draft (qui la trascrizione) ha detto che non vede l’ora di imparare nuove tecniche osservando da vicino Khalil Mack, Bruce Irvin, Aldon Smith e pensa di poter contribuire alla causa della squadra sia come SAM che come DE

I look forward to coming in, learning from those guys [Khalil Mack, Bruce Irvin, Aldon Smith], just trying to soak it all in like a sponge and definitely trying to go out there and compete. [Shilique Calhoun]

Il ragazzo sembra essere molto serio e misurato. Ha detto ai reporter che la scelta di restare al college nell’anno da senior la ha presa perché voleva ultimare gli studi (Criminal Justice major) e garantirsi un futuro visto che sa che la NFL è un sogno che può interrompersi in qualunque momento e non per niente è nota come Not For Long league.

La scelta è stata senza dubbio quella giusta, visto che Calhoun nel 2015 ha avuto una stagione fenomenale, conclusa con 10.5 sack e i suoi Spartans hanno vinto il titolo nella Big Ten e si sono arresi ai playoff solamente contro i futuri campioni di Alabama.

Jack Del Rio è contento delle scelte del secondo giorno del Draft (qui la trascrizione della sua conferenza stampa).

“We feel good about fortifying the front. That’s what we were able to do today, add strength and depth and competition to the front.” [Jack Del Rio]

Del Rio ha detto che Calhoun è versatile e può essere impiegato sia come SAM che come LEO negli schemi dei Raiders. I reporter hanno ovviamente chiesto se il fatto che la squadra sia andata su due DE nel secondo giorno del Draft sia legata in qualche modo alle condizioni fisiche di Mario Edwards Jr. e l’head coach ha risposto con un secco “NO”.

La offseason dei Raiders ha portato molti osservatori a lodare l’operato della squadra e a parlare apertamente di un ritorno ai fasti del passato. E’ bello che la squadra non sia più considerata lo zimbello della lega, ma bisogna stare attenti a non farsi trascinare dall’entusiasmo. Del Rio rimane ben saldo con i piedi per terra.

“You’ve looked at our depth chart, right? I mean, we still have a lot of work to do on our football team. There’s a lot of opportunity to better ourselves and we’re going to continue to work at it any way we can. I think for us, the hype surrounding where we are and where we see ourselves as a football team may be in two different places, but we see a lot of work in front of us and opportunity to make it much more competitive at many spots on the roster. That’s really in all three phases.” [Jack Del Rio]

Annunci

3 thoughts on “Draft 2016 – Al terzo round i Raiders scelgono Shilique Calhoun

  1. Pingback: Draft 2016 – Day 3 picks: Cook, Washington, James, Alexander | Raiders Italia

  2. Pingback: Offseason Program 2016 – week 2 e 3 | Raiders Italia

  3. Pingback: Offseason Program 2016 week 9 – Mandatory minicamp | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...