AFC West – I Raiders riposano, le altre non convincono

La sesta giornata di NFL vede i Raiders (2-3) a riposo e le altre tre rivali di Division faticare non poco. Non c’è che dire, il livello qualitativo della AFC West è calato decisamente nel 2015 e la lotta per il primo posto è apertissima anche se ovviamente Denver ha un bel vantaggio.

2015_w06_AFC_West_standing

I Broncos (6-0), nonostante facciano molta fatica in attacco, sono la squadra da battere grazie alla loro difesa che continua a salvarli quando la sconfitta sembra inevitabile. I Chargers (2-4) hanno messo su uno spettacolo aereo molto interessante contro i Packers e saranno i prossimi avversari dei Raiders. I Chiefs (1-5), infine, hanno dimostrato contro Minnesota di meritare l’ultimo posto in classifica

Considerando che due delle tre partite vedevano le squadre della AFC West fronteggiare squadre che i Raiders dovranno affrontare nel corso della stagione, guardare le tre sfide ha permesso di vedere all’opera ben cinque delle prossime 9 avversarie dei Silver & Black.

Chiefs 10 – Vikings 16

L’attacco dei Chiefs, senza Jamaal Charles, si è dimostrato incolore. I due attuali candidati al posto di primo RB sono Charcandrick West (9 corse per 33 yard – 3.7 di media) e Knile Davis (5 per 13 yard – 2.6 di media). Per West 43 snap offensivi contro i 19 di Davis, ad indicare che per ora il favorito è lui. C’è da dire che nel quarto periodo West ha perso un fumble che ha tolto ogni speranza di rimonta, e da allora in campo si è visto solo Davis.

La difesa dei Chiefs si è dimostrata ottima contro le corse ma decisamente mediocre contro i passaggi. Adrian Peterson è stato limitato a 60 yard in 26 corse (2.3 di media risollavata da una corsa da 23 yard), in compenso Bridgewater ha trovato spesso liberi i suoi ricevitori e Stefon Diggs ha avuto una prestazione decisamente interessante (7 ricezioni per 129 yard).

Il risultato è stato comunque bugiardo. I Chiefs non sono stati mai in partita ed hanno messo i primi 3 punti sul tabellone solo nell’ultimo quarto. E’ stata l’incapacità dei Vikings di chiudere la partita che ha permesso alla squadra di Andy Reid di limitare il passivo.

Broncos 26 – Browns 23 – OT

Davvero inizia a diventare difficile credere che questi siano i veri Broncos. Il livello di talento è sicuramente il più alto della AFC West, ma l’attacco è a tratti inguardabile. Manning è impreciso anche nei lanci all’apparenza più semplici e i suoi 3 intercetti lanciati domenica portano il totale stagionale a 10. Se poi ci si mette anche il suo ricevitore più affidabile (Demaryius Thomas) con due drop inspiegabili, allora non si spiega davvero come questa squadra possa essere ancora imbattuta.

La difesa di Denver sta trainando il carro e per la seconda partita di fila è stato un pick-six (questa volta di Aqib Talib) a decidere la sfida. Un fumble forzato, due intercetti e quattro sack hanno affossato i Browns.

Chissà se i Broncos hanno finalmente capito che Ronnie Hillman (20 corse per 111 yard – 5.6 di media) è una opzione miglior rispetto a CJ Anderson (13 corse per 41 yard – 3.2 di media). Contro i Browns i due RB si sono divisi quasi equamente gli snap offensivi (44 Hillman, 40 Anderson), ma Anderson continua a deludere.

I Raiders a quanto pare non sono gli unici a non essere riusciti a contenere Gary Barnidge. Contro i Broncos il TE dei Browns ha messo a segno altri 2 TD.

I Browns avrebbero potuto facilmente vincere la partita: 44 secondi alla fine, 2° e 10, 2 TO, abbastanza vicini alla distanza da cui si sarebbe potuto calciare il FG della vittoria e McCown sotto pressione ha forzato il lancio e si è fatto intercettare.

I Broncos hanno subito due infortuni abbastanza pesanti. Emmanuel Sanders (spalla) dovrebbe riuscire a non saltare nessuna partita sfruttando la bye week, Shane Ray dovrebbe invece stare fuori almeno un mese.

Chargers 20 – Packers 27

I Chargers a casa dei Packers hanno deciso di affidarsi al gioco aereo. Philip Rivers (43/65 per 503 yard e 2 TD) ha fatto di tutto per mettere in difficoltà la secondaria di Green Bay, ed ha trovato la collaborazione di Keenan Allen (14 ricezioni per 157 yard), Antonio Gates (9 per 95) e Malcom Floyd (5 per 95). I suoi passaggi veloci hanno impedito ai pass rusher dei Packers di mettergli le mani addosso per quasi tutta la partita; dovesse riuscire a ripetersi domenica la difesa dei Raiders difficilmente avrà speranze.

Se il gioco aereo è stato spettacolare, lo stesso non si può dire per il gioco di corsa (21 corse totali per 60 yard – 2.9 di media). Melvin Gordon ha commesso due fumble (uno recuperato da Green Bay) e da allora è stato messo in panchina e sostituito da Oliver e Woodhead. I due sostituti non hanno certo avuto migliore fortuna nel portare palla ma sono stati ben sfruttati come ricevitori dal backfield.

Per quanto riguarda i Packers, Eddie Lacy (4 corse per 3 yard) è ufficialmente desaparecido ma per fortuna di Green Bay ci ha pensato James Starks (10 corse per 112 yard e 1 TD) a salvare la situazione. Giornata sotto tono, invece, per Rodgers e i suoi ricevitori.

Annunci

6 thoughts on “AFC West – I Raiders riposano, le altre non convincono

  1. i broncos non convincono ma hanno almeno 3 vittorie piu’ di noi…temo che il discorso per la division sia chiuso a meno di cataclismi…
    fortunatamente i chargers han perso e quindi siamo ottavi nella classifica di conference,dobbiamo,se vogliamo sognare,puntare alle wild card.
    tra l’altro nelle prossime 3 partite giochiamo contro 3 avversari diretti per questo obbiettivo:chargers,jets e steelers..
    dobbiamo vincerne almeno 2,altrimenti diventera’ quasi impossibile farcela..purtroppo paghiamo le due sconfitte di misura(sopratutto coi bears)
    abbiamo bisogno che murray torni a correre un bel po’ di yards,perchè solo coi lanci è troppo dura e di una difesa come quella contro i broncos

    Mi piace

    • Si, anche secondo me il primo posto è fuori portata quest’anno visto che comunque i Raiders vivono di alti e bassi e non ce li vedo piazzare una striscia di 4-5 vittorie consecutive… ma dei Broncos così brutti non riesco a vederli mantenere l’imbattibilità ancora a lungo. Contro i Raiders avrebbero potuto benissimo perdere, contro i Browns avrebbero dovuto perdere… Certo, Peyton potrebbe decidere di risvegliarsi dal letargo da un momento all’altro e allora non ci sarebbe più storia, ma fino ad allora bisogna affrontare ogni partita pensando che la vetta della Division è alla portata anche nostra.

      Insomma, finché la matematica non dice che è finita è necessario crederci e provarci. Come ho detto in passato il secondo posto nella AFC West quest’anno mi sembra l’obiettivo più realistico, però bisogna vedere come lo si raggiunge… un conto è conquistarlo noi, un conto è che ce lo consegnino le altre 2 squadre giocando male e perdendo.

      Dopo aver visto Chargers-Packers temo che non sarà facile fare risultato contro San Diego. Servirà un grande Murray e soprattutto un feroce pass rush.

      Le prossime 7 partite saranno decisive per capire a cosa possono ambire i Raiders… Wildcard? Vedremo… difficile ma non impossibile.

      Mi piace

      • è necessario che la nostra secondaria riesca a marcare i WR almeno per dare il tempo necessario ai pass rushers di arrivare su rivers…
        ho visto green bay san diego ed il qb dei chargers riusciva a lanciare velocemente evitando cosi’ la pressione

        Mi piace

    • Non mi fa paura tanto il loro attacco in generale quanto il fatto che il loro attacco sembra strutturato per far male alla nostra difesa… passaggi veloci per impedire ai pass rusher di mettere pressione, passaggi ai RB quando la difesa va in blitz (se i RB non vengono ben tenuti dai LB rischiamo di prendere un bel po’ di sberle), passaggi ad Antonio Gates che sta facendo benissimo da quando è rientrato (non so se Neiron Ball sarà in grado di tenerlo…)…

      Insomma, Ken Norton e Del Rio dovranno fare gli straordinari per limitare Rivers e compagni… Poi toccherà a Carr, Cooper e Murray farci vincere la partita…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...