Transazioni: Marcus Thigpen IN, Walter Powell OUT

I Raiders hanno annunciato mercoledì l’acquisizione del WR/RS free agent Marcus Thigpen.

NFL: Cleveland Browns at Buffalo Bills

I Raiders hanno messo sotto contratto l’ex WR/RS dei Buffalo Bills Marcus Thigpen, qui ritratto durante la partita del 30 novembre 2014 contro i Cleveland Browns. (Foto: Kevin Hoffman/USA TODAY Sports)

Thigpen vestirà la maglia numero 19 lasciata libera da Walter Powell, tagliato martedì dopo aver passato 2 settimane con la squadra senza però essere attivato per le partite contro Chargers e Jets. 

Il WR arriva ad Oakland dopo aver cambiato tante maglie. Preso dagli Eagles come undrafted rookie da Indiana nel 2009 è stato tagliato prima della preseason per poi essere messo brevemente sotto contratto dai Broncos come RB. La sua esperienza in Colorado è durata però solo una partita di preseason ed è stato poi costretto a fare le valigie.

Dopo un paio d’anni da emigrato in Canada, nel 2012 è tornato nella NFL con i Miami Dolphins ed ha finalmente fatto il suo esordio in una partita ufficiale. A Miami è rimasto per due stagioni facendosi notare soprattutto come ritornatore. Per lui un ritorno di kickoff e uno di punt riportati in TD. Dopo essere stato tagliato dai Dolphins alla fine della preseason 2014 Thigpen ha fatto parte della practice squad di Patriots, Dolphins e Buccaneers prima di essere promosso nell’active roster di Tampa Bay.

Tagliato dopo 4 partite dalla squadra della Florida il WR è stato preso via waivers dai Buffalo Bills, con i quali ha concluso la stagione segnando anche un TD su ritorno di punt.

Nel 2015 Thigpen è stato tagliato dai Bills dopo 4 partite quando la squadra di Buffalo ha deciso di puntare sull’ex-Raiders Denarius Moore, ed ha fatto parte per meno di una settimana del roster dei Colts.

Finora le sue statistiche dicono 45 partite giocate, 9 ricezioni per 112 yard e 1 TD, 7 corse per 26 yard, 92 ritorni di kickoff per 2224 yard e 1 TD, 86 ritorni di punt per 847 yard e 2 TD.

L’esperimento Powell non ha funzionato e i Raiders hanno continuato ad affidarsi a Taiwan Jones per i kickoff e TJ Carrie per i punt, vedremo se Thigpen saprà convincere Jack Del Rio e lo ST coordinator Brad Seely o se sarà l’ennesima meteora.

Martedì i Raiders hanno anche richiamato Shelby Harris nella loro practice squad. Il DE era stato promosso nel 53-men roster prima della sfida contro i Chargers. Dopo una sola partita era stato tagliato per fare posto al LB/ST Korey Toomer.

Annunci

29 thoughts on “Transazioni: Marcus Thigpen IN, Walter Powell OUT

  1. per come si stanno mettendo le cose dovrebbe essere una lotta a 5 per le 2 wild card(noi-pit-nyj-buf-mia)
    ho studiato il calendario ed ho fatto una media del record delle squadre che le 5 pretendenti dovranno affrontare per valutarne la difficolta’ .
    dal piu’ semplice al piu’ impegnativo:
    jets
    dolphins
    raiders
    bills
    steelers

    quindi per il momento(ovviamente dopo ogni week le cose possono cambiare) ci va’ cosi’ cosi’
    anche se l’unica partita veramente quasi impossibile per noi è quella away coi broncos,tutte le altre ce le possiamo giocare(anche home con GB secondo me)

    certo che una vittoria domenica( lo so che sara’ durissima) sarebbe un bel passo in avanti…piuttosto sarebbe meglio perdere in casa coi vikings

    Mi piace

  2. Pingback: Raiders at Steelers preview | Raiders Italia

  3. Mah.. continuiamo a passare da uno scappato di casa all’altro quando Wes Welker è ancora FA.. ora sicuramente non sarà più quello di un tempo, ma di certo non può essere peggio di sti qui che non è altro che carne da macello…

    Mi piace

  4. non ci credooo !!!! potevamo farcela…forza !! siamo ancora in corsa…vinciamo le prossime 4 …ce la possiamo fare…
    brown ci ha ammazzato e non abbiamo colto le occasioni che loro ci hanno concesso …ecco perchè abbiamo perso…

    Mi piace

  5. io avevo scrito che se avessimo fatto almeno 25 punti avremmo vinto…mi son sbagliato nettamente,ma non pensavo che per quanto forti gli steleers ne avremmo presi 38…
    purtroppo come quasi sempre accade la squadra che subisce piu’ TO perde…
    han vinto anche i jets quindi ora siamo di nuovo virtualmente fuori.
    pero’ le prossime 4 sono alla nostra portata…non bisogna piu’ sbagliare..
    certo che tra oggi e chicago c’è da mangiarsi le mani fino ai polsi..

    Mi piace

      • c’è da dire checomunque alcuni di questi 38 (adesso non mi ricordo quanti) sono venuti per colpa di palle perse dall’attacco o dallo special team…quindi non tutta colpa dlla difesa,anche se mi aspettavo che riuscissero a mettere piu’ pressione su big ben(credo solo un sack)

        Mi piace

      • Assolutamente si, i fumble di Murray (due, ma per uno lo scuso per via del colpo casco contro casco… sembrava mooooolto confuso quando è uscito dal campo) e di Jones (non scusabile, ce lo ha di vizio maledizione!) ci hanno tagliato le gambe.

        L’unico sack è quello di Aldon Smith… che è caduto sul piede di Big Ben costringendolo a uscire.

        Mi piace

    • Ben sembra proprio che ne salterà un paio.

      Teddy Bridgewater ha avuto oggi una commozione cerebrale ma sembrerebbe roba leggera e dovrebbe esserci contro di noi.

      Se i Browns fanno giocare Johnny (college) Football gli Steelers vinceranno di sicuro…

      Buffalo potrebbe dare filo da torcere ai Jets… vediamo…

      Mi piace

    • E’ un rischio che in generale non vale la pena di correre…

      In ogni caso se segni 35 punti DEVI vincere! La difesa deve fare di più ma con questa secondaria sarà sempre una sofferenza… oggi patetici come contro i Bengals, nella realtà non siamo così brutti ma siamo comunque brutti…

      Buonanotte

      Mi piace

  6. qual’è la% di realizzazione delle conversioni da 2 nella nfl ?

    si ,certo…fare cosi’ tanti punti oltretutto fuoricasa e non vincere è proprio un peccato…
    comunque per me un po’ di responsabilita’ l’hanno anche i pass-rushers che non hanno aiutato abbastanza la secondaria …magari è merito della linea offensiva degli steelers..non so..
    insomma non getterei la croce addosso solo ai CB e S

    vediamo i lati positivi:
    l’anno scorso eravamo 0-8
    l’unica partita persa nettamente è stata coi bengals
    se riusciamo a tenere questo livello in attacco e ad migliorare un poco in difesa possiamo vincere le prossime 4

    pride&poise…

    Mi piace

  7. grazie !
    io se fossi in del rio 🙂 la curerei molto in allenamento e se raggiungessi circa il75% la proverei sistematicamente in partita…
    ieri abbiamo fatto 5 TD con 5 trasf da 1 = 35 punti
    se avessimo tentato 5 conv da 2 e ne avessimo realizzate almeno 4 avremmo fatto 38 punti…

    Mi piace

    • Rischiare 5 punti “sicuri” per guadagnarne 3 secondo me non ne vale la pena…

      La settimana prossima dovremmo recuperare TJ Carrie e Nate Allen. Speriamo che anche Woodson stia meglio e che qualcuno insegni ai LB e backup S di marcare TE e RB…

      Mi piace

  8. Pingback: Shelby Harris di nuovo nel 53-men roster, Jeremy Ross nella practice squad | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...