I Raiders hanno tagliato il LB Curtis Lofton

I Raiders hanno ufficializzato di aver tagliato il LB Curtis Lofton.

2015_w12_Raiders-Titans_Curtis_Lofton

Curtis Lofton fotografato durante la partita contro i Titans. (Foto: Raiders.com)

Lofton aveva firmato un contratto triennale da 18 milioni di dollari la scorsa offseason ma il suo rendimento ad Oakland è stato deludente tanto che il MLB ha perso durante la stagione il posto da titolare. In particolare è stata la sua incapacità di coprire TE e RB avversari in situazioni di passaggio a rendere necessario un intervento drastico da parte del coaching staff.

La breve carriera in nero-argento dell’ex Falcons e Saints si conclude, secondo i dati di NFL.com, con 9 partite da titolare su 16 giocate, 64 placcaggi totali, 1 sack e 1 fumble recuperato

Il contratto di Lofton prevedeva un garantito di 6.5 milioni di dollari per il 2015 (3 milioni di salario base più 3.5 di roster bonus), uno stipendio complessivo di 5.5 milioni per il 2016 ed infine uno stipendio complessivo di 6 milioni nel 2017.

C’è un piccolo mistero in merito allo stipendio 2016. Secondo il sito spotrac.com 3.5 milioni sarebbero diventati garantiti qualora Lofton fosse stato nel roster tre giorni dopo il Super Bowl (una clausola simile a quella presente nel contratto di Nate Allen che infatti era stato tagliato per evitare di dover pagare l’importo garantito e poi richiamato con un contratto più conveniente per i Raiders).

I Raiders non hanno però tagliato Lofton e in seguito il reporter del SF Chronicle Vic Tafur aveva spiegato che il motivo per cui il LB non era stato tagliato era un infortunio ad un braccio.

Probabilmente il contratto di Lofton prevedeva come clausola il non poter essere tagliato da infortunato oppure semplicemente che 3.5 milioni di dollari del suo salario 2016 erano garantiti in caso di infortunio (questo genere di accordi non è inusuale nella NFL).

Ora i Raiders hanno devinitivamente archiviato la pratica e salutato il deludente veterano con la designazione “failed physical” (quindi non ha superato le visite mediche).

Lofton peserà dunque sul cap 2016 come dead money per 3.5 milioni di dollari ma il suo taglio permette di recuperare 2 milioni.

I Raiders sono alla ricerca di un sostituto e secondo alcune indiscrezioni starebbero puntando l’ex Vikings e Jets Erin Henderson.

EDIT

Dopo la pubblicazione di questo articolo l’esperto di contratti Joel Corry ha confermato che l’accordo firmato da Lofton nel 2015 prevedeva che parte del suo salario base (i 3.5 di cui parlavamo) fosse effettivamente garantito in caso di infortunio.

Corry ha aggiunto un ulteriore dettaglio:

Cosa significa questo? Significa che qualora Lofton firmi con un’altra squadra quest’anno, sarà l’altra squadra a pagare una quota dei 3.5 milioni o addirittura l’intero importo (in base al contratto offerto al giocatore); inoltre i Raiders recupereranno nel salary cap 2017 parte o addirittura tutto l’importo registrato nel 2016 come dead money.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...