I Raiders hanno ufficializzato il rinnovo annuale per giocare al Coliseum

I Raiders e l’Oakland Alameda County Coliseum Joint Powers Authority, l’autorità che controlla il Coliseum, hanno tenuto una conferenza stampa per annunciare l’accordo per un ulteriore rinnovo annuale che consentirà alla squadra di giocare nello stadio anche durante la stagione 2016.

Oakland_Coliseum

L’accordo prevede due opzioni annuali per il 2017 e 2018. 

La stipula di questo nuovo contratto annuale era attesa e risolve il problema a breve termine. Ora la squadra potrà concentrarsi sulla preparazione della stagione 2016 mentre la dirigenza continuerà ad esaminare le opportunità per il prossimo futuro. I Raiders sono costretti ad attendere pazientemente la decisione dei Chargers riguardo alla possibilità di trasferirsi a Los Angeles (i Chargers hanno deciso di restare almeno un altro anno a San Diego per cercare di accordarsi con le autorità cittadine per la costruzione di un nuovo stadio).

I Raiders hanno aggiunto alla squadra che si occuperà della questione stadio anche Larry MacNeil, che è stato per 10 anni Chief Financial Officer dei San Francisco 49ers e si è occupato della costruzione del Levi’s Stadium a Santa Clara. Il suo compito sarà rappresentare i Raiders nelle negoziazioni con la città di Oakland e con la Contea per verificare la fattibilità della costruzione di un nuovo stadio ad Oakland.

Durante la conferenza stampa Mark Davis ha indicato che per l’undicesimo anno di fila non verranno alzati i prezzi degli abbonamenti nonostante l’aumento dell’affitto dello stadio.

Mark Davis ha aggiunto che Mount Davis, la sezione dello stadio chiusa quando c’era il rischio del blackout televisivo nel caso non si facesse il tutto esaurito allo stadio, resterà chiuso anche nel 2016.

Il proprietario dei Raiders ha rinnovato la sua volontà di trovare una soluzione per restare ad Oakland ma ha detto chiaramente che servono fatti concreti da parte delle autorità ed una presa di posizione chiara da parte degli A’s. La squadra di baseball, ha detto Davis, deve dire chiaramente quali sono le sue intenzioni per il futuro.

L’attuale sito copre un’area di 120 acri e Mark Davis ha detto che c’è spazio per costruire uno stadio completamente dedicato al football ed uno dedicato al baseball senza che questo riduca i parcheggi attualmente a disposizione, importantissimi per garantire ai tifosi la “game-time experience” tanto cara ai Raiders. Gli A’s devono però dire il prima possibile cosa vogliono fare.

L’accordo, che deve essere ancora approvato ufficialmente sia dalle autorità che dalla NFL, è stato definito da Davis “a win-win situation in quanto offre ai politici locali il tempo per trovare una soluzione che consenta di tenere la squadra ad Oakland (Davis ha ricordato che il sindaco Libby Schaaf aveva comunicato alla NFL che con più tempo a disposizione era sicura di poter fare delle proposte concrete alla squadra) e allo stesso tempo, come detto, permette ai Raiders di avere certezze per il 2016 e flessibilità per i successivi due anni.

Davis ha sottolineato che con la free agency alle porte è importante poter dire ai giocatori che verranno contattati con proposte di contratto dove giocherebbero e dove andrebbero a vivere se firmassero per i Raiders.

Se volete vedere la conferenza stampa nella sua interezza ecco il video:

Annunci

2 thoughts on “I Raiders hanno ufficializzato il rinnovo annuale per giocare al Coliseum

  1. Pingback: Un altro passo avanti per Las Vegas | Raiders Italia

  2. Pingback: La NFL accoglie la richiesta di trasferimento a Las Vegas dei Raiders | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...