Gli avversari della settimana – Bears

Mi piace l’idea di collaborare con altri appassionati di football, osservare le cose da un altro punto di vista, sentire altre opinioni. Un progetto che desidero sviluppare qui nel blog, ma non nego che le difficoltà non sono poche, è creare una rubrica fissa – chiamiamola “Parola all’avversario” – nella quale presentare ogni settimana il punto di vista di un tifoso della squadra che i Raiders andranno ad affrontare. Penso che sia interessante avere il parere di qualcuno che segue giorno per giorno quella squadra, che è a conoscenza di piccoli dettagli che altrimenti sfuggirebbero, che ci dia un’idea delle aspettative del team rivale e dei suoi sostenitori.

Questa settimana ho il piacere di presentarvi un pezzo scritto da Arturo Alto, tifoso dei Bears e membro della community NFL Fans Italia.

I Raiders affronteranno questa domenica al Soldier Field i Chicago Bears, storica franchigia con tante vittorie nel passato ma che ultimamente fatica e non poco a vincere qualche incontro.

I Bears hanno iniziato la stagione in modo orribile, con tre sconfitte contro i rivali storici Packers, i finora imbattuti Cardinals e i Seahawks domati dai Pats nell’ultimo Super Bowl. Nonostante siano tre franchigie molto ben assortite e con grandi ambizioni, tifosi e giocatori si aspettavano qualcosa di più che tre amare e talvolta pesanti sconfitte.

Bears_Jay_Cutler-Jimmy_Clausen

I QB dei Chicago Bears Jay Cutler (6) e Jimmy Clausen (8). Chi giocherà contro i Raiders? (Brian Cassella/Chicago Tribune)

La difesa è stata un tallone d’achille negli ultimi anni e non sembra essere migliorata molto: il passaggio alla 3-4 defense non ha aiutato molti giocatori, che essendo inadatti hanno dovuto adeguarsi ottenendo quindi prestazioni imbarazzanti.

L’attacco ha faticato e non poco nelle ultime due partite senza il QB titolare Jay Cutler, non riuscendo a segnare neanche un punto contro i Seahawks. Infatti il backup QB Jimmy Clausen è stato costretto a 10 consecutivi punt! [12 punt e 1 turnover on downs negli ultimi 13 drive offensivi]

Fra vari infortuni e quant’altro l’attacco ha deluso e ci si aspetta una reazione proprio domenica a prescindere dal QB che sarà titolare.

I punti deboli sono senza dubbio in difesa, in particolare la secondaria e il reparto LB che sono senza un vero leader. Se io fossi Jack del Rio cercherei di mettere in difficoltà il LB Shea McClellin (molto insicuro, deve ancora capire il ruolo che più gli si addice nonostante sia già al quarto anno) e il CB Kyle Fuller che nelle ultime partite ha provocato diverse Pass Interference che di certo non hanno aiutato.

Se i Raiders devono temere qualcuno quello è senza dubbio Matt Forte, secondo nella lega per yard guadagnate. È un vero trascinatore e se Cutler non recupererà il gioco dei Bears si svilupperà ancora di più sulle corse. Anche il TE Martellus Bennett e il WR Alshon Jeffery sono due grandi armi a disposizione dell’attacco di Chicago… pay attention Raiders defense!

Gli infortuni hanno condizionato la stagione finora. Jay Cutler (QB), Alshon Jeffery (WR), Kevin White (WR), Ego Ferguson (DL), Jeremiah Ratliff (DL), Eddie Goldman (DL), Pat O’Donnell (P), Pernell McPhee (LB) sono solo alcune delle vittime degli infortuni. Il più grave è senza dubbio il rookie White [nella Reserve/Physically Unable to Perform list] che rischia di perdere l’intera stagione.

O’Donnell dovrebbe recuperare per la partita contro i Raiders così come Jeffery e Ratliff (che oltre ad essere infortunato era anche stato sospeso per tre partite – squalifica che è terminata con la partita contro Seattle).

Un tema molto discusso in casa Bears è la QB position; Cutler è infortunato e ha svolto gli allenamenti del mercoledì in modo limitato, quindi la sua presenza domenica è un’incognita. Se Cutler non dovesse farcela al suo posto dovrebbe giocare Clausen ma non mi sorprenderei se lo vedessi in panchina sostituto a sua volta dal giovane David Fales (6th round pick del Draft 2014).

L’ultima volta che i Bears sono partiti così male come quest’anno [0-3] è stato nel 2003. Quell’anno alla quarta giornata sfidarono proprio i Raiders e finì 24-21 per i Monsters of the Midway.

5 Oct 2003: Charlie Garner of the Oakland Raiders during the Raiders 24-21 loss to the Chicago Bears at Soldier Field in Chicago, IL.

Charlie Garner, RB degli Oakland Raiders, durante la partita del 5 ottobre 2003 vinta dai Chicago Bears 24-21 al Soldier Field di Chicago, IL.  (Foto: Dilip Vishwanat/Sporting News)

Appuntamento quindi a domenica ore 19 italiane per questo match che vede affrontarsi due delle più storiche e importanti franchigie dell’NFL.

Buon divertimento.

Annunci

One thought on “Gli avversari della settimana – Bears

  1. Pingback: Raiders at Bears preview | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...