NFL week 1 – Considerazioni finali

Messa in archivio la prima settimana di football NFL, analizzata sotto il microscopio la partita dei Raiders al MetLife Stadium, e digerita per quanto possibile l’amara sconfitta, è ora di portarci avanti col lavoro e scandagliare la rete alla ricerca delle notizie che possono in un modo o nell’altro interessare i Silver & Black.

Innanzitutto una PESSIMA notizia per i Raiders. L’unico infortunio degno di nota durante la partita lo aveva subito Taiwan Jones, costretto a lasciare la partita per un problema ad un piede. Dennis Allen lunedì aveva parlato di un problema che avrebbe costretto Jones a stare fuori a lungo, ma non era ancora pronto a parlare dell’eventualità di mettere la star degli special team nella Injured Reserve/Designated for Return list. Ora iniziano a uscire le prime indiscrezioni, che danno Taiwan Jones fuori per 4/8 settimane.

CHECK DOWN

I Raiders hanno affrontato uno dei migliori front 7 della lega nella partita inaugurale tanto che, per evitare di mettere a repentaglio la vita del rookie QB Derek Carr, l’Offensive Coordinator Greg Olson ha dovuto costruire un piano d’attacco incentrato su screen pass e passaggi corti ai ricevitori. Pro Football Focus ha calcolato che 17 dei 20 completi di Carr sono arrivati con passaggi che hanno viaggiato non più di 10 yard dalla linea di scrimmage. Ben 8 dei completi sono addirittura arrivati con lanci ricevuti dietro la linea di scrimmage.

Poiché Dennis Allen, parlando con i cronisti, ha affermato che alcuni lanci lunghi erano stati chiamati ma non è stato possibile eseguirli per un motivo o per un altro, si è iniziata a diffondere tra alcuni cronisti l’opinione che magari sia stato lo stesso Carr a preferire eccedere con la prudenza per non commettere errori potenzialmente pericolosi e abbia cambiato i giochi sulla linea di scrimmage dopo aver “letto” la difesa dei Jets, non fidandosi della protezione della sua linea.

Qualunque sia la verità, per quanto questa scelta abbia effettivamente impedito ai difensori di Rex Ryan di banchettare sul cadavere di Carr, è stato evidente abbastanza presto che l’attacco non sarebbe andato da nessuna parte.

ANCHE SENZA CLOWN(EY) CI SARA’ DA DIVERTIRSI

Ora i Raiders devono riscattarsi e battere il prossimo avversario. Gli Houston Texans arriveranno ad Oakland carichi per aver strapazzato Washington, hanno una difesa potenzialmente tra le migliori della lega e un giocatore sensazionale in J.J. Watt. I texani hanno però subito un duro colpo domenica scorsa, quando nel secondo quarto hanno perso per infortunio il preziosissimo Jadeveon Clowney, scelto primo assoluto nel Draft 2014.

Il LB ha subito un infortunio al ginocchio destro ed ha dovuto lasciare il campo. Le notizie da subito non sono state troppo positive; prima Albert Breer, il reporter di NFL Network, ha riportato la notizia che l’infortunio riguardava il legamento collaterale mediale (MCL in inglese), poi il sempre ben informato Adam Schefter ha pubblicato un tweet nel quale diceva che i Texans temevano fosse coinvolto il menisco, nel qual caso sarebbe stato necessario un intervento in artroscopia, ed infine Ian Rapoport ha confermato la rottura del menisco e ha annunciato che l’intervento , in programma lunedì, avrebbe tenuto fuori Clowney per 4-6 settimane, fatto poi confermato dai Texans stessi.

Un pessimo inizio di carriera da professionista per il prodotto dell’università di South Carolina, che da quando è stato scelto nel Draft è rimasto ai box prima per un intervento chirurgico per risolvere la pubalgia e poi per una commozione cerebrale rimediata in uno scrimmage estivo con i Denver Broncos. Quest’ultimo infortunio gli aveva fatto perdere le ultime due partite di preseason ed aveva rischiato di rimandare anche il suo esordio nella regular season.

CATTIVE NOTIZIE ANCHE PER I CHIEFS

Anche per i Chiefs sono arrivate due pessime notizie: sia il LB Derrick Johnson che il defensive lineman Mike Devito salteranno il resto della stagione in quanto entrambi hanno subito la rottura del tendine d’achille e dovranno subire un intervento chirurgico per riparare il danno.

Andy Reid ha confermato la notizia poco dopo la fine della partita persa dai suoi contro i Tennessee Titans.

Ovviamente i Chiefs subiscono un duro colpo che potrebbe influenzare pesantemente la loro stagione, visto che il loro front seven è stato il motore della magnifica impresa dello scorso anno, quando arrivarono a stupire l’intera NFL e conquistarono l’accesso ai playoff.

Secondo l’analisi fatta da Pro Football Focus i Chiefs soffriranno meno la perdita di DeVito, visto che finora sta ben figurando Jaye Howard e nel gruppo di defensive linemen a disposizione ci sono anche Allen Bailey and l’ex Raider Vance Walker.

Sostituire il tre volte Pro Bowler Derrick Johnson sarà più complicato. I Chiefs proveranno a farlo con James-Michael Johnson, ormai al terzo anno da professionista dopo la carriera universitaria a Nevada. Secondo PFF James-Michael Johnson è stato il peggiore ILB contro le corse durante la preseason.

Andy Reid dopo la partita, parlando della necessità di sostituire i due infortunati, si era lasciato aperte tutte le strade, dalla ricerca nel mercato dei free agent alla possibilità di promuovere qualcuno dalla practice squad. Martedì, senza perdere troppo tempo, Kansas City ha annunciato un gran numero di movimenti. Inseriti nella Injured Reserve list DeVito e Johnson, è stato messo sotto contratto  un FA,l’ex Denver Bronco Kevin Vickerson ed è stato promosso dalla practice squad il LB Jerry Franklin. Il contributo del defensive lineman Vickerson sarà importante soprattutto contro le corse. Il ritorno dalla sospensione del WR Dwayne Bowe ha poi reso necessario il sacrificio di qualcuno ed è stata la S Daniel Sorensen a fare le valigie. I Chiefs hanno inoltre rivoluzionato la practice squad sostituendo la metà dei componenti dopo appena una partita.

i Raiders giocheranno la prima delle due sfide contro i Chiefs alla dodicesima settimana; per allora Kansas City dovrebbe già aver metabolizzato la perdita di DeVito e Johnson e trovato il modo per essere competitiva anche senza il contributo dei due baluardi difensivi.

IL FALCO FERITO

Lunedì Adam Schefter ha twittato la notizia che i Seattle Seahawks avrebbe messo il CB Jeremy Lane nella Injured Reserve/Designated for Return list a causa del riaggravarsi di un problema all’inguine. I Seahawks hanno ufficialmente annunciato la mossa la sera stessa. Per sostituire Lane è stato messo sotto contratto Josh Thomas, tagliato dai Carolina Panthers alla fine della preseason dopo tre stagioni nelle quali aveva giocato un totale di 38 partite, di cui 10 da titolare.

E’ un duro colpo per i campioni in carica, che nelle prossime due settimane si troveranno ad affrontare i Chargers a San Diego e i Broncos in casa, due squadre guidate da temibili QB. Marcus Burley, acquisito solo recentemente in seguito ad un trade con i Colts, dovrebbe essere il prescelto per sostituire Lane come nickel back, quando la difesa si schiererà con cinque defensive back.

AFC WEST

I Broncos sono da soli in testa alla classifica della division, essendo gli unici che hanno conquistato la W nella prima partita della stagione. Ecco i risultati delle quattro contendenti:

Titans 26 – Chiefs 10
Raiders 14 – Jets 19
Colts 24 – Broncos 31
Chargers 17 – Cardinals 18

I Chiefs sono stati dominati dai Titans e visti i pesanti infortuni subiti difficilmente saranno capaci di ripetere la stagione sorprendente dell’anno scorso. I Broncos hanno meritato la vittoria ben più di quanto faccia pensare il punteggio finale. I Chargers, infine, si sono ben comportati nonostante la sconfitta.

Annunci

2 thoughts on “NFL week 1 – Considerazioni finali

  1. Pingback: Taiwan Jones in IR, Bojay Filimoeatu promosso dalla practice squad | Raiders Italia

  2. Pingback: Texans-Raiders – Chekwa si allena, Jones-Drew infortunato | Raiders Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...