Preseason 2015 – Week 1 – Rams 3 – Raiders 18

Finalmente i Raiders sono scesi in campo con la divisa ufficiale ed hanno affrontato i St. Louis Rams nella prima partita di preseason.

2015_PRE1_Rams-Raiders_introduction

I Raiders scendono finalmente in campo per la partita di preseason contro i Rams (Foto: Raiders.com)

Non è certo il caso di addentrarci in un play-by-play per una partita non ufficiale, ma sarà comunque utile sottolineare alcune azioni. Vediamo prima gli highlights della partita e poi passeremo ad un commento su cosa è accaduto venerdì.

SEGNATURE

1° quarto:

STL – FG – G.Zuerlein 31 yd. Field Goal (6-67, 2:32)
OAK – FG – S.Janikowski 44 yd. Field Goal (11-54, 5:08)

2° quarto:

OAK – TD – A.Holmes 3 yd. pass from C.Ponder (pass failed) (10-80, 4:37)

3° quarto:

OAK – FG – G.Tavecchio 39 yd. Field Goal (9-56, 4:43)

4° quarto:

OAK – TD – B.Butler 16 yd. pass from M.McGloin (pass failed) (9-62, 4:52)

INIZIO ZOPPICANTE

I Rams hanno ricevuto palla per primi e la prima azione è stata un lancio lungo di Nick Foles per il TE Lance Kendricks per un guadagno di quasi 25 yard. La ricezione del TE è stata facile visto che DJ Hayden (titolare insieme a TJ Carrie) e Charles Woodson erano ben lontani da lui. La seconda azione è stato uno screen pass per Tavon Austin che ha guadagnato circa 35 yard sfruttando ottimi blocchi e soprattutto le sue doti nel cambiare direzione molto rapidamente. Non certo un buon inizio per la difesa. Nella redzone però i Raiders hanno ben resistito concedendo ai Rams gli unici 3 punti della partita.

“I thought they were a little excited to get going. We had some guys that were over-running some things there early. They kind of settled down and played a lot better as the game went on.” [Jack Del Rio]

A caldo è sembrato che la difesa in generale abbia giocato bene, ma ovviamente ci sono ancora tante cose da correggere come si può ben immaginare dopo una sola partita di preseason e qualche manciata di allenamenti del training camp.

QB – OTTIMA PROVA

Derek Carr, dietro la linea offensiva titolare formata da Penn, Jackson, Hudson, Webb e Watson, ha da subito e spesso cercato il rookie Amari Cooper, coinvolto anche con un end-around nel drive iniziale. I primi due drive offensivi dei Raiders sono stati interessanti, peccato che non si siano conclusi con dei TD (nel secondo drive Carr si è fatto intercettare in end zone un lancio per Cooper dopo aver tentato di comunicargli a lungo dalla linea di scrimmage una modifica di traccia; incomprensione tra i due e ottima lettura di Johnson per i Rams).

Il QB titolare ha concluso la partita con un 6 su 9 per 43 yard.

Christian Ponder e Trent Richardson hanno sostituito Carr e Murray dopo due drive ed hanno avuto l’occasione di lavorare con l’offensive line titolare. Contrariamente a quanto riportato durante il training camp nel primo drive Ponder si è dimostrato calmo e preciso, completando bei passaggi per Brice Butler, Clive Walford e infine il TD pass per Andre Holmes. L’unico lancio troppo soft di Ponder è stato l’intercetto alla fine del primo tempo, quando i Raiders stavano tentando di arrivare nel range per il field goal. A fine giornata 6 su 8 per 59 yard, 1 TD e 1 INT.

McGloin è tranquillo e compassato ed in preseason mostra sempre il meglio di sé. Le sue statistiche: 10 su 11 per 104 yard e un TD. Unico incompleto un bel lancio che Kris Durham non è riuscito a controllare la palla per via dell’impatto con il safety dei Rams. Nel quarto quarto McGloin ha guidato la squadra fino alla end zone con bei passaggi per Seth Roberts, Durham e ovviamente per il suo target preferito Brice Butler, con il quale già nella preseason dello scorso anno aveva dimostrato di avere un grande affiatamento.

Dopo tutte le critiche ricevute per le loro prestazioni mediocri durante il training camp, fa piacere constatare che Ponder e McGloin si stanno impegnando per meritarsi il posto di backup.

Un drive è toccato anche al quarto QB Cody Fajardo (1/2, 9 yard).

WR – AC/DC, CRABTREE E LA LOTTA PER GLI ALTRI POSTI

2015_PRE1_Rams-Raiders_Michael_Crabtree

Michael Crabtree è in splendida forma (Foto: Raiders.com)

L’idea dei Raiders era quella di coinvolgere da subito Amari Cooper per fargli “bagnare i piedi” contro una difesa NFL. A parte l’incomprensione con Carr che ha portato all’intercetto nel secondo drive, Cooper si è comportato bene (3 ricezioni per 22 yard). Anche Michael Crabtree non ha deluso (2 ricezioni, 15 yard) anche se le occasioni per lui sono state poche.

Nelle retrovie la corsa agli ultimi posti utili si riscalda vista l’ottima prestazione di Brice Butler (6 ricezioni, 57 yard), Seth Roberts (4 per 42) e Kris Durham (2 per 26).

RB – MURRAY E POI IL DESERTO

Latavius Murray è un running back completo, e se si conserverà integro i Raiders potrebbero finalmente aver trovato la soluzione ai loro problemi. Sei corse per 35 yard ad inizio partita per lui, con una corsa da 17 yard.

Dietro Murray c’è però un abisso. Trent Richardson non ha certo entusiasmato e, escluse due buone corse, ha faticato a trovare spazi.

Taiwan Jones è intrigante, ha velocità da vendere e può essere sfruttato negli spazi, ma non sarà mai un RB da sfondamento.

Michael Dyer ha iniziato con il piede sbagliato la preseason dopo un inizio di training camp entusiasmante. Per Dyer cinque corse e solo 11 yard guadagnate; non è certo una cosa di cui scrivere a casa, ma va detto che anche i giochi chiamati e il fatto di correre dietro alle terze e quarte scelte della linea offensiva non ha aiutato.

George Atkinson III dimostra sempre di più di non essere un giocatore da 53-men roster. Sei corse per 6 yard totali e un gravissimo e inspiegabile drop su un facile passaggio.

QUOTE OF THE DAY

“We had an inside stunt and (rookie) Mario (Edwards) set the tone and shot that inside gap. Khalil (Mack) then took the tackle all the way back up to Napa. They deserve all the credit.” [Shelby Harris]

DIFESA

Khalil Mack ha giocato come DE a destra, mentre sulla sinistra Mario Edwards ha dopo un solo drive sostituito il veterano Justin Tuck. E’ sembrato che la linea difensiva spingesse abbastanza bene la tasca avversaria, tanto che nel secondo drive offensivo dei Rams i Raiders hanno messo a segno due sack (uno di Jelly Ellis cancellato da una doppia penalità che ha portato a ripetere il gioco, e uno di Shelby Harris).

Del Rio è sembrato soddisfatto della prestazione delle varie linee difensive che si sono alternate durante la gara.

In tutto i sack ufficialmente messi a segno dai Raiders sono stati 3, di Shelby Harris, del backup MLB Ben Heeney e del backup LB Josh Shirley.

Anche Charles Woodson è stato in campo ben poco, sostituito dall’hard hitter Larry Asante. Hayden è partito titolare all’esterno e si è schierato contro lo slot receiver quando i Raiders hanno schierato tre CB, con Keith McGill schierato all’esterno.

Nel secondo quarto la maggior parte dei titolari ha lasciato campo a chi lotta per emergere. I rookie Neiron Ball e soprattutto Ben Heeney sembrano giovani davvero promettenti. Da tenere d’occhio il DE Max Valles, grezzo ma interessante, e l’undrafted free agent Leon Orr.

Ras-I Dowling ha giocato molto ed è stato molto coinvolto in copertura e anche con un buon blitz.

SPECIAL TEAMS

Uno degli osservati speciali era il KR/PR trindon Holliday, e l’inizio di avventura in nero-argento non è stato certo dei migliori visto che Holliday non è riuscito a controllare il pallone e ci si è dovuto buttare sopra in end zone per evitare danni peggiori. Nel corso del primo tempo ha mostrato però di avere ancora benzina in corpo con un bel ritorno di punt da 22 yard.

Alla fine del secondo quarto i Raiders hanno schierato TJ Carrie come ritornatore di punt e all’inizio del terzo quarto è stato il turno di Taiwan Jones di ritornare il kickoff di apertura (27 yard).

Nell’ultimo quarto è stato Austin Willis ad avere la chance di ritornare un punt ma ha optato per il fair catch.

La competizione per i due posti da ritornatore è interessante perché potrebbe decidere la permanenza in squadra di qualche giocatore altrimenti a rischio.

CONVERSIONE DA DUE

Dopo il TD pass di Ponder i Raiders hanno provato la conversione da due visto che la nuova regola sugli extra point calciati con snap sulle 15 yard porterà probabilmente all’aumento delle conversioni da due in regular season.

“Yeah we’re trying to learn about that: the 2-point play, what the percentages might be, and determine the probabilities and really have some data to look at. At this point, it’s a little bit of an unknown with the 2-point. I think even the officials are trying to figure out how it’s going to be officiated and the nuances of the rule. We didn’t get into penalties affecting whether you would change from a one to a two or a two to a one or whatever it might be. There’s something to learn there and we’re just giving ourselves a chance to explore some of that, learn some of that.” [Jack Del Rio]

La prima trasformazione non è andata a buon fine per pochi millimetri: Ponder ha trovato Kenbrell Thompkins sulla goal line ma il WR è stato considerato fuori dall’area di meta anche dopo il challenge di Del Rio.

Anche la seconda conversione da 2 è fallita (McGloin per Durham).

DISCIPLINA

Solo due penalità per un totale di 22 yard per i Raiders. Grande prova di disciplina e concentrazione. Le penalità sono una offensive pass interference di Clive Walford e una unsportsmanlike conduct durante un ritorno di punt dei Rams.

KEN STABLER, ART POWELL E MARV HUBBARD

Un minuto di silenzio in ricordo di Ken Stabler, Art Powell e Marv Hubbard (Foto: Jose Carlos Fajardo/Bay Area News Group)

Il 2015 è stato un anno di lutti per i Silver & Black. Diversi eroi del passato sono purtroppo deceduti.

I Raiders hanno onorato Stabler, Powell e Hubbard con un minuto di silenzio prima della partita.

NIKE

Quando la Nike aveva sostituito la Reebok nel 2012 come fornitore ufficiale per l’abbigliamento, i Raiders e una manciata di altre squadre avevano deciso di non passare al nuovo template Elite 51 della casa di Philip Knight. Quest’anno invece le maglie dei Silver & Black sono state aggiornate.

CONFERENZE STAMPA E INTERVISTE

Per chi volesse leggere e sentire le voci dei protagonisti ecco alcuni link:

2015_PRE1_Rams-Raiders_Jack_Del_Rio_press_conference

Conferenza stampa di Jack Del Rio dopo la vittoria contro i Rams (Foto: Raiders.com)

APPROFONDIMENTI

Link ad articoli relativi alla prima di preseason e ai protagonisti:

Annunci

5 thoughts on “Preseason 2015 – Week 1 – Rams 3 – Raiders 18

  1. riposto il mio commento(l’avevo messo sotto il vecchio articolo perchè questo non era ancora uscito)

    è stata una tranquilla partita di preseason pero’ sembra che abbiamo iniziato col piede giusto…
    vedremo…

    buona difesa,poche penalità,precisi i qb di riserva(ma in allenamento non sembrava che non ne azzeccassero una ?),mi ha sorpreso heeney,bene butler(per me è sottovalutato),abbiamo dovuto fare solo un punt,bravo tavecchio !!!

    peccato per l’intercetto(pero’ secondo me han difeso molto bene loro in quella situazione)e per le conversioni da due mancate

    ora sotto coi vikings…

    go raiders!!!!!!

    p.s.
    il problema principale dell’anno scorso era il gioco di corsa inesistente..come giustamente hai fatto notare bisogna trovare qualcuno che dia una mano a murray…speriamo che almeno uno dei backup in queste settimane facciano qualche progresso.altrimenti sul mercato ci sarebbe qualcuno di interessante?

    Mi piace

    • Sicuramente a Richardson verrà data ogni opportunità di riscatto… i Raiders ci sperano che possa ritornare quello di Alabama… io sarei molto contento che un reietto tornasse grande in Silver & Black (come ai bei tempi di Al Davis), ma non ci credo molto… Spero solo che Richardson non si trasformi in un Maurice Jones-Drew 2… L’anno scorso mi ha fatto impazzire MJD!

      Taiwan Jones sta facendo molto bene, ma come ho scritto non ce lo vedo come power back… è un’arma intrigante se usato per ricevere partendo dal backfield, creando mismatch con i LB.

      Roy Helu come ho scritto più volte mi piace molto, ma questo infortunio non ci voleva proprio!

      Vedremo Michael Dyer… di sicuro Atkinson III sarà tagliato… se proprio vorranno fare un favore al padre lo richiameranno in practice squad, ma è EVIDENTE che non sia pronto per la NFL!

      Free agents… ci sono alcuni “grandi vecchi” che non credo verrebbero mai presi in considerazione (Steven Jackson, Chris Johnson), alcuni “anzianotti” di medio valore (Shonn Greene, Pierre Thomas), alcuni “injury-prone” (Knowshon Moreno).
      A me non dispiace per nulla Ahmad Bradshaw oppure si potrebbe vedere in che condizioni è la vecchia conoscenza Kory Sheets (in preseason l’anno scorso non aveva fatto male prima di finire in IR).

      Vedremo cosa succederà nelle prossime partite

      Mi piace

      • si mjd l’anno scorso mi ha fatto venire l’ulcera
        e pensare che forse per lui abbiamo fatto(se ricordo bene) andar via jennings che per me non era male…

        Mi piace

      • Rashad Jennings mi piaceva molto e avrei fatto il massimo per tenerlo ed accoppiarlo a Murray già dall’anno scorso, lasciando andare via McFadden.
        McKenzie non sembrava però aver grande disiderio di aprire il portafogli per lui.
        Considera che nel 2013 Jennings doveva riscattarsi ed aveva firmato per un tozzo di pane (630 mila dollari per un anno non garantiti) e dopo la bella stagione voleva incassare. Ha firmato infatti per i Giants un contratto di 4 anni da 10 milioni di dollari (quasi 3 milioni garantiti).

        Il ritorno a casa di MJD è stato un disastro inimmaginabile, soprattutto visto che in preseason non aveva fatto schifo. L’offensive line faceva pietà sulle corse, ma era la stessa che avevano McFadden e soprattutto Murray, quindi era proprio lui a non avere più benzina…

        Per lo meno Richardson è ancora giovane e la speranza per un tifoso dei Raiders è in fin di vita ma ancora dura a morire!

        Mi piace

  2. Pingback: Raiders Training Camp 2015 – Day 12 – Il ritorno di Rod Streater | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...