Preseason 2015 – Week 4 – Raiders 21 – Seahawks 31

I Raiders chiudono la preseason 1-3 con una sconfitta a Seattle.

Diciamoci la verità, il risultato in sé non ci interessa più di tanto… quello che salta subito all’occhio è che in assenza dei titolari (tenuti quasi tutti precauzionalmente a riposo da Del Rio) le riserve hanno fatto fatica, e questo significa che il livello dei backup non è sufficiente a garantire buone prestazioni in caso di infortuni ai titolari.

2015-09-03_PRE4_Raiders-Seahawks_Mike_Tice-OL

Mike Tice dà istruzioni alla sua linea durante la partita di preseason 2015 contro i Seahawks (Foto: Raiders.com)

MOMENTI SALIENTI

Intanto, come al solito, un video con gli highlight. Disseminati nell’articolo trovereta altri link alle azioni più significative.

Devon Wylie è stato il KR e PR principale della serata per i Silver & Black. Visto che l’unica sua speranza di essere nel roster è come ritornatore era giusto che i Raiders lo mettessero alla prova il più possibile dopo aver tagliato Trindon Holliday. Wylie ci ha provato, evitando di inginocchiarsi sul fondo della end zone per degli inutili touchback. A dare il cambio a Wylie ci ha pensato George Atkinson III, un altro giocatore che può ritagliarsi un posto in squadra solo come special teamer.

In assenza di tutti i titolari dell’attacco, la prima azione di Christian Ponder è un handoff per Roy Helu Jr. per il quale blocca una linea formata (da sinistra a destra) da Matt McCants, Mitch Bell, Tony Bergstrom, Jon Feliciano e Khalif Barnes. La corsa di Helu darà un guadagno di 3 yard e sarà la sua corsa più lunga della serata.

In teoria è battaglia aperta tra Ponder e McGloin per il ruolo di backup di Derek Carr, ma basandoci solo sulla prestazione sul campo verrebbe da dire che McGloin è l’indiscusso vincitore.

La difesa “titolare” di giornata vede schierati (sempre da sinistra a destra) Mario Edwards, Stacy McGee, CJ Wilson, Denico Autry e Benson Mayowa sulla linea, Neiron Ball e Ben Heeney nel backfield, DJ Hayden e Keith McGill come CB e infine Larry Asante e Taylor Mays come safety.

DJ Hayden è l’unico presunto titolare in campo; questo significa che il coaching staff ha bisogno ancora di valutarlo e fargli fare quanta più esperienza possibile.

“The guys that needed more work got more work” [Jack Del Rio]

Comunque il suo posto non risulta in pericolo visto che al primo e unico lancio di Russell Wilson il WR Tyler Lockett lascia sul posto Keith McGill, riceve un passaggio da 35 yard e si invola per un TD da 63 yard totali.

2015-09-03_PRE4_Raiders-Seahawks_Keith_McGill

Il CB Keith McGill durante la partita di preseason 2015 contro i Seahawks (Foto: Raiders.com)

Quando Oakland schiera tre CB Hayden passa all’interno, lasciando all’esterno McGill e Neiko Thorpe. In generale i giovani CB non marcano male, spesso riescono a restare con l’uomo, ma non sembrano avere idea di quando arriverà la palla e concedono troppo spesso la ricezione.

Se possibile, sulle corse i Silver & Black riescono a fare anche più schifo di quanto abbiano fatto la settimana scorsa.

A rendere le cose più complicate per Ponder, già abbastanza limitato dal fatto che i difensori di Seattle si infilano come lame nel burro caldo nella pessima linea offensiva schierata dai Raiders (corse fermate nel backfield e un sack), ci si mette anche Brice Butler che commette un drop scandaloso su un bel lancio profondo del numero 9. Il drop è talmente scandaloso che Butler si scusa pubblicamente.

Tre possessi in attacco e tre punt per Marquette King.

McGloin nel secondo quarto sostituisce Ponder e le cose migliorano un po’, ma non prima dell’ennesima figuraccia della linea. I Raiders stanno procedendo all’indietro, una penalità di Jon Feliciano per holding ha messo la squadra con le spalle al muro. Matt McCants si fa battere come un pollo da Frank Clark che mette a segno uno strip-sack sul QB nero-argento. Il fumble viene recuperato in end zone da Jordan Hill e i Seahawks scappano via 17-0.

George Atkinson ritorna il successivo kickoff fino alla metà campo dei padroni di casa, ma ovviamente una penalità ricaccia indietro la squadra. No problem, più spazio per McGloin per dimostrarsi ancora una volta “Mr. Preseason MVP”. Nonostante la squadra continui a perdere yard sulle corse, nonostante una penalità per falsa partenza e un drop di Roy Helu, Red Rifle si mette d’accordo con Seth Roberts per riaccendere la partita e in un drive da 12 giochi copre le 85 yard che servono per trovare il numero 10 nell’angolino profondo della end zone.

I Raiders costringono Seattle al punt ma la linea continua a lavorare contro McGloin e i Silver & Black devono accontentarsi di tentare un FG da 52 yard. Purtroppo il nostro Giorgio Tavecchio calcia largo e si va al tiposo sul 7-17.

2015-09-03_PRE4_Raiders-Seahawks_Giorgio_Tavecchio-Marquette_King

Il K italiano Giorgio Tavecchio durante la partita di preseason 2015 contro i Seahawks (Foto: Raiders.com)

Nel terzo quarto si vede un three-and-out dei Seahawks (anche grazie a un sack di Josh Shirley) e un drive brutto ma vincente dei Raiders (bel lancio di 28 yard di McGloin per Rod Streater)… 14-17.

Alla fine del terzo quarto i Seahawks allungano nuovamente fino a mettere il risultato al sicuro. I Raiders concedono sempre più yard via terra col passare dei minuti, tanto che il conto delle yard su corsa a fine partita sarà Seahawks 224, Raiders 27.

Nell’ultimo quarto si vede finalmente in campo Sio Moore. Non si capisce davvero quali siano i rapporti tra lui e il coaching staff e Sio sembra davvero stato messo ai margini. Possibile che sia solo dovuto al fatto che l’infortunio lo ha fatto finire indietro nella depth chart o c’è dell’altro dietro? Del Rio, con le sue dichiarazioni non ha aiutato a fare luce sulla faccenda.

“Guys pretty much get what they earn. In his case, he missed an awful lot of time. He fell behind. I let coaches play (whom) they wanted to play. We got him in. We got him a little time. That’s how it went. That’s how we see it.”

Ad essere sinceri Moore sembra lento e appesantito nei pochi snap difensivi giocati.

A differenza di Sio Moore, il backup MLB Ben Heeney si danna l’anima ed è onnipresente, facendo registrare a fine partita 11 placcaggi (6 da solo).

Sul 14 a 31 si rivede in campo Christian Ponder e i Raiders segnano un ultimo TD con una corsa da 2 yard di Michael Dyer, che dopo un paio di tentativi riesce a sfondare il muro blu dei Seahawks.

Gran bel onside kick calciato da Giorgio Tavecchio, Olawale recupera palla ma non c’è più tempo e la partita finisce 21-31.

STATS, NOTE E CONSIDERAZIONI

Mentre preparavo questo articolo Sio Moore ha salutato su Twitter i tifosi:

Il LB è stato scambiato con gli Indianapolis Colts in cambio di una scelta in uno degli ultimi round del Draft 2016

Secondo Ian Rapoport si tratterebbe di una scelta al sesto round, davvero poco per un giocatore di talento come Moore.

Quanti QB terranno nel 53-men roster i Raiders? Non c’è dubbio che McGloin (16/24 per 186 yard e 2 TD) abbia fatto in preseason meglio di Ponder (7/11 per 99 yard). Basterà per aggiudicarsi il ruolo di QB2? I Raiders cercheranno di offrirlo a qualche altra squadra in cambio di una scelta nel Draft? Non resta che attendere.

2015-09-03_PRE4_Raiders-Seahawks_Seth_Roberts

Il WR Seth Roberts durante la partita di preseason 2015 contro i Seahawks (Foto: Raiders.com)

Il WR Seth Roberts (7 ricezioni, 110 yard, 1 TD) ha fatto una ottima preseason e pare abbia addosso gli occhi di alcune squadre. I Raiders si terranno stretti la gemma scoperta o lo metteranno davvero sul mercato?

Brice Butler (4 per 62 yard) non è andato male, ma il drop a inizio partita pesa molto sul giudizio di giornata.

Per quanto riguarda le corse è inutile scendere nello specifico. E’ sufficiente dire che nel complesso la media di yard a portata è stata di 1.1 (27 yard in 25 corse), una vergogna.

2015-09-03_PRE4_Raiders-Seahawks_Benson_Mayowa

Il DE/LB Benson Mayowa durante la partita di preseason 2015 contro i Seahawks (Foto: Raiders.com)

Scott Bair (CSN Bay Area) ha riportato due notizie su Benson Mayowa. La prima è che l’infortunio che lo ha costretto a fermarsi durante la partita è di lieve entità:

La seconda è che Mayowa ha un nuovo ruolo nella difesa di Ken Norton Jr., SAM (Strongside LB) nella difesa base e DE nella nickel.

Probabilmente l’acquisizione di Malcolm Smith in free agency e il cambio di ruolo di Mayowa spiegano in parte la scelta di rinunciare a Sio Moore.

Per il ruolo di ritornatore nessuno ha mostrato niente di eccezionale. Wylie ha avuto un ritorno di kickoff di 40 yard, ma per il resto le medie sono state ordinarie. Può essere uno tra Wylie e Atkinson III a vedersi assegnato il ruolo, ma alla fine il coaching staff potrebbe anche decidere di risparmiare un posto e affidare a Taiwan Jones il ruolo di kick returner e lasciare a TJ Carrie quello di punt returner. Anche in questo caso non resta che attendere.

Annunci

One thought on “Preseason 2015 – Week 4 – Raiders 21 – Seahawks 31

  1. Pingback: 53-men roster, giocatori tagliati e commenti | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...