Pro Bowl: Latavius Murray sostituisce Jonathan Stewart

I Raiders fanno l’en plein! Dopo la vittoria dei Carolina Panthers nell’NFC Championship contro gli Arizona Cardinals è stato ufficializzato che anche il RB nero-argento Latavius Murray sarà convocato al Pro Bowl in sostituzione del collega Jonathan Stewart che salterà l’All-Star Game per preparare il ben più importante Super Bowl.

2015_w12_Raiders-Titans_Latavius_Murray

Il RB degli Oakland Raiders Latavius Murray (28) porta palla nella partita di week 12 contro i Tennessee Titans. (Foto: Raiders.com)

Con l’aggiunta di Murray sono ufficialmente 6 i Pro Bowler dei Raiders per la stagione 2015

Inizialmente la NFL aveva comunicato la convocazione per il Pro Bowl di Khalil Mack, Marcel Reece e Charles Woodson. In quella occasione erano stati indicati come riserve altri tre Silver & Black: Derek Carr, Amari Cooper e Latavius Murray.

Pochi giorni fa Derek Carr è stato chiamato a sostituire l’infortunato Aaron Rodgers e Amari Cooper ha preso il posto dell’indisponibile Brandon Marshall. Ora è arrivato anche il turno di Murray.

Words can’t explain the emotions I feel right now. God continues to bless me and I can’t thank him enough. Also, all my teammates that helped make this possible, couldn’t do it without y’all! Tay Train to Hawaii !!! [Latavius Murray su Instagram]

Ai tifosi dei Raiders non può che fare immensamente piacere questo riconoscimento, visto che i tre giovani sono considerati il trio del futuro dell’attacco nero-argento.

Murray è stato scelto al sesto round (184° assoluto) da UCF nel Draft 2013, ma ha passato la sua stagione da rookie nella reserve/injured list a causa di un infortunio al piede.

Nel 2014 il gioco di corse dei Raiders è stato inesistente per buona parte della stagione, eppure la testardaggine di Dennis Allen e di Tony Sparano ha fatto sì che Murray restasse relegato in panchina dietro a Darren McFadden e Maurice Jones-Drew nonostante i due veterani stessero avendo un rendimento, per usare un eufemismo, al di sotto delle aspettative. Dopo aver portato palla solo sei volte nelle prime nove partite, Murray ha fatto scoccare una scintilla con una corsa da 23 yard a San Diego ed è stato impossibile per l’interim head coach Tony Sparano continuare ad ignorare l’evidenza. La settimana successiva contro i Chiefs Murray ha dato spettacolo con una galoppata di 90 yard fino alla end zone avversaria. In sole quattro corse Murray ha accumulato 112 yard e 2 TD prima di lasciare il campo per una commozione cerebrale, dando un contributo fondamentale per l’ottenimento della prima vittoria della stagione per i Silver & Black. Il RB è diventato titolare per le ultime tre partite ed ha concluso il 2014 con 82 corse per 424 yard (5.2 di media) e 2 TD, conquistando il diritto ad essere considerato il principale candidato al posto da titolare per il 2015.

Nella stagione appena terminata Murray non ha deluso le aspettative ed ha raggiunto il traguardo delle 1000 yard che per un RB è un obiettivo decisamente importante. Era dal 2010 che i Raiders non avevano un running back da 1000 yard. Le sue statistiche per il 2015 dicono 266 corse per 1066 yard (4.0 di media) e 6 TD.

Murray ha concluso la regular season sesto assoluto tra i RB NFL e secondo per sole quattro yard nella AFC dietro a Chris Ivory dei Jets.

Era dal 1994 che i Raiders non avevano un così alto numero di giocatori selezionati per il Pro Bowl, ed era dal 1990 che un RB nero-argento non riceveva la convocazione. L’ultimo era stato il fenomenale Bo Jackson che però non aveva potuto prendere parte alla partita a causa dell’infortunio all’anca riportato nella partita di playoff contro i Bengals che interruppe bruscamente la sua carriera. L’ultimo RB a prendere parte alla partita era invece stato l’Hall of Famer Marcus Allen dopo la stagione 1987.

Annunci

One thought on “Pro Bowl: Latavius Murray sostituisce Jonathan Stewart

  1. Pingback: Raiders 2015 – Una stagione tra alti e bassi | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...