Chargers at Raiders preview

Il Thursday Night Football Game della vigilia di Natale tra Raiders (6-8) e Chargers (4-10) è una partita che potrebbe entrare nella storia.

Sarà l’ultima partita al Coliseum per la leggenda Charles Woodson, che si ritirerà a fine stagione, e potrebbe essere non solo l’ultima partita dei Raiders ad Oakland, ma anche l’ultimo capitolo della grande e storica rivalità tra Silver & Black e Bolts.

season_matchups_2015_w16_Chargers-Raiders

Una partita davvero importante tra due squadre che non hanno più niente da chiedere a questa stagione ma che vogliono chiudere in crescendo il 2015 per ripartire con la carica giusta l’anno prossimo… qualunque sia la città che li ospiterà. 

Tra gennaio e febbraio è previsto che la NFL prenda la decisione su quali squadre far traslocare a Los Angeles e in lizza per i presunti due posti a disposizione ci sono Raiders, Chargers e Rams.

Raiders e Chargers stanno lavorando insieme per un progetto che prevede la costruzione di uno stadio nella città di Carson, nei pressi di LA, mentre il proprietario dei Rams Stan Kroenke sta portando avanti il suo progetto ad Inglewood. St. Louis sembra la città che si sta sforzando di più per tenere la sua squadra NFL, mentre le intenzioni di San Diego ed Oakland sono piuttosto confuse.

La NFL sembrerebbe preferire l’idea di due sole squadre nell’area di Los Angeles ed uno stadio condiviso. Il primo pensiero è che se traslocheranno i Rams allora i Raiders saranno quelli che resteranno fregati perché avere Rams e Raiders a Los Angeles e i Chargers a San Diego non è pensabile. Se invece saranno Raiders e Chargers ad andare a “convivere” a Carson allora si porrà il problema di come evitare che lo stadio sia condiviso da due squadre della stessa Conference, anzi addirittura della stessa Division. Sarà davvero chiesto ad una tra Raiders e Chargers di rinunciare alla storia che c’è dietro alla loro rivalità ed accettare il trasloco nella NFC (probabilmente al posto di Seattle, Che già aveva fatto parte della AFC West in passato)?

Dicevamo di Charles Woodson. Il S, al 18° anno di attività, saluterà i suoi tifosi e appenderà le scarpette al chiodo. Alla vigilia si è parlato tanto di un suo possibile coinvolgimento come ritornatore di punt e ricevitore, tanto per inserire il suo nome in cima a qualche altra lista di record; se Woodson riportasse un punt diventerebbe il più vecchio giocatore ad averlo fatto nella storia della NFL.

INFORTUNI

La squadra di San Diego sarà priva del T King Dunlap, del LB Kyle Emmanuel e del NT Sean Lissemore.

I Chargers hanno inoltre messo nella IR il rookie RB Melvin Gordon, scelto al primo round (15° assoluto) da Wisconsin e dimostratosi in questa sua prima stagione una delusione. La sua avventura quest’anno si conclude in anticipo per un infortunio al ginocchio, dopo 14 partite, 184 corse per 641 yard (3.5 di media a portata), 0 TD e 6 fumble di cui 4 persi.

Per i Raiders Nate Allen sarà ancora una volta OUT mentre per il CB Neiko Thorpe sarà presa probabilmente una decisione all’ultimo momento.

Mario Edwards Jr. è stato messo nella IR per un infortunio al collo che Jack Del Rio ha definito significativo. Ora c’è da capire se sarà necessario un intervento chirurgico e sperare che non ci siano conseguenze a lungo termine. Edwards stava velocemente diventando un componente fondamentale della starting lineup e stava giustificando sempre più con le sue prestazioni la scelta di McKenzie di selezionarlo nel secondo round.

Al posto di Edwards Jr. è stato promosso dalla practice squad il LB John Lotulelei, che vestirà il numero 55.

John_Lotulelei

John Lotulelei

STATISTICHE

I Chargers sono ultimi nella NFL nel gioco di corse e visti gli scarsi risultati ottenuti dal rookie Melvin Gordon si sono dovuti affidare al gioco aereo. Philip Rivers ha lanciato per quasi 4300 yard e i suoi target preferiti sono stati il WR Keenan Allen (in IR da inizio novembre ma ancora leading receiver della squadra), il TE Antonio Gates e il backup RB Danny Woodhead.

I Raiders hanno avuto alti e bassi sia in attacco che in difesa ma nelle ultime uscite la difesa si è comportata molto bene mentre l’attacco spesso è risultato prevedibile e impreciso, una involuzione sensibile rispetto a quanto visto nel secondo quarto di stagione.

2015_w16_preview_stats_Chargers-Raiders

Ecco un confronto grafico fra alcune statistiche delle due squadre.

2015_w16_preview_stats_Chargers-Raiders_2

A Latavius Murray mancano 44 yard per poter essere il primo RB nero-argento a raggiungere le 1000 yard su corsa dal 2010 (Darren McFadden con 1157 yard).

Amari Cooper ha raggiunto 1040 yard contro i Packers diventando il primo rookie dei Raiders a raggiungere tale traguardo. A Michael Crabtree mancano 151 yard per raggiungere quota 1000 e il WR ex dei 49ers ha due partite a disposizione.

Vediamo i leader offensivi delle due squadre:

2015_w16_preview_Chargers-Raiders_payers_1

2015_w16_preview_Chargers-Raiders_payers_3

2015_w16_preview_Chargers-Raiders_payers_2

2015_w16_preview_Chargers-Raiders_payers_4

Le statistiche complete per le squadre e per i giocatori le trovate qui: Chargers – Raiders.

INCROCI (GLI EX)

Abbiamo indicato gli ex nell’articolo di preview della prima partita stagionale contro i Chargers, in week 5.

Successivamente a quell’articolo i Raiders hanno aggiunto alla practice squad il LB Colton Underwood, undrafted free agent preso da San Diego nel 2014 e tenuto nel roster durante la preseason 2014 e 2015. Underwood nel 2014 ha fatto parte per diverse settimane della practice squad dei Chargers.

L’8 dicembre i Chargers hanno richiamato in squadra il WR Vincent Brown che aveva giocato nel 2011 e 2013 a San Diego e nel 2014 aveva fatto parte del roster dei Raiders, giocando 7 partite e mettendo a statistica 12 ricezioni per 118 yard.

Nello scorso articolo era indicato tra gli ex lo special teams coordinator dei Chargers Kevin Spencer. Spencer è stato licenziato dalla squadra di San Diego il 2 dicembre.

ALL-TIME RECORD E UN PO’ DI STORIA

La partita della settimana è l’AFC Championship della stagione 1980, che vide i Raiders trionfare per 34-27 a San Diego contro i Chargers guidati dal QB Dan Fouts e dall’head coach Don Coryell. Mai sentito parlare dell’attacco aereo favoloso dei Chargers dei primi anni 80? Air Coryell dice qualcosa?

Dopo la vittoria nel Championship della AFC i Raiders sconfiggeranno gli Eagles nel Super Bowl XV giocato a New Orleans.

PRO BOWL

Il DE Khalil Mack, il S Charles Woodson e il FB Marcel Reece sono stati invitati a prendere parte al Pro Bowl. Per Woodson è la nona convocazione, per Reece è la quarta mentre Mack è alla sua prima convocazione.

Derek Carr, Amari Cooper e Latavius Murray sono tra le riserve e potrebbero venir chiamati in causa qualora un giocatore del roster subisse un infortunio o fosse uno dei fortunati partecipanti al Super Bowl.

Annunci

9 thoughts on “Chargers at Raiders preview

  1. stats: oak 16 sd 9 pari 2
    off : 1-5-2- (per noi solo,ma è la piu’ importante,pts/game)
    TO:1-0 (0 contro -8)
    sp t.: 4-1 ( male solo % FG)
    off line: 3-0 ( la nostra solita grane linea..)
    def: 7-3 ( male pts/game ma per il resto siamo superiori,la nostra difesa sta’ crescendo…loro scarsi sulla 4th%)

    insomma sappiamo che si puo’ e si deve vincere…se riusciamo a limitare rivers-gates il piu’ è fatto

    ho letto male o woodson potrebbe giocare anche da WR stasera ?!

    grazie per l’articolo !

    Mi piace

  2. avevi ragione..woodhead ci ha fatto soffrire..

    mamma mia che partita…
    attacco molto male..ma cosa è successo ? io non riesco a capire perchè facciamo cosi’ fatica..va bene amari era infortunato ma c’è stata una involuzione preoccupante…
    dobbiamo dire ancora grazie alla difesa ed a king…
    coi chiefs e coi packers abbiamo perso per gli intercetti
    coi broncos e coi chargers grazie alla difesa
    insomma nelle ultime 4 partite l’attacco è stato veramente deludente
    anche stasera se sd non fa’ penalita’ in OT che ci da’ primo down probabilmente non avremmo vinto…(del resto non meritavamo,ma il fottball è veramente uno sport incredibile..)

    Mi piace

  3. Pingback: Pro Bowl: Derek Carr sostituisce Aaron Rodgers | Raiders Italia

  4. Pingback: Pro Bowl: Latavius Murray sostituisce Jonathan Stewart | Raiders Italia

  5. Pingback: Raiders 2015 – Una stagione tra alti e bassi | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...