Free Agency 2016 – Reggie Nelson ai Raiders

L’ex Jaguars e Bengals Reggie Nelson e i Raiders hanno trovato l’accordo che porterà il FS ad indossare il nero-argento della squadra di Oakland.

2014-10-26_Ravens-Bengals_Reggie_Nelson

Il FS dei Cincinnati Bengals Reggie Nelson (20) entra in campo per affrontare i Baltimore Ravens al Paul Brown Stadium il 26 ottobre 2014. (Foto: John Grieshop/Getty Images)

Nelson era uno dei migliori DB sul mercato e nel 2015 ha giocato in maniera eccellente, intercettando 8 passaggi e guadagnando la convocazione al Pro Bowl, nel quale però non ha giocato per via di un infortunio alla caviglia sofferto nella partita di Wild Card dei playoff contro i Pittsburgh Steelers.

Il contratto, secondo indiscrezioni, sarebbe di due anni

Nonostante l’ottima stagione 2015, la free agency di Nelson non è stata molto animata. Probabilmente le squadre erano un po’ spaventate dall’età del giocatore, che compirà quest’anno 33 anni.

I Raiders hanno osservato nell’ombra, mentre gli altri DB trovavano casa altrove. Il GM Reggie McKenzie ha poi affondato il colpo quando le acque si sono calmate, andando a rinforzare il reparto con un giocatore d’esperienza che ha dimostrato di avere ancora benzina nel serbatoio.

Con l’aggiunta di Nelson i Raiders possono iniziare a concentrarsi sul Draft con la tranquillità di poter scegliere il cosiddetto BPA (Best Player Available), cioè il giocatore disponibile che si trova più in alto nella classifica di gradimento generale della squadra, senza pensare a coprire un buco particolare del roster.

La Free Agency dei Raiders è stata ottima fino ad ora e anche se non è il caso di esaltarsi troppo è giusto rallegrarsi per l’ottimo lavoro fatto da McKenzie. L’esperienza ci insegna che è il campo a dare le risposte definitive – viene in mente il “Dream Team” dell’estate 2011 dei Philadelphia Eagles, che conclusero la stagione con un deludente 8-8 – ma la squadra senza dubbio si muove nella direzione giusta. L’acquisizione del “vecchio” Nelson è una eccezione che in questo caso è più che giustificata vista la necessità di sostituire Charles Woodson e il livello dei prospetti del Draft non certo eccezionale per il ruolo; McKenzie sta costruendo una squadra giovane e di talento che si spera possa crescere col tempo diventando sempre più competitiva.

COME SI E’ ARRIVATI ALL’ACCORDO

Nelson ha fatto tappa ad Oakland il 4 aprile (giorno del compleanno di Jack Del Rio e della firma del contratto di Aldon Smith) ed ha cenato con il DC Ken Norton Jr. e con il DB coach Marcus Robertson:

Il giorno dopo il S ha visitato la sede della squadra ma è andato via senza aver trovato l’accordo

I tifosi nero-argento, ben conoscendo le qualità di Nelson e la necessità di rinforzare la secondaria, hanno incrociato le dita e per fortuna non hanno dovuto attendere troppo. Nella notte italiana tra il 6 e il 7 aprile è arrivata la buona notizia dell’accordo biennale

Secondo Ian Rapoport il contratto dovrebbe permettere a Nelson di intascare fino a 12 milioni di dollari in due anni

Attendiamo maggiori dettagli, ma c’è da credere che il contratto sarà ricco di incentivi.

UNO SGUARDO ALLA CARRIERA

Dopo la conclusione della sua carriera universitaria con i Florida Gators Reggie Nelson è stato scelto nel primo round del Draft 2007 (21° assoluto) dai Jacksonville Jaguars guidati da Jack Del Rio.

A Jacksonville Nelson ha giocato fino al 2009, facendo registrare in tre stagioni 7 intercetti e 1 sack. I rapporti con Del Rio, anche a causa delle prestazioni non certo esaltanti del giocatore soprattutto nell’ultima stagione, non erano certo idilliaci e la squadra ha scelto di darlo via, mandandolo ai Bengals in cambio del CB David Jones.

A Cincinnati Nelson ha giocato 6 stagioni (stats), mettendo a segno 23 intercetti e 5.5 sack. Nel 2015 ha guidato la NFL con 8 intercetti a pari merito con Marcus Peters dei Chiefs.

In questo articolo di Cincy Jungle potete vedere i suoi intercetti del 2015.

Nelson è il classico deep safety che serve ai Raiders per assicurarsi che gli avversari non li battano sul profondo. La filosofia di Del Rio, si è capito lo scorso anno, è “concedi qualche iarda in più ma non farti scavalcare dalla palla”, e Nelson sembra il giocatore adatto per pattugliare il profondo.

Per Pro Football Focus lo scorso anno Nelson è stato il nono miglior safety della NFL.

PFF schiera con un simil 3-4 la difesa dei Silver & Black… certo, la scelta di schierare l’undrafted free agent Tevin McDonald come SS titolare al posto di Nate Allen è discutibile… ma siamo ai primi di aprile e discutere di queste cose è davvero inutile.

Annunci

6 thoughts on “Free Agency 2016 – Reggie Nelson ai Raiders

  1. Mi rallegra che anche loro schierino la difesa con la 3-4 !!

    3-4 tutta la vita.. per me è lo schieramento migliore per le caratteristiche di Mack .. e anche Aldone quando rientrerà… e tutta la linea di difesa, dove ad oggi non vi è neanche un DE da 4-3

    Comunque vediamo chi prenderanno al draft..

    Mi piace

  2. Pingback: Raiders Training Camp 2016 – Il roster – DIFESA e SPECIAL TEAMS | Raiders Italia

  3. Pingback: Raiders 2016 – Il ritorno ai playoff | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...